Passa ai contenuti principali

Dressmakers' Daughter

Non posso credere di essere riuscita a finirlo, è stata veramente dura! Mi ero innamorata di questo schema Mirabilia di Nora Corbett non appena lo avevo visto ma non immaginavo sarebbe stato così impegnativo e, a tratti, noioso. Non fosse stato per rispettare le tappe del SAL che mi ha spinto a farlo (che purtroppo si è perso) e per il costo esorbitante del materiale, lo avrei abbandonato.


A proposito del materiale, vorrei dare un consiglio a chi si appresta a ricamarlo: acquistatelo passo passo perchè i fili indicati (soprattutto per lo sfondo) sono sopravvalutati, ve ne bastano meno. Alla fine ho un sacco di avanzi, soprattutto perline, vedrò di utilizzarle per altro.

Se volete spendere meno, poi, potete sostituire i Caron Collection Waterlilies con degli sfumati qualsiasi in tono: non avranno la stessa lucentezza ma risparmierete un po'. Io ho scelto dei normalissimi DMC, nemmeno sfumati, ma è venuto bene lo stesso, se volete fare come me vi indico la corrispondenza:

     CCW                    DMC
     137                       3787
     157                       931
     169                       320
     204                      471
     248                       223

Ora non so bene cosa ne farò, sono talmente stanca di vederlo che lo metterò via, non mi piace molto l'idea di un quadro.
Schema Mirabilia Nora Corbett Dressmakers' daughter 
Lino Permin of Copenaghen 13 fili color Milk chocolate
Fili e Filati DMC Mouliné
Peline Mill Hill

Commenti

  1. Ciao Irene Buongiorno. e bravissima per aver portato a termine il ricamo. che strano sentirti così demotivata. però hai ragione ci son dei ricami lunghi e noiosi che non vedi l ora di terminare. lascialo li da una parte e poi deciderai cosa fare. secondo me verrebbe bene anche una bella shopper o forse si rovinerebbe troppo? ti auguro una buonagiornata ora vado a guardare le tue novità Fran http://oceansea8.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai a cosa pensavo? A una borsa da spiaggia, perchè il ricamo è veramente grande, solo che non so, mi sembra sprecato, mi è costato tantissimo più un anno di lavoro.

      Elimina
  2. Il tuo Dressmakers' Daughter e venuto bellissimo.
    Complimenti!
    Guardiamo il lato positivo di questo SAL siamo riuscite a finire questo lunghissimo ricamo, altrimenti il rischio di rimanere abbandonato era abbastanza alto.
    Io al mio gli voglio mettere la cornice, e un peccato sprecarlo per altri fini.
    Un caro saluto,
    Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria! Spero che lo finiscano anche le altre, almeno il SAL non è andato perduto!

      Elimina
  3. Io sono una di quelle che si è persa, tutti quei materiali e poi lo sfondo mi hanno subito annoiato, ma il tuo è bellissimo, non vedo l'ora di vedere cosa ne farai!

    RispondiElimina
  4. I made the smallest of starts on this as part of the SAL, the cost was just so much, the wrong material for my taste...disaster!

    But well done on the finish!

    RispondiElimina
  5. Io sono rimasta indietro, devo ancora iniziare l'autunno. Come schema mi è piaciuto molto, ma gli sfondi sono noiosissimi!
    Spero di riuscire a finirlo in tempo, altrimenti ho paura che diventerà un UFO....
    Tu sei stata bravissima, anch'io come Maria penso lo incornicerò, anche solo per il costo spropositato dei materiali.
    A presto
    Clara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh ma stai facendo un sacco di SAL è normale! Coraggio, ce la farai anche tu :)

      Elimina

Posta un commento

Su questo blog non sono permessi i commenti anonimi. Chi commenta è consapevole che il proprio profilo Blogger o Google+ sarà pubblico. Per ulteriori informazioni Privacy policy di Google

Post popolari in questo blog

Autumn Fairy

Un ricamo di stagione facile e veloce? Ce lo regala Lucie Heaton con la sua Autumn Fairy. Vi farò vedere la mia e vi dirò come avere lo schema. Non sarà l'unico free stagionale, ve ne consiglierò molti altri! Poi vedremo una novità da Lizzie Kate (eh sì!) e un tutorial per fissare la tela sui telai a rullo.


Ne avete viste tante di fatine sul mio blog, quella dell'autunno mancava proprio! Ogni tanto Lucie Heaton ce ne regala una. Questa, in particolare, come vi avevo preannunciato, è un piccolo free che ha offerto nella sua newsletter. Se non siete iscritte non preoccupatevi perchè potete scaricarla comodamente da qui. Ma vi consiglio di iscrivervi, Lucie inserisce sempre qualche sorpresa. [E scaricatela e salvatela anche se pensate di non ricamarla subito, perchè poi potrebbe sparire o diventare a pagamento].
Io l'ho ricamata su un avanzo di aida bianca opalescente 18 count (72), però non ne sono molto soddisfatta: l'aida 18 richiede di essere ricamata con due capi di…

Halloween Greetings

Lo so, lo so, sono in anticipo, ma ve l'avevo detto che in pentola bolliva qualcosa per Halloween di Durene Jones! Poi vedremo un tutorial per incorniciare in modo perfetto i ricami, parleremo della poltrona da ricamo e di due SAL, uno natalizio in corso e uno in partenza.

Ditemi voi come si fa a resistere a un disegnino così!! Proprio non si può. É dal ritorno dalle vacanze che vedo le ricamine americane che lavorano febbrilmente per preparare Halloween, e io non ho resistito: anche se non festeggio, ricamare mostriciattoli mi piace tanto!
Questo ornamento è piccolino, l'ho ricamato su un avanzo di tela aida con colori presi qui e là. Lo schema è stato pubblicato sulla rivista The World of Cross Stitching  n. 233 del 2015 (contiene anche tanti altri disegni bellissimi, se lo avete riprendetelo in mano!), ma se lo volete ricamare anche voi lo trovate free qui!! Basta iscriversi (vi arriverà ogni tanto la newsletter del giornale) e si possono scaricare tutti i free del sito. C…

Cross Stitching Animals: il riccio che ricama :)

Avete mai visto un riccio che ricama? Io sì, è finito sul mio cuscinetto! Avrete naturalmente riconosciuto la mano di Durene Jones. Vedremo qualche altro free per l'autunno e per Halloween e torneremo poi a parlare dei nuovi DMC Étoile.

Chi mi segue sulla pagina facebook si sarà certamente già scaricata questa serie di animaletti che ricamano disegnati gratuitamente da Durene Jones. Il riccio mi ha colpito subito, è tenero e simpatico, così in tutta fretta ho recuperato qualche avanzo e l'ho ricamato alla velocità della luce.

Il coniglio non mi piace molto, ma il gallo prima o poi arriverà a fargli compagnia! Penso infatti che il riccio sarà la mascotte dei mesi autunnali e invernali, il gallo invece di quelli primaverili ed estivi.


Come vedete ne ho fatto un semplice cuscinetto, può anche essere un puntaspilli, o un regalino per qualche bambina che inizia a ricamare. É un'idea, vero? Cross Stitching Animals, schema di Durene Jones che trovate condiviso sulla mia pagina fa…