Passa ai contenuti principali

POLICY

Questo blog contiene link di affiliazione con Casa Cenina, negozio dove compro la maggior parte dei materiali che uso. Se cliccate ed effettuate un acquisto, ottengo un piccolo sconto sui miei. In questo modo supportate RicamIre e non vi costa nulla. Per tutte le informazioni sull'uso e il trattamento dei dati vi rimando alla pagina specifica di privacy policy e di uso dei cookies.

Questo blog su Blogger usa cookies Google e di altre terze parti per analizzare il traffico, per statistiche e pubblicità personalizzata. Navigando nel blog accettate l'uso dei cookies e il trattamento dei dati secondo il GDPR.

Se seguite pubblicamente questo blog o lasciate un commento su qualsiasi post, lo fate con la consapevolezza che il vostro nome utente e profilo o blog sono visibili a tutti coloro che lo visitano.

Se non desiderate più comparire nell'elenco dei followers, cliccate sul tasto Non seguire più (Unfollow) che si trova sotto l'elenco dei followers a destra.

Tutti i followers e le persone che lasciano commenti su questo blog sono coperti dalla privacy policy di Google.

Questo blog utilizza la funzionalità di newsletter di Blogger. Vi informo che in questo modo ho la possibilità di avere un elenco degli iscritti e che quindi posso cancellare un utente manualmente. Altrimenti potete farlo in qualunque momento cliccando su Unscribe che si trova in fondo alla newsletter.

Questo blog utilizza il sistema statistico ShinyStat. Per tutte le informazioni sull'uso e il trattamento dei dati vi rimando  alla  loro informativa generale privacy e all' Opt-Out di ShinyStat.

Sul mio blog ho installato il plugin di condivisione dei contenuti nei canali social come Facebook, Instagram, Google+ o LinkedIn.
Se visualizzi il mio sito, il tuo browser si collegherà in automatico con i server dei singoli fornitori dei canali social. A questo punto i fornitori sapranno che stai visualizzando il mio sito anche se non hai il profilo personale sui singoli canali oppure non sei loggata. Le informazioni, incluso l’indirizzo IP, sono trasmesse sui server che possono essere anche fuori Unione Europea.
Se invece sei loggata e decidi di cliccare mi piace oppure condividere un post sui canali social queste informazioni saranno visibili, a seconda delle tue impostazioni di privacy sui singoli canali, sul tuo profilo personale. Le finalità e il trattamento dei dati da parte dei singoli fornitori sono descritte nelle loro politiche di privacy: Facebook, Instagram, Google, LinkedIN.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/08/2001. 

Immagini, audio e video inseriti sono inseriti senza alcun fine di lucro; qualora la loro pubblicazione violi diritti d'autore, vogliate comunicarmelo per una pronta rimozione. 

Questo blog, inoltre, non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. 

Non sono responsabile per i contenuti ripubblicati da questo blog su altri blog o siti web senza la mia autorizzazione.

Non sono responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell'immagine o della onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla privacy. Nel caso in cui un lettore ritenesse un commento offensivo può contattarmi in qualunque momento.

Tutte le immagini dei miei lavori hanno la filigrana. Per favore, se volete usarle, fatemelo sapere, non modificatele e non rimuovete la filigrana.

Post popolari in questo blog

Sono tornata! In tutti i sensi!

Ben ritrovate ragazze, come state? Siete ancora in vacanza o, come me, al lavoro? Come vi avevo annunciato mi sono presa qualche settimana di pausa, ne avevo bisogno, dopo vi spiego i motivi. Forse vi aspettate che vi mostri tanti lavori ma non è così, solo un work in progress ma ogni tanto si deve pur respirare e prendersela comoda. Allora partiamo, o meglio, torniamo!

Le mie ferie sono sempre brevi, sia per esigenze lavorative che famigliari, e sono ormai 3 o 4 anni che non viaggio a lungo, come ben saprà chi, come me, ha qualcuno di fragile o malato accanto che ha bisogno di presenza e di cure. Tuttavia non lo dico per lamentarmi, ma con molta serenità: bisogna prendere le cose con filosofia e amore, all’inizio pesa un po’, poi viene naturale e si riesce persino ad essere felici!
Quest’anno per me è stato uguale ma diverso: mi spiego. Restando a casa, usualmente i giorni precedenti le vacanze li passavo a programmare le cose da fare: pulizie, sistemazioni, acquisti, riordini. Vi r…

Eco ricamo: come convertire il ricamo in senso ecologico

Non è mai troppo tardi e non si fa mai abbastanza per salvare ed amare il pianeta in cui viviamo, vero? L’argomento va molto di moda, ma non è un male, sapete? Anzi. Parlarne, rifletterci, aiuta a modificare i propri comportamenti rendendoli più compatibili con la natura e la nostra amata terra che, per molti anni, abbiamo trascurato e la cui salute abbiamo sottovalutato.

So che siete già bravissime a riciclare la plastica, a risparmiare acqua ed energia, a raccogliere i rifiuti nei parchi e nelle spiagge, a non sprecare cibo. Possiamo fare altro? Magari nelle nostre piccole passioni? Io credo di sì, e di seguito vedremo qualche consiglio prezioso. Tuttavia, mi sento di fare un appunto: che questa non diventi un’ossessione o un problema per noi, eh? Prendiamo sempre tutto con serenità e abbiniamolo alle nostre capacità fisiche, mentali ed economiche. E anche alla nostra filosofia ed etica della vita, d’accordo? Anche le piccole modifiche possono fare la grande differenza.
Allora, cos…

Una Kokeshi a punto croce!

Questa è la storia di come un piccolo fallimento può essere rimediato con creatività. Sì, perché il quaderno rivestito che vedete nella foto, nella mia idea, non doveva essere così ma, complice l’imbranataggine con la macchina da cucire e, diciamolo, la mancanza di voglia di rifinire in modo complicato, alla fine è venuto carino lo stesso, vero?

La Kokeshi è una tipica bambolina giapponese.
Vi confesso che il ricamo lo avevo terminato da parecchio tempo: iniziato appena Piki lo aveva pubblicato free sul suo blog (lo trovate qui e, dato che ci siete, date un’occhiata al sito e ai lavori di Chiara, ha una semplicità così elegante che la invidio tanto!), già si era rivelato un po’ impegnativo perché lo volevo fare piccolino, quindi l’ho ricamato 1 su 1 con un filo di mouliné su lino 11 fili.
È stato quando ho visto il risultato che mi è venuta voglia di farne la copertina di un quaderno, ne ho trovato uno perfetto proprio in tono! Ho scaricato una miliardata di tutorial per ricoprirlo …