Passa ai contenuti principali

Un tacchino?

Lo so, non siamo in America, noi il Giorno del Ringraziamento non lo festeggiamo, ma vedere tutte le ricamine d'oltreoceano in fibrillazione per questa festa, che per loro è molto importante, mi ha fatto pensare. Bisognerebbe sempre dimostrare la gratitudine, è qualcosa di speciale e bello, per questo, tra le zucche di Halloween e le renne di Natale, ho messo in mezzo questo simpaticissimo tacchino di Bent Creek


e lo dedico alle amiche americane che mi seguono sul blog e a quelle dei gruppi di Facebook che mi sono sempre vicino: le ringrazio perchè ogni giorno mi fanno scoprire la loro terra, la loro allegria, le loro feste, le loro abitudini e mi sento di far parte del mondo anch'io.


Per ricamarlo ho usato i filati DMC consigliati, ho solo scelto il 422 al posto del 3828 per il becco perchè proprio non si vedeva, e per le foglie ho usato il color variations 4130 (il mio preferito, un autunno perfetto). Al posto dei bottoni delle perline.
Happy Thanksgiving!

Schema Bent Creek Snappers Holiday Happy Thanksgiving
Tela aida Zweigart 20 ct. color light mocha
Filati DMC consigliati
Filato DMC color variations 4130
Perline Mill Hill Santa Fe Sunset 02045

Commenti

  1. Sai che ho anche io questo schema e non ho mai avuto l'ispirazione di ricamarlo perché non sapevo dove collocarlo? Hai fatto davvero una cosa simpatica per le amiche americane!
    Barbara

    RispondiElimina
  2. a lovely thanksgiving piece xx

    RispondiElimina
  3. Che simpatico!
    Un abbraccio
    Monique

    RispondiElimina
  4. Cara Irene, ebbene sì, anche se non si fa parte di quella parte del mondo, è comunque bello ricamare uno schema che ci fa piacere ricamare... importante è xxxxttare no? Mi piace moltissimo questo tuo cuscinetto, come tutto quello che fai! Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Bello il tuo Tacchinozzo!!! lo preferisco a xxx che in pentola !!

    RispondiElimina
  6. E sempre belo provare cose nuove.
    Bello il tacchino :)

    RispondiElimina
  7. That is so sweet that you stitched a Thanksgiving turkey, Irene--and you're right, we all have much to be thankful for :)

    RispondiElimina
  8. Un'altra festa che potremmo importare... Di cose da ringraziare ne abbiamo parecchie!! Troppo carino il tuo tacchino!

    RispondiElimina
  9. Nella mia "carriera" da ricamina, anch'io mi sono misurata, tempo fa con un bel tacchino. Era uno dei soggetti dell'Autumn Sampler di Sandy Orton. Ricordo che pensai sorridendo: chi l'avrebbe mai detto che un giorno avrei ricamato un tacchino! Beh, mai dire mai! Il tuo è molto buffo e simpatico!

    RispondiElimina
  10. Ottima idea Ire!! Che pensiero carino hai avuto, troppo simpatico il tacchino!!! ;)) sarebbe bello avere anche noi una ricorrenza cosi' ... dovremmo ringraziare ogni giorno solo per il fatto di avere questa bella passione per il ricamo....
    Un abbraccio
    Chicca

    RispondiElimina
  11. hai avuto un'idea molto molto carina mi piace il cuscinetto.

    RispondiElimina
  12. E' vero che non festeggiamo ma un ricamo così bello e perfetto va sempre bene, complimenti per l'idea!

    RispondiElimina
  13. è troppo carino . I love it ! buona settimana

    RispondiElimina
  14. We don't celebrate Thanksgiving in November either, but we have a similar celebration in Septmeber. So why not stitch a little turkey. Yours is so cute, a nice ornament.

    RispondiElimina
  15. Davvero carino il tuo tacchino :) un bacio

    RispondiElimina
  16. ciao Irene! bellissima idea quella di ricamare questo tacchino, che x inciso, è simpaticissimo!! ed hai proprio ragione, bisognerebbe esprimere sempre gratitudine x ogni singolo giorno ..... le amiche americane l'hanno capito prima di noi!!!
    mi piace la tua idea, l'hanno prossimo la copierò!!
    un affettuoso saluto
    Angie

    RispondiElimina

Posta un commento

Su questo blog non sono permessi i commenti anonimi. Chi commenta è consapevole che il proprio profilo Blogger o Google+ sarà pubblico. Per ulteriori informazioni Privacy policy di Google

Post popolari in questo blog

Cosa sono i SAL, dove si trovano e come si partecipa

Care ragazze, visto le numerose richieste e lo sviluppo di questo tipo di attività, in questo post informativo spiego:  cos'è un SAL e quanti tipi di SAL ci sono
cos'è un Mystery SALcome e dove si effettuanocome si trovano quelli già organizzatii vantaggi e gli svantaggi di parteciparviperchè hanno tanto successo. Partiamo?

Cos'è un SAL?SAL è l'acronimo di Stitch Along (o anche Stitch-a-long), termine inglese che significa ricamare insieme, in genere qualcosa che dura a lungo. Poco a che vedere quindi con l'acronimo italiano che si usa nei documenti ufficiali per indicare lo Stato di Avanzamento dei Lavori.
Avete mai visto vecchi film? O foto vintage di piazze e borghi? Le donne spesso si riunivano per cucire, sfruttando l'occasione per chiacchierare e magari mangiare qualcosa: era un momento felice, di ritrovo e di compagnia. Ora i tempi sono cambiati, manca il tempo di farlo, oppure mancano le amiche con il nostro stesso hobby, oppure ancora le amiche ci sono …

Alberi di Natale a punto croce: un'idea per ornamenti creativi

Natale è passato, ma continuo a ricamarlo, in fondo arriva ogni anno! Oggi vi mostrerò piccoli alberi di Natale geometrici con schema di Durene Jones ricamati a punto croce su carta perforata e montati su legno. Originali, vero? Poi vedremo un free e un SAL in partenza.

Avrei voluto finirli prima ma, come al solito, arrivo in ritardo. Così niente, li metterò via per l’anno prossimo. Non i soliti ornamenti, come vedete, ma qualcosa di creativo, originale e, soprattutto, veloce da fare e a basso costo!
Gli abeti di legno li ho trovati già pronti da Tiger, 1 euro un pacchetto da 4, ma nel periodo natalizio li trovate un po’ ovunque, di tutte le forme, anche cuori, stelle eccetera. Ecco, se ne trovate di carini e che costano poco, prendeteli perché ci potete fare un sacco di cose: dipingerli, pirografarli, rivestirli o, appunto, ricamarli come me.

In casa avevo della carta perforata dorata, presa chissà quando e per fare chissà cosa, finalmente ha trovato la sua giusta collocazione! Rico…

Un meravigioso 2019 con RicamIre!

Buon anno ragazze! Ci siamo! Abbiamo girato il calendario? Pensato ai propositi? Fatto bilanci? Un pensiero alle prospettive? Se siete qui oggi è perché amate il ricamo come me e, visto che è ancora festa, solo una piccola volpe di buon augurio e qualche pensiero.

Come sempre, prima di andare in ferie, stilo mille liste di cose che farò sicuramente(!). Poi iniziano i giorni di vacanza, mi rilasso e, di tutto ciò che mi ero prefissata non faccio nulla! Le liste però le tengo, perché prima o poi le porterò a termine. 
Oggi, che è ancora festa e un giorno così particolare, faccio solo un piccolo post di buon augurio con una bellissima volpe geometrica della mia disegnatrice preferita Durene Jones, che ho ricamato su Plastic Canvas (supporto di cui avevo parlato qui) e confezionata come calamita (in parole povere, ci ho solo appiccicato un magnete sul retro).
La metterò sul computer dell’ufficio e mi farà compagnia nella vita ufficiale, ricordandomi sempre che c’è anche quella bellissima alt…