Un pupazzo di neve a maggio?


Ho l'impressione che i ricamabili si riproducano autonomamente nell'armadio: come si spiega, altrimenti, che ce ne sono sempre da fare? Ah, colpa dei saldi, delle riviste e dei libretti che ti invogliano a comprarli e poi restano lì. Questo, come vedrete, è della collezione di un paio d'anni fa! Ora mi sono decisa a farlo, così è pronto per Natale.


Lo schema è tratto da Appassionate di punto croce n. 6 di novembre-dicembre 2013 (è sempre bello il numero natalizio, non me lo lascio scappare); il canovaccio è DMC di un bel color verdone (ne avevo mostrato un altro qui) e il filato è DMC. Veloce da fare, ha dato un bel risultato.




Se invece volete ricamarlo sullo stesso canovaccio della rivista, lo trovate qui.

6 commenti:

  1. I ricami natalizi sono sempre i più belli !!!
    Anche io ho questo numero di appassionate di punto croce e trovo che lo schema sia bellissimo , e ora visto qui da te mi piace ancora di più .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero che sono sempre belli questi numeri invernali? E poi i ricamini sono facili! Grazie

      Elimina
  2. Che bello...almeno in questo modo e' sempre Natale!
    E' inutile dirti che sei bravissima vero?
    Baci
    Claudia

    RispondiElimina
  3. anche io nel periodo natalizio compro queste riviste, bello il pupazzo di neve!

    RispondiElimina
  4. Troppo bello, allegro e festoso! Farà un figurone, poi io ho una certa passione per i pupazzi di neve!
    Buona giornata!

    RispondiElimina

♥ Grazie del pensiero, arrivederci a presto!
♥ Thank you. Danke. Merci. Gracias. Tak.