Fatina delle feste

Ultimo appuntamento dell'anno con le fatine di Lucie Heaton, mancava solo l'ultima, quella natalizia



L'ho rifinita come la precedente di dicembre perchè vorrei metterle in coppia. Eccole qui

Schema free di Lucie Heaton Fatina delle feste
Tela aida Zweigart 55 (14 ct) color crema
Filati DMC Mouliné consigliati
Le fatine mi hanno accompagnato tutto l'anno, un grazie immenso a Lucie per aver offerto questi schemi che, nella loro semplicità, donano un grande effetto su qualsiasi tessuto le si ricami. Su Pinterest le trovate declinate in tante maniere, e penso che siano sull'albero di molte ricamine.

Di cosa mi occuperò in questo ponte dell'Immacolata? Ma del mio Noel Vintage certamente! Avevate indovinato cosa stavo facendo? Sono arrivata qui

Schema Les Brodeuses parisiennes Noel Vintage
Tela Zweigart Floba superfine 35 ct color Silvery moon
Filati DMC Mouliné consigliati
Manca ancora tutta la parte sottostante, ne ho ancora un po' da fare 😎

Un piccolo Natale: pronto!

Ciao ragazze, come state? Siete indaffarate a preparare l'albero e i regali? Io sto cercando di ricamare il più possibile in modo da arrivare a gennaio con tanti progetti nuovi (anche se sono molto indecisa su quali).
Ho terminato il secondo (e ultimo) contest natalizio cui ho partecipato, Un piccolo Natale di Cuore e Batticuore, ecco l'ultima tappa



Quest'anno mi sono data agli ornamenti, sono semplici, però mi permettono di fare piccoli regali, magari abbinati ad un the particolare, a un sapone naturale, per doni poco impegnativi sono perfetti.
Eccoli tutti insieme



Non ho molte possibilità di vincere il contest, ci sono sempre delle ricamine fantastiche, bravissime a ricamare e a cucire, però mi piace partecipare, soprattutto mi piace vedere come ognuna declina lo schema secondo i propri gusti e la propria indole. E poi "rubo" qualche idea nuova.

Schema Un piccolo Natale di Cuore e Batticuore in esclusiva per il gruppo facebook
Tela aida Zweigart 20 ct taupe petit point
Nel frattempo mi sono arrivati sia il libretto Exotic flowers Rico Design sugli asciugamani, sia La magie de Noel della Enginger. Beh, veramente felice di averli presi, sono splendidi entrambi nel loro genere, prossimamente vedrete sicuramente qualche lavoro preso dalle loro pagine, magari per il prossimo Natale haha! 😁

Una tovaglietta piena di volpi

Le mie fedelissime la seguono da tanto questa tovaglietta che ho iniziato mesi fa e che ho fatto tanta fatica a portare a termine. Ma ce l'ho fatta!!


Pensate che avrei voluto fosse pronta per inizio autunno e invece siamo già in inverno e non posso neanche esporla perchè voglio mettere le decorazioni natalizie sob!! Sicuramente la userò a gennaio, in fondo i funghi, le volpi e i colori caldi autunnali vanno bene lo stesso.


Dalla foto non sembra ma è piccolina eh? 50 x 50 cm, con 6,5 crocette per cm avendo ricamato su una Floba 32 count. Ciò che mi ha rallentato è stata la tela che non mi piaceva tantissimo (mi sembrava facesse antiestetiche piegoline ricamandola a 2 fili invece, una volta stirata, è risultata perfetta), e poi... i funghi!! Ragazze, dalla foto non si vede, ma ogni fungo ha un miliardo di nodini bianchi. Avete presente il punto nodi? Ecco, io lo odiavo perchè ero imbranata, ma dopo le fantastiliarde di volte che l'ho fatto su questa tovaglietta, ora sono bravissima!!



Sullo schema niente da dire, amo i libretti Rico Design, ne ho tantissimi ma continuo a comprarli, hanno schemi fatti bene e così semplici che è un piacere. Una volta acquistavo anche i ricamabili consigliati, ma ora li faccio su altri supporti, vanno bene lo stesso.


Schema tratto dal libretto Rico Design n. 145 Herbstwald
Tela Zweigart Floba extrafine natural 32 ct
Sono felice di averla terminata perchè ora mi sto dedicando al Natale: è un po' tardi, ma in fondo mi sono resa conto che i regali più o meno sono tutti pronti, quindi... faccio qualcosa per me 😎. Cosa? Vi do un indizio...


Lo so che avete indovinato, è uno schema vecchio che già avrete ricamato tutte, ora tocca a me 😊

Per finire, voglio consigliarvi di seguire il blog o la pagina facebook di Mary Corbet, perchè per tutto il mese di dicembre organizza interessanti Give away: a volte una matassina di filo, a volte un libro..., insomma, è bello provare. Non ho mai vinto niente, ma è divertente partecipare. Non preoccupatevi se non sapete l'ìnglese, se mettete tutto su Google traduttore ci arrivate lo stesso, e poi il commento lo potete fare in italiano, alla fine è solo un'estrazione.
Buona fortuna!!

SAL Joyful World: ultima tappa!

Ammetto di essere felice ma anche un po' triste per aver finito quest'avventura: ero ansiosa come una bambina ogni volta che arrivava un nuovo schema. Ed ero ansiosa anche di vedere come sarebbe stato declinato da tutte le manine in giro per il mondo. Spero che in futuro ci sarà qualcosa per ritrovarci ancora insieme.
Intanto ecco la splendida tappa di dicembre


Ho variato i colori per il solito problema della tela chiara. Lo schema lo trovate qui. Eccoli tutti insieme pronti per essere appesi sul mio nocciolo contorto appena sarà passato Natale.


Schema di The Snowflower Diaries SAL Joyful World sul blog o su facebook
Tela Zweigart Brittney Lugana 28 ct color avorio
Filati DMC Mouliné
Tela Adige Grigoletto color arancio
Ora vi racconto qualcosa di me che vi farà ridere. Potrei intitolarlo La congiura dell'universo per farmi fare shopping haha!
Dunque, come sapete nel tempo ho accumulato libri, schemi, stoffe, fili che mi potrebbero bastare fino alla pensione (mancano ancora un fantastiliardo di anni), quindi mi ero ripromessa di acquistare con oculatezza solo ciò di cui avevo veramente bisogno. Non so se sapete, care amiche americane, che il vostro Black Friday è arrivato anche qui: il giovedì non mangiamo tacchino, ma il venerdì alcuni negozi fanno gli sconti. Io mi sono detta: per quanto riguarda il ricamo, mi serve qualcosa? Mi serve davvero? Perchè sapevo che Casa Cenina avrebbe fatto lo sconto, no? Ho guardato la mia Wishlist: ciò che desideravo non era disponibile, e altro... beh, potevo farne tranquillamente a meno. Quindi mi sono detta: non comprerò nulla fino all'anno prossimo 😌.
Ero veramente ferma sul mio proposito, fermissima, tanto che non guardavo nemmeno internet per non cadere in tentazione. Poi cos'è successo? Che il mio compagno aveva bisogno di un po' di cose da Amazon (di solito compro io) e quindi gira di qua gira di là, ho visto un bel libro Rico Design, messo nel carrello e comprato. Vabbè, 7 euro, si possono anche spendere, no? Ero ancora molto orgogliosa si me 💪.
Ma poi...
Complice lo sciopero dei treni, mi sono fermata in ufficio di più e ho aperto il sito di Casa Cenina. Proprio in quel momento avevano appena riassortito le scorte ed era di nuovo disponibile il libro della Enginger che volevo: scontato 👀. Non ci ho pensato due secondi, messo nel carrello. Poi, per non pagare le spese di spedizione, ci ho aggiunto questo e quello, quello e quell'altro... carrello pieno e acquistato. Quindi tutti i miei propositi sono andati a farsi benedire, ecco!! Ma è colpa del moroso e dello sciopero dei treni!
E niente, dovrò ricamare tantissimissimo se non voglio trovarmi la casa più fornita di una merceria! Quindi faccio un appello ai negozi: se avete in mente di fare sconti natalizi, non fatemelo sapere okay? Non voglio sapere niente niente niente lalalala 🙉😋.

Primaluna e Scaldasole

Vi avevo già fatto vedere una piccola anteprima di Scaldasole, ora ho terminato tutti e due i ricami di Renato Parolin, pronti per essere messi sull'albero di Natale


Primaluna ha qualcosa di magico, vero? Sembra il castello delle favole. Se volete fare un regalo questi sono schemi facili e veloci, ma di grande effetto, perfetti per Natale ma anche per tutto l'inverno.


Schema di Renato Parolin Primaluna e Scaldasole
Tela Zweigart Murano 32 ct Colonial Blue
Filati DMC Mouliné: 3820, 645,648, 3865, 3021, 3790, 3371
Ho finito la tovaglietta con le volpi, devo solo fare l'orlo (yuppie!!!), e sto ricamando anche l'ultima tappa del SAL Joyful World (tristezza..., mi mancherà tanto quest'appuntamento mensile). Inoltre ho partecipato al contest natalizio di Sara Guermani ma non posso farvi vedere niente, deve restare tutto segreto fino al 15 dicembre (sappiate che ho passato tutta la domenica a cucire!!). Penso che sarà l'unico contest per quest'anno, non ne vedo molti in giro che mi piacciano.

Poi volevo farvi vedere una cosa: sapete che seguo il blog di Mary Corbet, ecco, qualche giorno fa ha postato un'idea geniale secondo me. Riguarda più il ricamo tradizionale, quello fatto con i decalcabili. Io sono anni che non lo faccio più, però ricordo che, passando con le dita sulla parte decalcata, si cancellava tutto!! Guardate il trucco che usa lei: la pellicola da cucina!! La stende sul telaio sopra la stoffa e rompe il pezzettino dove sta ricamando. Così rimane tutto perfetto e pulito! Non ci avrei mai pensato. 

Se volete passare sulla mia pagina facebook, ho condiviso molti schemi natalizi. Vi aspetto!