Passa ai contenuti principali

Post

Stand da terra per telaio da ricamo: consigli e recensione

Buongiorno ragazze! Dopo avervi annunciato che mi sono regalata uno stand da terra per telaio, mi avete scritto in tante, quindi il post di oggi sarà proprio una specie di spiegazione e recensione (molto personale e molto onesta), sul perchè l'ho acquistato, come lo uso, i pro e i contro. Sarà un post lunghetto perchè vorrei essere precisa ed esauriente, abbiate pazienza. Telaio da ricamo, sì o no? Forse mi ripeto un pochino rispetto allo scorso post ma lo riprendo un attimo per essere più chiara. Da qualche anno ricamo quasi esclusivamente a punto croce, quindi non parlo di tecniche dove il telaio è indispensabile o non si usa affatto. La maggior parte di voi ricama a mano libera e vi confesso che anch'io vorrei farlo per non avere impedimenti, pesi sulle mani o sulle braccia e per andare più veloce. Ma mi sono accorta che mi diventa indispensabile se ricamo su tele fini (come il lino) perchè ho la cosiddetta "mano stretta", cioè stringo e tiro senza dare la giusta
Post recenti

É arrivato un riccio!

Buongiorno ragazze! Siamo alla vigilia di San Valentino, vedo che pubblicate cuori e frasi d'amore, io vado controcorrente ma semplicemente perchè ho già la casa addobbata con i ricami degli anni scorsi, quindi sono andata avanti con la mia ghirlanda e vi mostrerò i progressi. Tuttavia, alla fine, vi lascerò il link per un bellissimo free offerto da Hands On Design che penso una volta o l'altra farò. Come avete visto dal titolo, ho terminato il riccio, manca solo il punto scritto per delimitare le foglie. Vi confesso che, di tutti gli animali, questo è stato il più noioso per i numerosi aculei di 3 colori diversi, però è tanto carino! Adesso manca il coniglio!  Forest animals wreath di MiyaStitch in vendita su Etsy Lino Belfast Zweigart 32 count (13 fili) color bianco opalescente Fili e Filati DMC Mouliné Ho comprato uno stand da terra per il telaio! Nonostante non sia il mio compleanno, mi sono fatta un regalo. Da quando ho comprato il televisore ho cambiato le mie abitudini e

Paul Heyse, La ricamatrice di Treviso: recensione

Buongiorno ragazze, oggi vi racconterò una storia. Siete abituate al primo post del mese con una recensione, tuttavia non vi parlerò di un libro vero e proprio, ma di una novella ritrovata per caso in una rivista dei primi del Novecento, mentre facevo altre ricerche. Una colta traduzione dal tedesco difficile da trovare, dove la protagonista è una bella ricamatrice, quindi mettetevi comode e ascoltate: sarà la storia d'amore tra due ragazzi che, a causa delle circostanze sociali, non potrà essere vissuta e finirà tragicamente (lo so, vi ho fatto lo spoiler...). Paul Heyse, La ricamatrice di Treviso, pubblicata in: "Nuova Antologia, rivista di lettere scienze ed arti", a. 38, fasc. 765, 1 novembre 1903, p. 98-113 (traduzione di Vittorio Trettenero) Tit. orig.: Die Stickerin von Treviso , in: Das Mädchen von Treppi. Italienische Liebesgeschichten, 1868 Genere: novella Categoria: ricamo Trama Durante un lungo temporale, un gruppo annoiato di eterogenei ospiti in villa, non

Un cerbiatto sulla mia ghirlanda

Buongiorno ragazze, come promesso oggi pubblico un piccolo avanzamento della mia ghirlanda della foresta: la rifinitura a punto scritto del cerbiatto e l'anteprima del riccio. Con pochi punti serali e qualcosa di più la domenica sono riuscita a finire il centro inferiore della ghirlanda con il bellissimo bambi e ho anche ricamato il riccio che prevede tantissimi coriandoli di colore diverso. Ora manca una lunga parte di sfondo color crema con tante foglie e punto scritto e infine il coniglio per arrivare alla sommità. La scelta di lavorare solo su un progetto, quando è così impegnativo, si è rivelata giusta, riesco ad essere più concentrata. Mi sto ancora mangiando le mani sul fatto di aver sbagliato a considerare i margini della tela e ho già l'ansia da rifinitura cuscino, ma cerco di prendere una cosa alla volta. Forest animals wreath di MiyaStitch in vendita su Etsy Lino Belfast Zweigart 32 count (13 fili) color bianco opalescente Fili e Filati DMC Mouliné SAL in corso? Com

Elisabetta Holzer, Per non perdere il filo. Guida alla preparazione del ricamo e del merletto: piccola recensione

Buongiorno ragazze! Ricordate che, a fine novembre, approfittando degli sconti in libreria, avevo preso un manuale di ricamo di Elisabetta Holzer ? Oggi ve ne parlo perchè potrebbe fare al caso vostro o, comunque, potrete valutare se averne una copia nella vostra biblioteca personale. Gli avanzamenti dei miei lavori li riservo al prossimo post (anche perchè sono pochetti...). Come prima cosa vi devo dive che non è un libro di schemi o di spiegazione di punti, ma un manuale puro, di preparazione di tela e materiali per il ricamo, di manutenzione e rifinitura . L'ho trovato unico nel suo genere, chiaro nelle spiegazioni ed esauriente, perciò ho deciso di parlarvene, mettendo alcune foto significative (di bassa qualità o tagliate per non ledere i diritti), ma sul sito dell'editore potete sfogliarne con comodo le prime pagine e quelle finali.  Già dall'indice capirete che c'è tutto quello che una ricamatrice dovrebbe o vorrebbe sapere: come organizzare la postazione di

Lavori in corso e progetti

Buongiorno ragazze! Nuovo post ma lavoro vecchio: dal 2023 porto avanti la mia ghirlanda della foresta che, grazie alle vacanze natalizie, ha avuto una buona spinta in avanti. Poi vi avevo preannunciato che ho in mente un paio di progetti nuovi, ora vi spiego. Ghirlanda della foresta So che questo ricamo vi piace tantissimo, ricevo molti cuori ogni volta che pubblico un avanzamento su Instagram : penso che il segreto sia nella dolcezza degli animali e nei colori così sfumati. Ho terminato il pettirosso che trovo simpaticissimo, e iniziato il cerbiatto in fondo. Poi mancano un riccio e il coniglio. La cosa più odiosa sono le miscele di colori: Barbara mi aveva consigliato di fare quei punti alla fine ma non riesco, rischio di sbagliare le distanze (ho già pazientemente disfato più di una volta), quindi le faccio a mano a mano che vado avanti. E anche il punto scritto ho deciso di farlo ogni volta che finisco una parte: è vero che il retro è disordinato (tanto ne farò un cuscino),  però

Coordinato cucina con bacche di rosa canina

Buongiorno ragazze e bentrovate. Dopo la recensione del libro della Barigozzi , questo è il primo vero post di ricamo dell'anno. Vi devo ancora pubblicare un coordinato cucina che ho terminato a dicembre, era un regalo e non lo potevo svelare. Poi vi aspetterete dei progetti e propositi ma... no, non li ho fatti :) Procediamo con ordine. Vi avevo già mostrato l' asciugamano ospite che avevo finito ad ottobre. Caso vuole che, al mercato rionale (mia risorsa di shopping preferita), abbia poi trovato un asciughino dello stesso tono di grigio e quindi ho deciso di fare un coordinato cucina da regalare a mia sorella. Presa all'ultimo minuto l'ho ricamato di notte! Ma lo schema è facile e lineare, con poco punto scritto, quindi nessuna difficoltà, ce l'ho fatta ed è stato molto apprezzato sia per il suo colore particolare che per la semplicità! A volte ci complichiamo la vita, invece delle classiche ghirlande rendono allegro ed elegante l'ambiente con poco sforzo

Adelaide Barigozzi, Vico dell'Amor Perfetto: recensione

Buongiorno e buon anno ragazze! Primo post, dovrei pubblicare il primo ricamino dell'anno e invece parlo di un libro, i lavoretti li rimando alla prossima settimana. Come state? Come vi sembrano questi primi giorni? Per iniziare con positività e allegria ho scelto di presentarvi un libro divertente, niente di impegnativo, un po' cozy mystery con delle note di giallo e di sartoria. Lo vediamo insieme? Adelaide Barigozzi, Vico dell'Amor Perfetto: un'indagine per taglie forti, Frilli, Genova 2017 Genere: giallo soft, cozy mystery Categoria: sartoria, moda Trama Come vi ho anticipato, e come vedete dal sottotitolo del libro, siamo di fronte ad un giallo accaduto in una via genovese (Vico dell'Amor Perfetto) dove tre diversissime donne, Patti, Clara e Rosanna, accomunate dalla mole non proprio di un'acciuga essendo rotondette, hanno aperto una boutique di abiti per taglie forti: il loro motto è che anche le donne più in carne possono osare e indossare colori vivaci

Cosy Winter Wishes

Buongiorno ragazze mie! Come avete passato il Natale? Sopravvissute a pranzi e parenti? State riassettando casa e riscaldando gli avanzi? Io tutto questo e in più vi devo ancora mostrare le cose ricamate all'ultimo momento e inserite nei regali. Oggi l'ultimo ornamento, che non è propriamente natalizio, va bene per tutto l'inverno. Schema sempre di Durene Jones , tratto da un'altra rivista rispetto ai precedenti (sotto vi scrivo i riferimenti), l'ho scelto e voluto assolutamente fare perchè è il ritratto di una mia collega e del suo cagnolino. Che ve ne pare? Durene Jones, Winter Wishes, tratto da CrossStitch Favourites Natale 2022 Avanzo di tela e nastri Filati DMC Mi manca da mostrarvi un asciughino (devo fare le foto) e poi per il 2023 è tutto. Nonostante questi piccoli ricami non ho terminato gli avanzi e non ho fatto ordine nei materiali, è pazzesco, secondo me si riproducono da soli!! La settimana prossima vi parlerò di un libro giallo ambientato in una boutiq

Un bradipo e grappa per Natale!

Buongiorno ragazze! Starete già ridendo del titolo e pensando: cosa ci fa un bradipo a Natale? E la grappa? Sono i soggetti dei miei nuovi ornamenti natalizi appena cuciti. Il bradipo mi ha fatto pensare alla frenesia del Natale e a quanto bisognerebbe rallentare, gli alcolici mi servono per un regalo al maschile. Entrambi gli schemi sono di Durene Jones e tratti dalla stessa rivista di quelli che ho pubblicato le settimane passate (sotto vi metto i riferimenti) e sono stati ricamati rigorosamente su piccoli avanzi di tela che avevo accumulato. Con l'aiuto di nastri e stoffine non si vede affatto che sono un riciclo. Ecco il bradipo che ci dice di prendere le cose con più lentezza e filosofia, l'ho ricamato su un'aida 80. Durene Jones, tratto da CrossStitch Favourites Natale 2021 Avanzo di tela e nastri Filati DMC E poi il regalo che devo fare come Babbo Natale segreto al vicino di casa di mia sorella. Avevo subito pensato di donargli un vino ma... avevo il vincolo di spen