Passa ai contenuti principali

SAL svuota scorte: missione compiuta!

30 settembre, siamo arrivati all'appuntamento con il nostro SAL svuota scorte. Ricordate? Questo mese con Angela avevamo proposto, alle ricamine che ci seguono, di cercare di finire un UFO o di portare avanti un po' un progetto lungo abbandonato. A che punto siamo?


Il mio obiettivo era di portare a termine la tovaglietta in broderie suisse che avevo lasciato incompiuta.



Ce l'ho fatta? Ebbene sì! L'ho finita sul serio e credo che non sarei mai riuscita a portarla a termine senza l'incentivo vostro. Eccola qui


Rispetto al modello originale ho cambiato la tela (ho scelto la nocciola) e il colore dei fili, bianco e verde al posto di oro e rosso. Sinceramente non me la sono sentita di ricamare con i metallizzati.


Schema tratto dalla rivista di Mani di fata Il punto suisse
Tela Adige Grigoletto color nocciola
Retors d'Alsace n. 8 blanc e 3347

E voi? Avete terminato il vostro UFO?
Volete sapere cosa faremo il mese prossimo? Vi aspettiamo domani per un nuovo obiettivo!

Vi segnalo che sulla mia pagina facebook c'è il link per partecipare al Christmas contest di Mani di donna, e il link per lo schema free della fatina di settembre di Lucie Heaton.

Commenti

  1. Bravissima sei riuscita a finirla! E' bellissima terminata e senza i classici colori del Natale va bene per tutte le stagioni!

    RispondiElimina
  2. Avevo letto del vostro sal svuotatasche e l'idea mi era piaciuta molto, ma purtroppo non ho terminato nulla, per questo mese. Sono sicura che presto ci proverò perché vedere la tua tovaglietta finita è di sicuro stimolante. A presto.

    RispondiElimina
  3. Non ci posso credere: ho scritto svuotatasche, scusami, non volevo... E' un sal svuotascorte, naturalmente. hihihihihihi

    RispondiElimina
  4. Ciao, è molto bello, di solito con la broderie swisse si vedono solo bordi e figure geometriche, tu invece hai fatto dei bellissimi cervi mi piace tanto, ciao marina

    RispondiElimina
  5. Beautiful table cloth and you have done nice choice of colours. Congratulations on your Santas Village finish too, it's wonderful

    RispondiElimina
  6. Spettacolosa la tua tovaglietta! non immagini quanto mi piace la broderie suisse ma... non ci capisco niente! ho provato qualche volta ma mi sono scoraggiata subito....
    Senti Irene,potresti farmi una cortesia? vorrei agganciare ai miei post la mia pagina facebook... puoi gentilmente spiegarmi come devo fare? questa è la mia e-mail marina.lodi@gmail.com ti sarei davvero grata.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  7. Risposte
    1. sono felice che non lascerai il blog, sbircerò spesso la tua pagina FB !!!
      buona serata .

      Elimina
  8. Bravissima Irene, hai finito, la tua tovaglietta è bellissima complimenti. Ieri ed oggi ti ho inviato delle email ma è come se non le ricevessi mi fai sapere qualcosa?

    RispondiElimina
  9. Cioè è come se non partono....

    RispondiElimina
  10. anche io...missione compiuta...aspetto aggiornamenti!!


    ciao

    lolly

    RispondiElimina
  11. Complimenti!!! e' meravigliosa con I colori autunnali!!! ;))
    Un abbraccio
    Chicca

    RispondiElimina
  12. Ciao Irene! Bellissima ed originale la tua tovaglietta!!!
    Un caro saluto ed a presto.
    Fanila

    RispondiElimina
  13. Troppo bella mi piace un sacco
    Proverò anche io a mettere giù qualche punto
    Prima però devo fare delle prove sennò faccio disastri.

    RispondiElimina
  14. Bella! Hai fatto bene a finirla. Mi piace veramente molto. Un caro saluto, Mariuccia

    RispondiElimina
  15. E brava Irene, ci sei riuscita! Personalmente preferisco le xxx ma il tuo lavoro è venuto molto bene ed è bello vedere nuove (per me) tecniche di ricamo!
    Ora sono curiosa di vedere il tuo prossimo UFO!

    RispondiElimina
  16. Yeah, you did it, Irene. And it is looking so great!

    RispondiElimina
  17. Io la trovo piuttosto elegante con dei colori così sobri. Mi piace molto! Brava, missione compiuta!

    RispondiElimina
  18. complimenti! che tovaglietta carina!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Santa & Rudolph

Poteva mancare Lucie Heaton tra i miei ornamenti natalizi? Certo che no! É arrivata con Babbo Natale e la simpatica renna dal naso rosso. Poi vi segnalerò un sito che vi aiuta ad abbellire e rendere più funzionale il vostro blog anche se non siete social, infine parleremo di gratitudine.

Vi chiederete cosa ne farò di tutti questi ornamenti: li aggiungo ai piccoli regali per amici e colleghi. A me diverte farli, e poi smaltisco gli avanzi di tele e filati. Inoltre, cosa molto importante, non sono impegnativi, lasciano un bel ricordo e non obbligano il ricevente a ricambiare il regalo. In questi giorni nei negozi di oggettistica si trovano campanellini, pigne, piccoli globi, bacche, nastrini, tutto a poco prezzo. Vi consiglio di acquistare qualcosa, impreziosiscono un ricamo o un semplice fiocco rendendo il tutto più nataloso 🎄
Schema di Lucie HeatonSanta & Rudolph tratto dalla rivista The World of Cross Stitching, n. 235 2015 (se siete iscritte al sito potete scaricarlo anche qu…

Festive Fizzy and Little Robin

Oggi due cose veloci: un ornamento con protagonista Fizzy Moon e un piccolo pettirosso ciccione di Durene Jones che originariamente doveva essere natalizio e invece è diventato il mio portachiavi.

É troppo divertente creare gli ornamenti, quasi mi dispiace che stia arrivando Natale, poi devo riprendere lavori lunghi... Intanto ecco qui Festive Fizzy, l'orsetto che ha preparato tanti bei pacchettini da mettere sotto l'albero.

Gli schemi nati per le cartoline sono perfetti per i piccoli lavori.
Schema Festive Fizzy tratto dalla rivista Ultimate Cross Stitch Christmas 2017 Tela aida 55 Zweigart (14 count) colore bianco Filati DMC Mouliné Poteva mancare un pettirosso? Quanto amiamo questo uccellino? Io lo trovo adorabile con il suo petto tutto rosso. Ogni inverno torna nel mio giardino e mi fa pensare al Natale :) Quando ho visto questo free di Durene Jones (sulla sua pagina facebook o condiviso sulla mia), l'ho stampato in un secondo e l'ho ricamato subito.

Doveva essere…

Nordic Noël parte prima

Anche in questo Natale non può mancare qualcosa di nordico, qualcosa che faccia pensare alla tradizione, al rosso, al bianco, e allora ecco gli ultimi ornamenti che sto cucendo, di Lucie Heaton. Poi parliamo di qualcosa di molto attuale: cosa regalare a una ricamina?

Cosa c'è di meglio di babbi Natali tradizionali? Questi fanno parte di una serie di quattro, per ora i primi due. Me li ero segnati da fare da ormai così tanti anni... giacevano tristi e sconsolati nel contenitore degli schemi. Poi un guizzo, li ho tirati fuori, erano perfetti per un avanzo di lino ecru con cui non sapevo cosa fare.


E finalmente mi sono pure ricordata di firmarli con la mia sigla! Sapete che mi dimentico sempre di farla? E invece è importante, purchè sia piccolina, elegante e non invasiva, è un segno personale che è bello che rimanga.

Li ho rifiniti con nastro e campanellino, ma starebbero benissimo anche su un biglietto. Schema Nordic Noël di Lucie Heaton tratto dalla rivista CrossStitch Collection