Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2019

Custodia in feltro per forbici con ricamo a punto croce: tutorial

Appuntamento con il tutorial! Le ricamine cool, gli accessori se li fanno da sole! Quindi oggi faremo una custodia a cuore per le forbici, molto semplice, con feltro o pannolenci e, se vogliamo, la impreziosiamo con un ricamino free, okay? Partiamo!

Ricordate la custodia che ho cucito per le forbicine da ricamo? Vi è piaciuta così tanto che mi avete chiesto un tutorial, perciò ne ho fatta un'altra, questa volta per le forbici più grandi, da sarta, ma il concetto è lo stesso, cambia solo la dimensione.
Prendiamo un foglio di carta e appoggiamoci sopra le nostre forbici, così

Con una matita, tracciamo il contorno (non occorre essere precise) e poi togliamole, otterremo un disegno così

Lo so, sembra un disegno sconcio ma vi assicuro che sono le forbici!! Ora prendiamo un righello e tracciamo un segno a 1 cm dalle estremità più larghe, in alto, in basso, a destra e a sinistra dell'impugnatura, come ho fatto io

Con il righello tracciamo delle righe dal punto inferiore a quelli lat…

Il ricamo sovversivo: da un bel libro di Rozsika Parker, qualche riflessione sulle passioni

Oggi metto da parte fili e telaio perché vorrei parlarvi di un libro: non una recensione vera e propria, ma quello che ne ho ricavato leggendolo, perché penso possa essere un balsamo per il cuore di tutte noi che ci dedichiamo alla nostra passione andando perfino contro quelli che pensano che spendiamo soldi per fare cose inutili e antiquate.
Premessa Mentre facevo ricerca in una libreria online tra i volumi di ricamo in offerta (non si sa mai, ogni tanto capita l’occasione), il sistema mi ha suggerito tutta una serie di libri non di schemi e tecnica, ma di storia. Francamente non li avevo mai presi in considerazione, forse neanche letti, in Italia non ce ne sono (purtroppo) molti, è un argomento poco studiato. E infatti erano tutti in inglese.
Questo mi ha colpito per la copertina e per le recensioni entusiaste, così mi sono incuriosita: una storia del ricamo come specchio della figura femminile, dell'essere donna e del femminismo. Spinta dall’entusiasmo delle lettrici l’ho com…

Pretty Swan: un meraviglioso cigno a punto croce su una pochette

Uh ragazze sono orgogliosissima: ho cucito la mia prima pochette! Imperfetta, con la cerniera storta, ma fa niente, l'importante è che ci sia riuscita, un po' seguendo qualche tutorial, un po' a caso, eccola qui!

Che dire, mi piace vincere facile, nel senso che ho usato il pannolenci al posto della stoffa tradizionale, quindi non ho dovuto foderare l'interno (per quello ho ancora tanta pratica da fare). E poi... beh, vi confesso che per farla ho usato solo avanzi, perchè se non mi veniva bene l'avrei buttata!! Sul serio, mi sono detta: se non viene bene la butto e pazienza.
Invece più o meno ce l'ho fatta: ho trovato parecchia difficoltà a cucire la cerniera, non ho il piedino apposito per la macchina da cucire, quindi sono andata molto larga e molto storta, ma francamente, conoscendomi, non mi andava di comprare un piedino per poi non usarlo mai più (se le cose non mi vengono bene le abbandono).
Poi ehm, si vede dalla foto che è cucito storto anche il ricamo,…

Needle Minder: cos'è, come si usa, dove si compra e come possiamo farlo da sole

Parliamo di Needle Minder un oggetto sconosciuto, per alcuni indispensabile, per altri completamente inutile, che può diventare una passione e perfino un'ossessione: cos'è? A cosa serve? Come si usa? Dove si compra? Lo possiamo fare da sole?

Needle Minder: cos'è Il Needle Minder o trova aghi, è un accessorio magnetico che ci aiuta a non perdere l'ago quando ci prendiamo una pausa dal nostro ricamo o dobbiamo lasciare da parte il lavoro ad esempio per prendere una matassina.

Ovviamente non è essenziale, spesso è un accessorio decorativo, ma quando si prende l'abitudine di averlo non se ne può fare a meno. Ce ne sono di diversi tipi, materiali e colori e spesso diventa un oggetto da collezione come il ditale.

É composto da due piccoli ma potenti magneti, di cui uno ha incollato un oggetto decorativo da una parte (può essere di legno, di resina, un bottone di plastica o ricoperto di stoffa, o altro). La parte decorativa viene messa sopra la tela dalla parte dove si …