Passa ai contenuti principali

Runner petits fours

Ho deciso di tenere il titolo francese per questi deliziosi dolcetti e biscottini da the, ma è una libera trasposizione di uno schema della mia amata Veronique Enginger trovato sulla rivista Création point de croix (n. 12, set./ott. 2011), cui da qualche mese mi sono abbonata.
Originariamente ricamato su un coloratissimo set americano, ho preferito farlo su un runner di lino ecrù di Rico Design a 11 fili. Io l'ho fatto 30x100 cm, ma forse sarebbe stato bene più lungo.


Sembra stampato talmente bello è il disegno.
Come al solito ho usato il cotone mouliné DMC a 2 fili e in più ci ho aggiunto delle perline Mill Hill cucite con il filo di nylon trasparente (non so perchè da un po' di tempo a questa parte mi sia venuta la fissazione delle perline).


Spero che si vedano, bianche nei riflessi, verdi sulla tazza, oro sui cupcakes.
Con questi golosi dolcetti auguro a tutti un sereno anno e, in particolare, alle mie amiche ricamine auguro un anno pieno di creatività, passione, lavoretti e soddisfazioni.

Materiali usati:
Rico Design - Lino 30cm. - Ecru
Filati - DMC Mouliné
Mill Hill - Perline - Glass Seed Beads

Commenti

  1. Ciao, sono Martha, volevo complimentarmi per i tuoi meravigliosi ricami, in particolare questo runner è favoloso, spero non ti dispiaccia se ti "rubo"l'idea, da tempo cercavo un soggetto per un copritavolo e quando ho visto questo lavoro mi sono ricordata della rivista...
    Complimenti ancora..

    RispondiElimina
  2. é meraviglioso. Bravissima. Hai ragione sembra dipinto...

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Cuori in broderie suisse

Cosa sarà tutto questo amore nell'aria, sarà che si avvicina il 14 febbraio? 💖 E allora, cosa c'è di meglio che fare dei cuori in broderie suisse? Sì, li ho finiti! Vedremo poi qualche schema free per San Valentino, un paio di SAL in corso e una nuova rivista francese  di ricamo tradizionale appena uscita.

Io amo la broderie suisse (per le amiche anglosassoni è la tecnica del chicken scratch), sia ricamarla che vederla, ma poi, soprattutto quando ricamo lo stesso soggetto per più volte, mi stanco e faccio fatica a finire i lavori. Questi cuori, infatti, li avevo iniziati parecchio tempo fa e sono rimasti nel cestino. Ho dovuto fare uno sforzo sovrumano per portarli a termine, ma ce l'ho fatta! 💪


Pensavo che la cosa più difficile sarebbe stata la cucitura a macchina e invece no! Fatto il primo un po' così e così, ho capito che dovevo usare il passo più corto, ovvero i punti piccoli, così riuscivo a girare meglio il piedino. La cosa più ostica è stato rivoltarli!! Rag…

Puntaspilli e trovaforbici di primavera!

Conoscete la mia passione per puntaspilli e trovaforbici? Mi piace averne per ogni occasione. E visto che arriva la primavera ne ho fatto in tema. Poi vedremo l'avvio di un HAL e di un SAL. Un HAL? Sì, avete letto bene, proprio un HAL. Siete curiose? Proseguite con la lettura.


Avevo il puntaspilli con i fiocchi di neve per gennaio, ora sto usando quello con i cuori (che vedrete nelle foto del WIP più sotto) per febbraio ma per la primavera non avevo nulla. Così ho preso una bella stoffina Tilda fiorita e ho fatto un citrullo, perchè adoro questa forma per i miei aghi. Volevo mettervi il link con il tutorial da cui ho imparato io ma il blog è stato rimosso!! Per favore, non cancellate i blog con i tutorial, servono sempre!! Era fatto così bene, uffi. Ne ho trovato un altro qui molto simile. Segnalo questo perchè come me lascia l'apertura a lato per imbottire, ho visto che molte cuciono tutto il bordo e poi fanno un buco in mezzo, ma a me non piace.


Siccome poi volevo complicar…

Carnevale e chiacchiere tra WIP

Buon Carnevale! State friggendo frittelle? Date gli ultimi ritocchi al vostro costume? Non preoccupatevi, oggi il post sarà breve perché questa settimana non ho finito nulla. Però faremo una piccola riflessione, vedremo qualche free per San Valentino (anche se è un po' tardi) e una novità di Country Cottage Needleworks.


Care ragazze, tra una frittella, una castagnola e le canzoni del festival di San Remo non sono mica andata avanti tanto con i miei ricami, eh? Ho terminato i gatti di Shannon Wasilieff ma non li ho ancora rifiniti (a dire il vero non ho bene idea di come farli), ho solo scelto la stoffina per il retro.
A proposito di stoffine, ho scoperto (grazie ad un blog di una ricamina inglese) un sito di stoffe molto carine, vendono anche piccoli pezzi, è Always Knitting and Sewing, voi avete mai comprato? Mi piacciono particolarmente le stoffe per Halloween, piene di fantasmini, qui io non le trovo, le fiere non le frequento e nelle mercerie o al mercato sono costretta a co…