Passa ai contenuti principali

É sempre Natale

Questo è un esempio di come non si dovrebbe scegliere la tela e ricamare la sera con luce artificiale, perchè non mi sono accorta che sulla tela avorio il bianco della neve non si vede assolutamente.


L'ho terminato per non buttare un ricamo 1 su 1, ma i prossimi della serie lì farò su una tela più scura.




Schema Red Christmas The colors of Christmas di The Little Stitcher
Nastro e passamanerie

Commenti

  1. Siete un esempio che non è mai troppo presto per pensare il Natale , bello modello si è scelto . baciare , mdm Samm , Canada

    RispondiElimina
  2. ..e' comunque molto bello ;)
    un bacio
    stefy

    RispondiElimina
  3. It's a beautiful ornament, Irene!

    RispondiElimina
  4. è carino lo stesso, io ho risolto con una lampada portentosa...

    RispondiElimina
  5. e si anche io faccio sempre errore di comprare tela bianca, per far risaltare gli altri colori, ma poi il bianco non si vede per nulla.. adesso vado sempre su ecru o bianco sporco..
    in ogni caso bellissimo il ricamo :-)
    un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  6. Such a darling finish, Irene! It is hard to get white to show up sometimes, but I can see it better in the last photo. I look forward to seeing your next finish :)

    RispondiElimina
  7. Anche io ho fatto il solito errore... -.-' Sbadate!
    Il ricamo è comunque delizioso!
    Un abbraccio,
    Daniela

    RispondiElimina
  8. E' molto bello lo stesso!!! per i prossimi però forse leggermente più scura è meglio ma senza esagerare...

    RispondiElimina
  9. Lovely ornament.

    Greetings,Manuela

    RispondiElimina
  10. Ma è comunque un amore!!! Ti capisco .... è successo anche a me. Smack Woody

    RispondiElimina
  11. Ire è bellissimo anche così!!!! ;))
    baci
    Chicca

    RispondiElimina
  12. Forse è' vero, su una più scura risalterebbe di più... Però è' carinissimo!!!

    RispondiElimina
  13. Very, very cute - I love it! blessings, marlene

    RispondiElimina
  14. You are right - when you love Christmas you can stitch on Christmas pieces throughout the whole year. Your little ornament is so lovely. Beuatiful finish.

    RispondiElimina
  15. Sweet little ornament, lovely finish.

    RispondiElimina
  16. Anche a me capita! Però è bello lo stesso! ^_^ Non è mai troppo presto per iniziare a pensare al Natale!

    RispondiElimina
  17. Really really lovely little finish!!

    RispondiElimina
  18. ah cavoli, qualche volta capita di sbagliare qualcosina nel programmare i nostri lavoretti... ma secondo me è un ricamo molto carino lo stesso! Scoccia solo aver lavorato e che neanche si veda... complimenti anche per il tuo blog, sono una nuova follower con molto piacere :)

    RispondiElimina
  19. This has happened to me before choosing late at night with artificial lighting the colour black, only to find in the morning light that I had been embroidering with very dark blue :-(( However your ornament is really lovely anyway.

    RispondiElimina
  20. Thank you for your visit and comments on my blog.

    RispondiElimina
  21. Chi ben comincia è a metà dell'opera....giusto?....delizioso questo quadretto....kiss!
    Serena

    RispondiElimina
  22. Direi che è comunque bellissimo, si a volte si sbaglia con le tonalità della stoffa, bellissimo l'albero di Pasqua, ciao M.Grazia

    RispondiElimina
  23. Direi che è comunque bellissimo, si a volte si sbaglia con le tonalità della stoffa, bellissimo l'albero di Pasqua, ciao M.Grazia

    RispondiElimina
  24. Molto carino Irene! Ti é venuto bene lo stesso! Un abbraccio ;)

    RispondiElimina
  25. Maravilhoso lavoro Irene
    besitos desde Francia

    RispondiElimina
  26. Irene sei forte :)
    Non preoccuparti perchè il lavoro è bellissimo lo stesso. Poi io, ricamando nei pochi momenti che Anna dorme, faccio anche di peggio. Mi è toccato disfare un gatto che le ho ricamato sull'accapatoio :(
    Grazie per essere passata da me

    RispondiElimina
  27. Grazie della tua visita al mio blog!!!! I tuoi lavori sono molto belli.
    Annamaria

    RispondiElimina
  28. Ciao Irene! E' meraviglioso e così delicato. Io amo il Natale!
    Buona giornata!
    Baci dal Portogallo.
    Ana Love Craft,
    www.lovecraft2012.blogspot.com

    RispondiElimina
  29. a me piace tantissimo...anche così ma se vuoi provare a scurirlo con un pò di the ( nn il caffè) e un pennellino piccolo passando solo sulla stoffa....a volte lo faccio quando mi capita....glo

    RispondiElimina
  30. Cara Irene è accaduto anche a me di fare lo stesso tuo errore...la mia casina sembrava senza tetto, per non buttare via il ricamo ho passato con un filo colorato tutto intorno alle crocette bianche il punto filza.....il tuo ricamo mi piace anche così...Buona domenica. Antonietta

    RispondiElimina

Posta un commento

Su questo blog non sono permessi i commenti anonimi. Chi commenta è consapevole che il proprio profilo Blogger o Google+ sarà pubblico. Per ulteriori informazioni Privacy policy di Google

Post popolari in questo blog

WIP coniglioso, ricamo etico ed ecosostenibile

Siete in vacanza? Avete lo stesso voglia di leggere? In questo post vi farò vedere il mio WIP coniglioso! Poi parleremo di ricamo etico ed ecosostenibile e vedremo un tutorial di Wild Olive per fare un maialino!

Ragazze sto ricamando a tutto spiano per accontentare la mia nipotina! Per fortuna lo schema è semplice e con pochi cambi di colore. La tela che ho usato è una Trento 28 count (11 fili, ci stanno 5,5 crocette in 1 cm) in cotone e modal. Beh, si sente. Certo, va bene per questo tipo di lavori che devono essere continuamente lavati, ma non è lino. É più facile da stirare però non fa lo stesso effetto, quindi se volete ricamare qualcosa di prezioso ve la sconsiglio. Se invece vi serve per cuscini per bambini (come me), allora va bene, è facilmente ricamabile.
Oltre il coniglio vorrei aggiungere qualcos altro, non so, forse il nome, vedremo. Schema di Christiane Dahlbeck tratto dal libro Jahreszeiten Frühling & Sommer Tela Zweigart Trento 28 count (11 fili) color crema Fili e…

Uh quanti progetti!

Care amiche, siete in vacanza? Se mi leggete lo stesso, oggi vedrete solo qualche progetto e qualche WIP, vi spiegherò il motivo. Poi parleremo di lama (sì, l'animale), di come crearsi un logo con poca fatica e un free molto piccante!

Non vorrei essere banale ma... uff che caldo malefico! Non riesco a fare quasi nulla, ma so che mi capite. Avevo un sacco di progetti per queste ferie in casa: pulizie, riordino fisico e mentale, un po' di abbronzatura in giardino e tanti ricami. E invece? La metà della metà della metà, pazzesco! In più ci si mette anche la connessione internet praticamente inesistente che non mi permette di venirvi a trovare come vorrei e abbiamo fatto bingo.

Come siamo con il ricamo? Ho finito il coniglio per mia nipote, ora lo sta assemblando mia mamma (io non sono così brava e non vorrei rovinarlo) quindi ve lo farò vedere prossimamente. Come vedete dalla foto sto andando avanti anche con i portachiavi per le chiavette del caffè delle colleghe, le ha disegna…

WIP marino e Guest Post per blog di ricamo!

Siete già in vacanza? Io no, ma ricamo granchi e pesci per pensarci 😄. Perciò vi farò vedere il mio WIP (gli schemi sono di Durene Jones) e poi parleremo di un'opportunità del web: il guest blogging! Infine un'iniziativa della Ele per smaltire le scorte!


Non sono simpaticissimi? Mi mancano un altro pesce e una tartaruga. Li ho iniziati senza sapere cosa farne, avevo degli avanzi di aida azzurra della dimensione perfetta. Poi ho pensato di fare una specie di fuoriporta con le conchiglie (che in realtà è già pronto), devo solo inventarmi come cucirli. Perciò restate connesse!

Schema di Durene Jones pubblicato su Cross Stitch Crazy n. 240 2018
Tela aida 64 (16 aount) Zweigart color azzurro
Fili e Filati DMC Mouliné Guest post: un'opportunità per tutti! Care ragazze, avendo un blog da più di qualche anno, ed amandolo tanto, ogni tanto mi fermo a leggere articoli su come migliorarlo. Lo so, non si vede, e il motivo principale è che ci vuole così tanto tempo per essere ordinata…