Passa ai contenuti principali

Silent Night

Care ragazze, sarò monotona ma, come mi avevo anticipato, tutto novembre sarà dedicato al Natale e anche questo post, con il magnifico schema di Barbara Ana 🎅. Vi farò vedere inoltre un esperimento in broderie suisse e la recensione del libro DMC Point de croix/Cross Stitch 01.


Ancora ornamenti, sono così divertenti e veloci che non mi stanco mai. Allora, un paio di anni fa su Facebook era nato un gruppo di ricamine appassionate di Natale, il Candy Cane Stitchers. Alcune disegnatrici, visto il successo del gruppo, hanno messo a disposizione i loro free, tra cui, appunto, Barbara Ana con Silent Night. Lo schema era proposto in due versioni di colori e le ho ricamate entrambe su aida 80, una light mocha e una nocciola.


Mi piacciono tutte e due 😍. Stoffina in tema e via di cucito tradizionale, con nastrino e campanellino.

 
Schema free Silent Night di Barbara Ana Designs pubblicato nel gruppo facebook delle Candy Cane Stitchers
Tela Aida 80 (20ct) Zweigart color light mocha e nocciola
Filati DMC Mouliné

Ma questo Natale non ci mettiamo anche un po' di broderie suisse?

Vi avevo detto che stavo pasticciando con la broderie suisse, vero? É una tecnica che amo molto, tuttavia la faccio poco. L'idea era di fare degli ornamenti a cuore e ho provato a fare questo


Allora, non mi soddisfa molto: innanzi tutto ho scoperto di essere davvero tanto arrugginita e all'inizio facevo fatica a fare i punti. Poi ho fatto l'errore di cucirlo a mano e, non essendo preciso, è venuto tutto a bozzi. L'idea non mi dispiace, ma voglio cambiare colore della tela e provare a cucirli a macchina. Non li regalerò, voglio usarli per me, non solo a Natale :)

Point de croix/Cross Stitch 01: acqiustarlo o no?

Care amiche, tra i miei ultimi acquisti c'è stato questo libretto nuovo di stampa: Point de croix/Cross Stitch 01 DMC. Di solito non compro se non so cosa c'è dentro, ma non avevo trovato recensioni sul web e, visto il prezzo basso e complice uno sconto, l'ho preso.

La DMC ha prodotto nuovi colori di mouliné e ha chiesto ad alcuni designer famosi di creare schemi esclusivi con queste tonalità. Per fare questo libro hanno aderito, oltre ai nomi che vedete stampati sulla copertina, anche Emily Peacock, Hannah Sturrock, Maria Diaz, Marie Suarez, Marie-Therese Saint-Aubin, Marie-Anne Rethoret-Melin. In tutto ci sono 12 progetti che, attenzione, contengono i nuovi colori, ma non esclusivamente. Ora vi farò vedere le foto delle pagine con i ricami finiti, in modo da farvi in'idea.


Allora, parere personale: alcuni sono davvero belli, mi piacciono le farfalle di Lesley Teare, lo schema di Madame la Fée e i fiori di Veronique Enginger, altri so già che non li farò. I nuovi colori non mi fanno impazzire, non così accostati, almeno, i grigi sono molto eleganti e ci sono dei verde acido che effettivamente nella tavolozza mancavano, ma messi tutti insieme non li vedo tanto bene. Che dire? Vi sarete rese conto che il prezzo vale l'acquisto, ma se gli schemi non vi piacciono o non sono il vostro stile lasciate stare.
Sul retro di copertina c'è una tavolozza delle nuances


Per me è molto utile visto che non ho intenzione di acquistare la nuova cartella colori.

Nel prossimo post ancora ornamenti, ma questa volta di Lucie Heaton.

Commenti

  1. grazie Irene! sempre preziosa con i tuoi consigli! penso che il prezzo valesse comunque l'acquisto, non ho ancora visto dal vivo questi nuovi colori e non so darne un parere e sì, i designer sono di tutto rispetto ma non credo di fare nessuno degli schemi proposti quindi non comprerò il libretto (grazie che hai mostrato i ricami finiti, così mi son fatta un'idea! :*) complimenti per gli esperimenti con la broderie suisse e bellissimi i due schemini della Barbara Ana.. sono deliziosi e poi, che brava che sei nella rifinitura!!!
    devo proprio provare l'aida 80, l'ho presa a pois bianchi ma ancora non mi son decisa ad usarla.... devo trovare degli schemini adatti, ma essendo a-social ;) mi perdo i free di fb..... :(
    un affettuoso abbraccio e ... buon lavoro!!!
    <3<3<3<3

    RispondiElimina
  2. GRAZIE Irene per tutte le info. Bellissimi i due cuscinetti e anche il tuo cuore è particolare: vedrai che per finire è quello che adorerai di più proprio perché è inperfetto....
    Il libretto DMC bello, ma ho deciso di non comperare più schemi per il momento, ne ho talmente tanti che potrei aprire un negozio.... per cui NO non posso anche se devo trattenermi.
    Un abbraccio e buon trabajo...

    RispondiElimina
  3. Grazie x avere mostrato le foto dei ricami del libretto DMC non credo che lo prenderò i ricami non mi convincono molto ,i tuo cuscinetti invece mi piacciono molto , credo che proverò a prendere anch'io l Aida 80 per fare qualche piccolo lavoro.
    A me il tuo cuore non dispiace mi sembra venuto molto bene

    RispondiElimina
  4. Ciao Irene,anche io sono nella fase natalosa e di conseguenza creo solo quello, mi piacciono i due ornamenti veramente carinissimi; grazie per aver messo le foto del libretto, non mi piace.
    Il cuscinetto in borderei a me piace quindi complimenti è un'ottima idea

    RispondiElimina
  5. Ciao Irene! Invece a me piace proprio tanto la tua broderie suisse, non trovo che sia a bozzi, anzi, trovo che come sempre la tua confezione sia magnifica!

    RispondiElimina
  6. Che bel post Irene! Eh si, ora si va a tutta con il Natale.
    Belli gli ornamenti che hai realizzato, quanto ai nuovi colori...chissà che prima o poi non cada anche io nella tentazione :)
    Non vedo l'ora di ammirare gli ornamenti della Heaton!
    A presto Susanna

    RispondiElimina
  7. Lovely Christmas ornaments. Looks like there are some great designs in the new booklet.

    RispondiElimina
  8. Your ornaments by Barbara Ana look great. Such a nice idea to try them out with different colourways. And thank you for the review about the new DMC book where they use the new colours.

    RispondiElimina
  9. mi piacciono tanto i tuoi cuscinetti...sempre molto accurata sulle spiegazioni, grazie mille.....

    RispondiElimina
  10. Ciao Irene, grazie x le tue sempre utili spiegazioni, mi sono piaciuti moltissimo i tuoi paesaggi, e anche il cuore, molto romantico!

    RispondiElimina
  11. Ciao Irene! Hai fatto centro anche con questi cuscinetti! Brava come sempre!

    RispondiElimina
  12. Belli belli, come disegnatrice Barbara é bravissima, ho un suo schema chissà prima o poi avrò il tempo di ricamarlo!

    RispondiElimina
  13. Bellissimi questi piccoli ornamenti, di grande effetto, non vedo l'ora di vedere gli altri, buona serata

    RispondiElimina
  14. Sono bellissimi, l'abbinamento che hai fatto col nastrino nero mi piace troppo, un colore insolito a Natale che hai saputo valorizzare con delicatezza. Ed il cuore, mi piace molto. Un post ricchissimo di indicazioni utili, grazie mille!
    Maris

    RispondiElimina
  15. Both ornaments are so cute, Irene, and I think your experiments with Broderie Suisse turned out beautifully!

    RispondiElimina
  16. Mi piacciono entrambe le versioni. Complimenti e grazie per tutte le notizie che ci dai

    RispondiElimina
  17. Ciao Irene,
    hai concluso altri due splendidi ricami a punto croce, che brava.

    Io con il tuo suggerimento di ricamare mezz'ora al giorno sono riuscita a finire la prima piastrella rosa della tovaglia; presto la vedrai pubblicata.

    Sai che è molto bello anche il lavoro che hai fatto con la broderie suisse?
    E' molto delicato.

    RispondiElimina

Posta un commento

Su questo blog non sono permessi i commenti anonimi. Chi commenta è consapevole che il proprio profilo Blogger o Google+ sarà pubblico. Per ulteriori informazioni Privacy policy di Google

Post popolari in questo blog

Mini Shamrock: tutorial per un portachiavi

Ciao ragazze, oggi, grazie a un free di Faby Reilly, arriva il tutorial per il portachiavi! Parleremo poi di risparmio sui materiali per punto croce, vedremo un paio di altri tutorial per fare un coordinato per ricamatrice a pecorelle e alcuni free per la festa della mamma.

Non sono irlandese e nemmeno una fan della birra ma, quando Faby Reilly ha pubblicato questo free in occasione della Festa di San Patrizio l'ho subito salvato. All'inizio non sapevo bene cosa farne, poi, complici le vostre richieste di tutorial, ho realizzato un portachiavi.
Allora, iniziamo? Potete farlo con qualsiasi tipo di schema, basta che non sia troppo grande. Ricamate il vostro disegno (io l'ho fatto su entrambi i lati, ma voi potete fare due disegni diversi, oppure mettere le iniziali) e realizzate un punto scritto tutto attorno: quadrato, rettangolare, delle dimensioni che volete, basta che le due parti siano perfettamente uguali.


Ora ritagliate l'eccesso di tela lasciandone una parte di …

Letters for Santa

Dopo la festa del primo maggio e qualche giorno di relax a casa, riprendiamo i ricami. Oggi vi mostrerò qualcosa di natalizio con schema free di The Little Stitcher, poi vedremo un manuale di ricamo tradizionale e un paio di tutorial, infine qualcosa di divertente con i VIP che ricamano.

Con questo caldo ci mancava un ornamento natalizio, no? E allora è capitato a fagiolo questo schema free che The Little Stitcher ha pubblicato tempo fa sul suo blog (sotto trovate il link per scaricarlo). In realtà si trattava di uno schema più grande, ma io volevo fare qualcosa di piccolino per sfruttare avanzi di filo e tela. La foto non gli rende giustizia, è venuto davvero elegante e carino.

Anche se... vi confesso che l'ho cucito un po' storto, ma grazie a passamaneria e nastri si è nascosto il tutto. Letters for Santa Dear Santa schema free di The Little Stitcher che potete trovare alla fine di questo post Tela Zweigart Floba superfine 35 count color Platinum
Fili e Filati DMC Mouliné
Imbo…

Un runner pieno di conigli

Ciao ragazze! So che non è Pasqua ma oggi vedremo il runner di conigli Rico Design, la mia recensione del nuovo libro di Francesca Peterlini sulla broderie suisse, il video tutorial di Vonna per la rifinitura di un ornamento, il nuovo SAL di Sara Guermani e poi parleremo di schemi free sponsorizzati!




Era chiaro che avessi preparato questo progetto prima di Pasqua, vero? Tuttavia non l'avevo nemmeno iniziato, tra tutte le cose che dovevo fare, per questo non c'era posto. Ora, di metterlo via per un altro anno proprio non se ne parlava (non l'avrei fatto mai più), così ho preso il coraggio a due mani e l'ho iniziato!


So che vi piacerà tantissimo, perchè io stessa ne sono entusiasta (non pensavo sarebbe venuto così bene), però vi devo dire alcune cose. Innanzi tutto questo libretto Rico Design l'ho comprato l'anno scorso per sbaglio: ne volevo prendere un altro e ho scambiato numero. Quando l'ho ricevuto, ho deciso di tenerlo ma con poca fiducia: non pensavo …