Passa ai contenuti principali

Kreativ 2012

Vi racconto Kreativ, la fiera della creatività che si è tenuta a Bolzano in quest’ultimo weekend. Non immaginatevi quella di Vicenza, quella quantità di espositori e di gente, questa è piccolina, alla sua seconda edizione e io credo che col tempo si farà spazio. Ci sono andata sabato, sperando di trovarla più tedesca e natalizia di com’era, tuttavia non sono rimasta affatto delusa. C’era un po’ tutto, pittura, scultura, cucito, ricamo, qualche piccola mostra, cake design (che, se devo essere sincera, proprio non sopporto, quelle torte super elaborate a strati di zucchero plastico le trovo immangiabili). Ci sono stata solo al mattino e non ho fatto corsi, però ho apprezzato la tranquillità, si potevano fare acquisti in santa pace senza essere spintonati, e anche tanti assaggi di pani speziati, strudel e torte, cioccolato e pasticcini. Il ristorantino interno poi offriva specialità tipiche, polenta, funghi, würstel e crauti. Poco lo spazio riservato al ricamo, pochini gli espositori, gli schemi e anche i tessuti, solo 2 o 3 quelli che mi interessavano. Ho comprato della tela adige per la broderie suisse, color cioccolato perché dai cenini non c’è, ma come al solito i prezzi sono alti, gli sconti fiera (ma perché non li fanno?) li ho trovati solo sulle riviste vecchie. Però ho colto l’occasione per dare un’occhiata ad alcuni libri che pensavo di acquistare (ovviamente online, per lo stesso motivo di cui sopra, lì erano a prezzo pieno). Idee nuove non ne ho rubate, non c’era poi così tanta originalità, ma spero vivamente che col tempo questa fiera si faccia le ossa perché il posto è incantevole. Non ho fatto in tempo ma so che alla Thun c’era una mostra per il loro decimo anniversario, sarà per un’altra volta. 


Commenti

  1. Beh, hai trascorso comunque una bella giornata ed hai potuto toccare con mano e sfogliare e vedere dal vivo, insomma ti sei riempita gli occhi!
    Come dico sempre, peccato non esserci!
    Ciao, un abbraccio forte.
    Fiore

    RispondiElimina
  2. Ciao Irene, Per la tela cioccolato io lo compro nello spaccio dei fratelli graziano è molto bello, è un lino 28 ct si ricama benissimo.. ora non ricordo il prezzo! andrai anche alla fiera a vicenza? io non sono mai andata dicono che sia molto bella ma da noi è un pò lontano. un sorriso e a presto Fran

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Cuori in broderie suisse

Cosa sarà tutto questo amore nell'aria, sarà che si avvicina il 14 febbraio? 💖 E allora, cosa c'è di meglio che fare dei cuori in broderie suisse? Sì, li ho finiti! Vedremo poi qualche schema free per San Valentino, un paio di SAL in corso e una nuova rivista francese  di ricamo tradizionale appena uscita.

Io amo la broderie suisse (per le amiche anglosassoni è la tecnica del chicken scratch), sia ricamarla che vederla, ma poi, soprattutto quando ricamo lo stesso soggetto per più volte, mi stanco e faccio fatica a finire i lavori. Questi cuori, infatti, li avevo iniziati parecchio tempo fa e sono rimasti nel cestino. Ho dovuto fare uno sforzo sovrumano per portarli a termine, ma ce l'ho fatta! 💪


Pensavo che la cosa più difficile sarebbe stata la cucitura a macchina e invece no! Fatto il primo un po' così e così, ho capito che dovevo usare il passo più corto, ovvero i punti piccoli, così riuscivo a girare meglio il piedino. La cosa più ostica è stato rivoltarli!! Rag…

Puntaspilli e trovaforbici di primavera!

Conoscete la mia passione per puntaspilli e trovaforbici? Mi piace averne per ogni occasione. E visto che arriva la primavera ne ho fatto in tema. Poi vedremo l'avvio di un HAL e di un SAL. Un HAL? Sì, avete letto bene, proprio un HAL. Siete curiose? Proseguite con la lettura.


Avevo il puntaspilli con i fiocchi di neve per gennaio, ora sto usando quello con i cuori (che vedrete nelle foto del WIP più sotto) per febbraio ma per la primavera non avevo nulla. Così ho preso una bella stoffina Tilda fiorita e ho fatto un citrullo, perchè adoro questa forma per i miei aghi. Volevo mettervi il link con il tutorial da cui ho imparato io ma il blog è stato rimosso!! Per favore, non cancellate i blog con i tutorial, servono sempre!! Era fatto così bene, uffi. Ne ho trovato un altro qui molto simile. Segnalo questo perchè come me lascia l'apertura a lato per imbottire, ho visto che molte cuciono tutto il bordo e poi fanno un buco in mezzo, ma a me non piace.


Siccome poi volevo complicar…

Carnevale e chiacchiere tra WIP

Buon Carnevale! State friggendo frittelle? Date gli ultimi ritocchi al vostro costume? Non preoccupatevi, oggi il post sarà breve perché questa settimana non ho finito nulla. Però faremo una piccola riflessione, vedremo qualche free per San Valentino (anche se è un po' tardi) e una novità di Country Cottage Needleworks.


Care ragazze, tra una frittella, una castagnola e le canzoni del festival di San Remo non sono mica andata avanti tanto con i miei ricami, eh? Ho terminato i gatti di Shannon Wasilieff ma non li ho ancora rifiniti (a dire il vero non ho bene idea di come farli), ho solo scelto la stoffina per il retro.
A proposito di stoffine, ho scoperto (grazie ad un blog di una ricamina inglese) un sito di stoffe molto carine, vendono anche piccoli pezzi, è Always Knitting and Sewing, voi avete mai comprato? Mi piacciono particolarmente le stoffe per Halloween, piene di fantasmini, qui io non le trovo, le fiere non le frequento e nelle mercerie o al mercato sono costretta a co…