Passa ai contenuti principali

Cuori in broderie suisse

Cosa sarà tutto questo amore nell'aria, sarà che si avvicina il 14 febbraio? 💖 E allora, cosa c'è di meglio che fare dei cuori in broderie suisse? Sì, li ho finiti! Vedremo poi qualche schema free per San Valentino, un paio di SAL in corso e una nuova rivista francese  di ricamo tradizionale appena uscita.


Io amo la broderie suisse (per le amiche anglosassoni è la tecnica del chicken scratch), sia ricamarla che vederla, ma poi, soprattutto quando ricamo lo stesso soggetto per più volte, mi stanco e faccio fatica a finire i lavori. Questi cuori, infatti, li avevo iniziati parecchio tempo fa e sono rimasti nel cestino. Ho dovuto fare uno sforzo sovrumano per portarli a termine, ma ce l'ho fatta! 💪


Pensavo che la cosa più difficile sarebbe stata la cucitura a macchina e invece no! Fatto il primo un po' così e così, ho capito che dovevo usare il passo più corto, ovvero i punti piccoli, così riuscivo a girare meglio il piedino. La cosa più ostica è stato rivoltarli!! Ragazze, non avete idea, ho usato tutti gli attrezzini possibili, cercando di non bucare la stoffa, è stata un'impresa!

Comunque sono stata determinatissima e li ho fatti!
Ho cambiato duecentomila volte idea su cosa farne, alla fine ho deciso per ornamenti da mettere sul mio alberello in salotto, ma sarebbero dei portalavanda bellissimi.


Il modello l'ho preso dalla rivista Broderie Suisse creare ricamando di Ivana Zanetti, ne esce un numero all'anno più o meno verso Natale (ma l'ultimo è uscito una settimana fa!) e io lo compro sempre, perchè ha delle idee davvero originali. E poi è l'unica rivista di broderie suisse in Italia (se si esclude qualche sporadica uscita di Mani di Fata). Quindi la incentivo.
Schema tratto da Broderie suisse creare ricamando di Ivana Zanetti
Tela Adige Grigoletto color verdone
Filato Retors d'Alsace n. 8 color B5200

Una nuova rivista francese di ricamo tradizionale

Care amiche italiane, mi rivolgo a voi perchè mal comune mezzo gaudio. Siamo sempre di più a ricamare, cucire, lavorare all'uncinetto e a maglia, muoviamo un settore di economia pieno di bellezza, andiamo alle fiere, creiamo gruppi, ma poi? Le riviste del settore sono sempre meno, oppure si assottigliano costando di più, o diminuisce la qualità di progetti e schemi (spesso ripetuti). Come mai? 
All'estero vedo tutto un fiorire di nuovi magazine o di rivitalizzazione di quelli che ci sono, qui  niente.
E infatti, la nuova rivista che è nata è francese. Uffa. Per carità, ormai noi ricamine compriamo in tutto il mondo, sappiamo tutte le lingue, siamo bravissime, però mi sento sempre l'ultima ruota del carro. L'anno scorso era nata Les Broderie de Marie et Cie (fortunatamente la possiamo trovare anche su Casa Cenina), che più che una rivista è un volume.


Ora è appena uscita Le Journal des Brodeuses anche questa di ricamo tradizionale sullo stesso stile francese di Création point de croix (infatti l'editore è lo stesso). Per ora si può comprare qui, ma forse arriverà anche in Italia da qualche parte, vedremo. Nel frattempo potete sfogliarla sulla sua pagina Facebook qui.

E niente, speriamo che qualche editore italiano ci pensi un po' su e dia una bella rinnovata alle riviste che già ci sono o se ne inventi una moderna, accattivante e innovativa. In fondo disegnatori e disegnatrici italiane non mancano.

Ricamiamo San Valentino?

Anche se non abbiamo fidanzati o mariti è sempre bello ricamare qualcosa di dolce e pieno d'amore, vero? Allora, se andate sulla mia pagina facebook (è aperta, potete vederla anche se non siete iscritte), ho condiviso alcuni schemi free nuovi e bellissimi. Vi segnalo in particolare il gattone azzurro con il cuore di Durene Jones perchè mi piace tantissimissimo!! Lo farò sicuramente, forse non subito perchè ho già un po' di cose in campo ma prima o poi...
A proposito di Durene (la mia disegnatrice preferita): ha appena pubblicato un altro libro (del primo, Floral Summer Days, ve ne avevo già parlato qui), con schemi dedicati a nascite e bambini. Deve ancora arrivare su Amazon, ma volevo farvi vedere l'anteprima sul sito della casa editrice qui. Io l'ho prenotato il mese scorso, così l'ho pagato con lo sconto :).

Ecco, vi do una dritta se comprate libri di ricamo stranieri online: se avete Amazon Prime ovviamente vi conviene lì, non avete spese di spedizione, ma c'è un'alternativa dove compro io, una libreria online inglese Book Depository. É vero che l'ordine ci mette un po' ad arrivare, ma spesso ci sono sconti e, soprattutto, non ci sono spese di spedizione per tutto il mondo! Ci sono tanti libri di ricamo, sono gentilissimi e molto professionali, quindi se non trovate su Amazon provate qui (a volte costa anche meno, eh?). Ecco, il libro di Durene io l'ho preso proprio qui e con lo sconto l'ho pagato 11 euro e senza spese.

Nuovi SAL gratuiti per il 2018

Vi segnalo che Linen & Threads ha avviato un nuovo SAL dopo quello bellissimo dell'anno scorso (che è ancora in linea e scaricabile). É sempre un sampler, ma ognuno può usare gli schemi come vuole, è a tema medievale e ne viene pubblicata una tappa al mese. Le trovate tutte su questa pagina. Anche se non partecipate tenetelo d'occhio, qualche schema vi potrebbe servire.

Ce n'è poi uno molto particolare di Brodeuse Bressane: si tratta di un SAL di piccoli Mandala, anche qui uno al mese, trovate tutte le info qui.

Anche Lesley Teare ha iniziato il suo SAL a tema Sunbonnet Sue, trovate gli schemi sul suo blog, qui il primo.

Ma ce ne sono tanti altri, date un'occhiata a questa pagina.

Coming soon...

E ora, cosa sto ricamando?


Ovviamente sto continuando i miei gattoni di Shannon Wasilieff sto facendo il secondo. Ve ne parlerò quando li avrò finiti, ma intanto se volete acquistare lo schema lo trovate qui. Lo sconsiglio a chi non ama il punto scritto, ce n'è tantissimissimo!!
Mi piace un sacco fare le foto dei WIP e ci metto sempre in mezzo il mio puntaspilli e trovaforbici stagionale. Fra un po' arriva quello con i cuori, poi ne vorrei fare per la primavera. Non serve comprare tante cose per essere ricamine cool, basta farsele da sè :)

Sto pianificando anche altri progetti, ne ho in mente davvero tanti, per questo me li scrivo sul mio quadernone di ricamo, rischio di dimenticarli!!


Per oggi è tutto, buon ricamo!
xx Irene

Commenti

  1. Wow wow quante cose che ci racconti oggi 😁,i tuoi cuori sono bellissimi , molto precisi mi piace la foto dei passaggi della cucitura.
    Condivido in pieno quel che hai scritto le xxx stranieri sono spesso molto più invitanti fresche divertenti e mai ripetitive,mi sembra anche che i disegnatori si sbizzarriscono di più ,non ci possiamo lamentare , in Italia abbiamo Delle bravissimi disegnatori.
    I mici adorabili 😁, complimenti per il quaderno di ricamo molto ordinato io ho sempre un foglietto volante sul quale scrivo i progetti da fare e poi spunto quelli fatti 😐😐😐.
    Finalmente ho ripreso il lavoro misterioso ma ho già in mente quale sarà il prossimo sicuramente su lino nero 😅😅😅ma ho ancora dei dubbi sulla scelta del colore del filato si accettano consigli sempre utilissimi , un saluto e buona settimana

    RispondiElimina
  2. Ciao Irene, bellissimi i cuori, io non riuscirei a ricamare così tante volte lo stesso schema;
    quante informazioni interessanti, grazie e buona giornata

    RispondiElimina
  3. Cara Ire complimenti per i cuori sono a dor poco splendidi!!! Grazie per tutte le news che ci dai... ed è vero ...qui in Italia in edicola cosa si trova per la nostra passione???? Tanta gente che non ha nemmeno voglia di vendere...provai a sentire ad una edicola di un giornale creativo...pensavo mi linciasse....

    RispondiElimina
  4. Eccomi a leggerti con grandissimo piacere, cara Irene.
    Che belli i tuoi gattini, ed è proprio il punto scritto che esalta questi fantastici disegni. Complimenti! E grazie come sempre, per i consigli e le indicazioni che ci offri.
    Un baciotto Susanna

    RispondiElimina
  5. ma quante cose fai...complimenti di cuore!!! Un abbraccio grande e grazie per il tuo commento al mio blog. Lory

    RispondiElimina
  6. Thank you for all your information .
    I love your hearts they are so pretty.

    RispondiElimina
  7. Ho letto con estremo piacere il tuo post ed ammirato i tuoi cuori a Broderie Suisse!
    Grazie per tutti gli aggiornamenti forniti e per le notizie condivise!
    Buona giornata!
    Rita

    RispondiElimina
  8. Bellissimi i cuori!! Aspetto di vedere il ricamo dei gattoni, mi piace tantissimo! baci, Gabry

    RispondiElimina
  9. Bellissimi i cuori ma più di tutto mi piace la tua energia e voglia di scrivere. ❤️

    RispondiElimina
  10. Such pretty hearts, Irene! And thank you for all of the Valentine's charts, too :) Hope you will have a lovely February!

    RispondiElimina
  11. è sempre un piacere trovare un tuo nuovo post!! ricco di idee, suggerimenti, schemi e meravigliose creazioni!!!<3<3<3<3
    grazie Irene! di cuore!!
    :*

    RispondiElimina
  12. E' sempre bello leggere i tuoi post. Pieni di novità e informazioni utili. Ciaooo, Mariuccia

    RispondiElimina
  13. sono bellissimi! Ed è bellissima anche la pagina della tua agenda!

    RispondiElimina
  14. Ciao Irene, complimenti per gli splendidi cuori ricamati a Broderie Suisse, sono eleganti e romantici.
    Credo che la broderie si adatti molto bene a questo genere di lavori.
    Grazie anche per la segnalazione della rivista, stavo giusto cercando qualche spunto per nuovi lavori con a broderie suisse.

    Bellissimi anche i gatti a punto croce che stai facendo; troppo teneri.

    RispondiElimina
  15. These hearts are gorgeous, Irene. How good that you could bring yourself to finish them. It would have been a pity not to.

    RispondiElimina
  16. I'm so glad you finished those gingham hearts, they are so pretty! These new magazines look wonderful too, there aren't many stitching magazines here in the US which is really sad.
    Happy stitching!

    RispondiElimina
  17. The little bags are so cute! Love the cat as well.

    RispondiElimina

Posta un commento

Su questo blog non sono permessi i commenti anonimi. Chi commenta è consapevole che il proprio profilo Blogger o Google+ sarà pubblico. Per ulteriori informazioni Privacy policy di Google

Post popolari in questo blog

Mini Shamrock: tutorial per un portachiavi

Ciao ragazze, oggi, grazie a un free di Faby Reilly, arriva il tutorial per il portachiavi! Parleremo poi di risparmio sui materiali per punto croce, vedremo un paio di altri tutorial per fare un coordinato per ricamatrice a pecorelle e alcuni free per la festa della mamma.

Non sono irlandese e nemmeno una fan della birra ma, quando Faby Reilly ha pubblicato questo free in occasione della Festa di San Patrizio l'ho subito salvato. All'inizio non sapevo bene cosa farne, poi, complici le vostre richieste di tutorial, ho realizzato un portachiavi.
Allora, iniziamo? Potete farlo con qualsiasi tipo di schema, basta che non sia troppo grande. Ricamate il vostro disegno (io l'ho fatto su entrambi i lati, ma voi potete fare due disegni diversi, oppure mettere le iniziali) e realizzate un punto scritto tutto attorno: quadrato, rettangolare, delle dimensioni che volete, basta che le due parti siano perfettamente uguali.


Ora ritagliate l'eccesso di tela lasciandone una parte di …

Letters for Santa

Dopo la festa del primo maggio e qualche giorno di relax a casa, riprendiamo i ricami. Oggi vi mostrerò qualcosa di natalizio con schema free di The Little Stitcher, poi vedremo un manuale di ricamo tradizionale e un paio di tutorial, infine qualcosa di divertente con i VIP che ricamano.

Con questo caldo ci mancava un ornamento natalizio, no? E allora è capitato a fagiolo questo schema free che The Little Stitcher ha pubblicato tempo fa sul suo blog (sotto trovate il link per scaricarlo). In realtà si trattava di uno schema più grande, ma io volevo fare qualcosa di piccolino per sfruttare avanzi di filo e tela. La foto non gli rende giustizia, è venuto davvero elegante e carino.

Anche se... vi confesso che l'ho cucito un po' storto, ma grazie a passamaneria e nastri si è nascosto il tutto. Letters for Santa Dear Santa schema free di The Little Stitcher che potete trovare alla fine di questo post Tela Zweigart Floba superfine 35 count color Platinum
Fili e Filati DMC Mouliné
Imbo…

Un runner pieno di conigli

Ciao ragazze! So che non è Pasqua ma oggi vedremo il runner di conigli Rico Design, la mia recensione del nuovo libro di Francesca Peterlini sulla broderie suisse, il video tutorial di Vonna per la rifinitura di un ornamento, il nuovo SAL di Sara Guermani e poi parleremo di schemi free sponsorizzati!




Era chiaro che avessi preparato questo progetto prima di Pasqua, vero? Tuttavia non l'avevo nemmeno iniziato, tra tutte le cose che dovevo fare, per questo non c'era posto. Ora, di metterlo via per un altro anno proprio non se ne parlava (non l'avrei fatto mai più), così ho preso il coraggio a due mani e l'ho iniziato!


So che vi piacerà tantissimo, perchè io stessa ne sono entusiasta (non pensavo sarebbe venuto così bene), però vi devo dire alcune cose. Innanzi tutto questo libretto Rico Design l'ho comprato l'anno scorso per sbaglio: ne volevo prendere un altro e ho scambiato numero. Quando l'ho ricevuto, ho deciso di tenerlo ma con poca fiducia: non pensavo …