Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2019

Coeur de brodeuse Tralala: dal disegno di Corinne Rigaudeau al mio cestino dei lavori

Il proposito di ricamare meno e meglio, mi ha donato una piacevolissima lentezza, quasi una mindfulness che porta ad assaporare il piacere del lavoro e ad apprezzare tutto ciò che lo riguarda. Per questo mi piace circondarmi di cose belle: il set da cucito disegnato da Corinne Rigaudeau per Tralala è uno di questi.

É bello ricamare qualcosa per se stessi, non trovate? É bello circondarsi di cose fatte con amore. E tirare fuori dal cestino dei lavori il mio set da cucito, prepararlo, disporre i fili, già mi da gioia ancora prima di mettere una crocetta sulla tela. Per questo ho tanti puntaspilli diversi, a seconda dell'umore e della stagione, tutti fatti da me, non occorre spendere tanto per crearli, bastano piccoli avanzi di stoffe. Chiaro, ci metto di più a disporre tutto che a crocettare visto che ho poco tempo, ma fa niente, bisogna sempre essere glamour 😁.
Coeur de brodeuse è un bellissimo schema di Tralala di qualche anno fa. Io l'ho modificato, accorciato, assemblato un…

Cos'è la tela Lucan

Riprendiamo il discorso delle tele da ricamo adatte per il punto croce. Ho visto, infatti, che i post con le spiegazioni e le recensioni delle tele sono quelli più visti, quindi credo che servano. In particolare, oggi, vi parlo della tela Lucan, della sua composizione, trama e di come si ricama.
Tela Lucan: cos'è Come sapete sono molto curiosa, sperimento cose nuove e cerco di risparmiare. Provo quindi ad usare qualche sostituto delle tele di lino 100%, ribadendo sempre e comunque che, se vogliamo fare un ricamo prezioso, duraturo e perfetto, spendiamo un po' di più e scegliamo il puro lino. Ma se vogliamo fare ricami da usare tutti i giorni come runner, o tovagliette, oppure degli ornamenti, possiamo benissimo spendere qualcosa di meno e scegliere tele composte da fibre sempre naturali ma un po' meno pregiate.

La Lucan è una tela prodotta da Zweigart, la famosa ditta tedesca (io l'ho trovata solo di questa marca). É a fili contabili, perfettamente adatta, quindi, al …

Buona Pasqua a punto croce! Di già?!

Sono in anticipo, lo so, ma complice un contest, uno schema bellissimo e le quattro piccole manine dei miei nipoti che mi hanno aiutato e finirlo, ho già creato qualcosa per Pasqua. Vi do tutte le info se volete farlo anche voi.

Rispetto al passato partecipo molto meno ai vari contest che vengono organizzati nei gruppi di ricamo, per due ragioni: la prima è che spesso non ce la faccio a ricamare e finire il lavoro in tempo, la seconda è che non sono così brava, le altre ragazze fanno lavori stupendi ed è vero che l'importante è partecipare, ma poi mi deprimo perchè non ho fantasia, creatività e le capacità che vorrei.
Tuttavia a questo schema non sono riuscita a resistere, è davvero carino, vero? Lo ha disegnato Cecilia Votta di Serenità di campagna e ne ha creato un contest cui si può partecipare iscrivendosi al gruppo Facebook Le amiche di Cecilia. C'è anche un altro schema, con i conigli, io non lo farò, ma si può partecipare ricamandone uno o entrambi. Gli schemi sono sca…

Come fare fiocchi perfetti: tutorial per abbellire un ornamento

A grande richiesta oggi vi insegno a fare dei finti fiocchi perfetti (finti perché in realtà non si annodano), utili per rifinire i nostri ornamenti ricamati, presto e bene. Ovviamente i metodi sono moltissimi, questo è il mio, ma in futuro ne possiamo vedere altri. Pronte?

Prendiamo il nostro ornamento che abbiamo già preparato con il nastrino per appenderlo: in questo caso io ho fatto un ornamento per l’albero di Natale, ma va bene qualsiasi altro tipo.
Teniamo sottomano: un ago già infilato con una gugliata non molto lunga in tono con la nostra stoffina e annodiamo l'estremità, in modo che sia già pronto (ci servono le mani bene libere); un paio di forbici ben affilate; due tipi di nastro (io scelgo sempre un'organza sintetica perché costa poco ed è brillantissima, e un nastrino di raso identico a quello che ho usato per fare l’appendino) che possono essere dello stesso colore, ovvero tono su tono, o di colore diverso che si abbini con il nostro ricamo;un bottone decorativo…