Passa ai contenuti principali

Halloween con Parolin: L

Lo so, oggi è la befana: non sono anticonformista, è che proseguo con i miei propositi di terminare gli UFO. Chi mi segue sa da quanto porto avanti Dolcetto scherzetto (un anno) e questa volta per Halloween 2016 dovrà essere finito. Ecco la seconda L:



Ed ecco la scritta che lentamente si completa:

Schema di Renato Parolin Dolcetto scherzetto
Tela Zweigart Floba Superfine color Silvery Moon
Perline Mill Hill 00968, 00557, 02014
Tela Adige Grigoletto color arancio
Chissà perchè avevo abbandonato questo ricamo, farlo mi piace così tanto che, terminato questo, penso che farò anche un runner (magari l'anno prossimo, eh?).
Buona befana a tutte, spero vi abbia portato tante calzine :)

Commenti

  1. Liebe Irene,
    wunderschön ist deine Arbeit! Ich bin wieder begeistert von deiner Verarbeitung und der traumhaften Stickerei!
    Sende dir die liebsten Grüße
    Sandra

    RispondiElimina
  2. Liebe Irene,
    wunderschön wird der Schriftzug. Gefäält mir jetzt schon sehr gut.
    Liebe Grüße Manuela

    RispondiElimina
  3. Bello, e bella anche l'idea di ricamare le lettere una ad una.
    Sarà senz'altro pronto per Halloween 🎃🎃🎃
    Mila

    RispondiElimina
  4. Hai ragione è davvero bello bello che dire molti complimenti.

    RispondiElimina
  5. Eccolo dov'era finito! Anche a me piace molto questo ricamo, anche se non sono amante di Parolin, nel senso che mi piacciono i suoi lavori ma non mi piacciono da ricamare! Comunque viene una meraviglia.

    RispondiElimina
  6. Your finishes looks wonderful.

    RispondiElimina
  7. Bello.....vediamola così.....sei partita x tempo

    RispondiElimina
  8. molto molto belle!!!!!! fai presto a finirlo...un abbraccio lory

    RispondiElimina
  9. Bellissime queste lettere! Smack

    RispondiElimina
  10. Ciao Irene le lettere prendono forma e la parola Halloween piano piano si crea sotto le tue mani. Che bello ... e che brava

    RispondiElimina
  11. Dai Irene è l'anno della svolta... Finiremo tutti gli ufo

    RispondiElimina
  12. The Halloween letters are looking great, Irene!

    RispondiElimina
  13. Great to see the next letter of Halloween, all stitched up and finished.

    RispondiElimina
  14. Che bello questo ricamo, anch'io ce l'ho nella wish list e vederlo ricamato mi fa venire voglia di prenderlo!

    RispondiElimina
  15. E' tra i Parolin che più amo... son sicura che manterrai il proposito e che potrai sfoggiarlo il prossimo ottobre!

    RispondiElimina
  16. Ciao! questa lettera e' magnifica!!!!bravissima, bacioni....Elisa

    RispondiElimina
  17. I love this! Halloween is one of my favorite holidays to stitch - and this is going to be wonderful! blessings, marlene

    RispondiElimina
  18. This is looking great, love the design

    RispondiElimina
  19. Onorata e felice della tua visita sul mio blog. Ammiro i tuoi lavori che mi lasciano sempre a bocca aperta... ammiro la tua conoscenza di autori, schemi, filati e tele... è bello trovarlo scritto sotto ogni post. Manuela

    RispondiElimina

Posta un commento

Su questo blog non sono permessi i commenti anonimi. Chi commenta è consapevole che il proprio profilo Blogger o Google+ sarà pubblico. Per ulteriori informazioni Privacy policy di Google

Post popolari in questo blog

Mini Shamrock: tutorial per un portachiavi

Ciao ragazze, oggi, grazie a un free di Faby Reilly, arriva il tutorial per il portachiavi! Parleremo poi di risparmio sui materiali per punto croce, vedremo un paio di altri tutorial per fare un coordinato per ricamatrice a pecorelle e alcuni free per la festa della mamma.

Non sono irlandese e nemmeno una fan della birra ma, quando Faby Reilly ha pubblicato questo free in occasione della Festa di San Patrizio l'ho subito salvato. All'inizio non sapevo bene cosa farne, poi, complici le vostre richieste di tutorial, ho realizzato un portachiavi.
Allora, iniziamo? Potete farlo con qualsiasi tipo di schema, basta che non sia troppo grande. Ricamate il vostro disegno (io l'ho fatto su entrambi i lati, ma voi potete fare due disegni diversi, oppure mettere le iniziali) e realizzate un punto scritto tutto attorno: quadrato, rettangolare, delle dimensioni che volete, basta che le due parti siano perfettamente uguali.


Ora ritagliate l'eccesso di tela lasciandone una parte di …

Letters for Santa

Dopo la festa del primo maggio e qualche giorno di relax a casa, riprendiamo i ricami. Oggi vi mostrerò qualcosa di natalizio con schema free di The Little Stitcher, poi vedremo un manuale di ricamo tradizionale e un paio di tutorial, infine qualcosa di divertente con i VIP che ricamano.

Con questo caldo ci mancava un ornamento natalizio, no? E allora è capitato a fagiolo questo schema free che The Little Stitcher ha pubblicato tempo fa sul suo blog (sotto trovate il link per scaricarlo). In realtà si trattava di uno schema più grande, ma io volevo fare qualcosa di piccolino per sfruttare avanzi di filo e tela. La foto non gli rende giustizia, è venuto davvero elegante e carino.

Anche se... vi confesso che l'ho cucito un po' storto, ma grazie a passamaneria e nastri si è nascosto il tutto. Letters for Santa Dear Santa schema free di The Little Stitcher che potete trovare alla fine di questo post Tela Zweigart Floba superfine 35 count color Platinum
Fili e Filati DMC Mouliné
Imbo…

Un runner pieno di conigli

Ciao ragazze! So che non è Pasqua ma oggi vedremo il runner di conigli Rico Design, la mia recensione del nuovo libro di Francesca Peterlini sulla broderie suisse, il video tutorial di Vonna per la rifinitura di un ornamento, il nuovo SAL di Sara Guermani e poi parleremo di schemi free sponsorizzati!




Era chiaro che avessi preparato questo progetto prima di Pasqua, vero? Tuttavia non l'avevo nemmeno iniziato, tra tutte le cose che dovevo fare, per questo non c'era posto. Ora, di metterlo via per un altro anno proprio non se ne parlava (non l'avrei fatto mai più), così ho preso il coraggio a due mani e l'ho iniziato!


So che vi piacerà tantissimo, perchè io stessa ne sono entusiasta (non pensavo sarebbe venuto così bene), però vi devo dire alcune cose. Innanzi tutto questo libretto Rico Design l'ho comprato l'anno scorso per sbaglio: ne volevo prendere un altro e ho scambiato numero. Quando l'ho ricevuto, ho deciso di tenerlo ma con poca fiducia: non pensavo …