Passa ai contenuti principali

SAL Vanitoso: tappa 6

Eccoci alla sesta tappa del SAL Vanitoso, la primavera è terminata! Devo dire la verità, se non fossi iscritta al SAL credo proprio che l'avrei abbandonato, il risultato è bellissimo, ma ricamare gli sfondi è davvero noioso. Io come filato ho deciso di non usare i Caron Waterlilies, sono troppo cari, per questo, se qualcuno vuole fare come me, per la primavera al posto del Caron n. 248 ho usato un semplice DMC mouliné n. 223. Non ha l'effetto sfumato ma mi sembra sia venuto bene lo stesso.


Poi vi faccio vedere il piccolo proseguimento del lenzuolino, non so ancora se il bambino sarà maschio o femmina quindi devo aspettare a fare magliette e un coniglietto che sarà azzurro o rosa, a seconda.

Commenti

  1. Ciao Irene, sono in ritardo con il sale Vain presto pubblicheremo il mio ricamo. La sua era stupenda, complimenti

    RispondiElimina
  2. Your stiching on the SAL looks beautiful! Well done :)

    RispondiElimina
  3. E molto belo anche senza il Caron, se lo sapevo anche io che ci voleva cosi poco ne avrei fatto almeno. Mi piace tanto senza.
    E vero che il SAL e d’aiuto soprattutto su questi lavori lunghissimi.
    Siamo a metta!
    Un caro saluto,
    Maria

    RispondiElimina
  4. Sta venendo benissimo! Non posso che darti ragione, lo sfondo del ricamo è veramente noioso da ricamare, l'effetto finale però è magnifico!
    A presto
    Clara

    RispondiElimina
  5. Ciao Irene! Innanzitutto complimenti per il Sal Vanitoso, perché sta diventando sempre più bello. Se poi ti va di passare da me, troverai una sorpresa (spero gradita).
    Un saluto ed a presto.
    Fanila

    RispondiElimina
  6. Ciao, mi sono aggiunta ai tuoi followers. I tuoi lavori sono molto belli complimenti. Se ti va passa a trovarmi. A presto

    RispondiElimina
  7. è davvero bellissimo questo ricamo

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Santa & Rudolph

Poteva mancare Lucie Heaton tra i miei ornamenti natalizi? Certo che no! É arrivata con Babbo Natale e la simpatica renna dal naso rosso. Poi vi segnalerò un sito che vi aiuta ad abbellire e rendere più funzionale il vostro blog anche se non siete social, infine parleremo di gratitudine.

Vi chiederete cosa ne farò di tutti questi ornamenti: li aggiungo ai piccoli regali per amici e colleghi. A me diverte farli, e poi smaltisco gli avanzi di tele e filati. Inoltre, cosa molto importante, non sono impegnativi, lasciano un bel ricordo e non obbligano il ricevente a ricambiare il regalo. In questi giorni nei negozi di oggettistica si trovano campanellini, pigne, piccoli globi, bacche, nastrini, tutto a poco prezzo. Vi consiglio di acquistare qualcosa, impreziosiscono un ricamo o un semplice fiocco rendendo il tutto più nataloso 🎄
Schema di Lucie HeatonSanta & Rudolph tratto dalla rivista The World of Cross Stitching, n. 235 2015 (se siete iscritte al sito potete scaricarlo anche qu…

Festive Fizzy and Little Robin

Oggi due cose veloci: un ornamento con protagonista Fizzy Moon e un piccolo pettirosso ciccione di Durene Jones che originariamente doveva essere natalizio e invece è diventato il mio portachiavi.

É troppo divertente creare gli ornamenti, quasi mi dispiace che stia arrivando Natale, poi devo riprendere lavori lunghi... Intanto ecco qui Festive Fizzy, l'orsetto che ha preparato tanti bei pacchettini da mettere sotto l'albero.

Gli schemi nati per le cartoline sono perfetti per i piccoli lavori.
Schema Festive Fizzy tratto dalla rivista Ultimate Cross Stitch Christmas 2017 Tela aida 55 Zweigart (14 count) colore bianco Filati DMC Mouliné Poteva mancare un pettirosso? Quanto amiamo questo uccellino? Io lo trovo adorabile con il suo petto tutto rosso. Ogni inverno torna nel mio giardino e mi fa pensare al Natale :) Quando ho visto questo free di Durene Jones (sulla sua pagina facebook o condiviso sulla mia), l'ho stampato in un secondo e l'ho ricamato subito.

Doveva essere…

Nordic Noël parte prima

Anche in questo Natale non può mancare qualcosa di nordico, qualcosa che faccia pensare alla tradizione, al rosso, al bianco, e allora ecco gli ultimi ornamenti che sto cucendo, di Lucie Heaton. Poi parliamo di qualcosa di molto attuale: cosa regalare a una ricamina?

Cosa c'è di meglio di babbi Natali tradizionali? Questi fanno parte di una serie di quattro, per ora i primi due. Me li ero segnati da fare da ormai così tanti anni... giacevano tristi e sconsolati nel contenitore degli schemi. Poi un guizzo, li ho tirati fuori, erano perfetti per un avanzo di lino ecru con cui non sapevo cosa fare.


E finalmente mi sono pure ricordata di firmarli con la mia sigla! Sapete che mi dimentico sempre di farla? E invece è importante, purchè sia piccolina, elegante e non invasiva, è un segno personale che è bello che rimanga.

Li ho rifiniti con nastro e campanellino, ma starebbero benissimo anche su un biglietto. Schema Nordic Noël di Lucie Heaton tratto dalla rivista CrossStitch Collection