Passa ai contenuti principali

SAL Noel rouge: tappa 1

Vi avevo anticipato che mi ero iscritta ad un nuovo SAL per Noel rouge di Parolin, ed ecco la prima tappa.


Come potete vedere (l'originale è questo)


l'ho personalizzato parecchio, a partire dal colore dominante che non è più rouge ma vert, il verde 520 che è uno dei preferiti di Parolin, fino ad arrivare alla tela a pois. Poi le perline per le bacche e i globi che ho deciso di fare con i metallizzati che ho ancora nel mio cestino.


Per chi voleva sapere come faccio a ricamare con i metallizzati, ecco, uso la cera e faccio gugliate corte. Resta sempre tanto spreco di filo causa sfilacciatura, però fanno un bell'effetto.
Non so ancora come andrò avanti, l'unica cosa certa è che la scritta sarà tutta verde, poi si vedrà :)
Schema Noel rouge di Renato Parolin
Tela Zweigart Belfast 32 ct a pois bianchi
Perline Mill Hill 00968 red opaque luster
Questo mese il SAL Svuota scorte prevede di fare qualcosa di nuovo. Mi piacerebbe provare la plastic canvas che ho acquistato tempo fa, vediamo cosa riesco a fare.

Commenti

  1. Mi piace la tua versione vert!
    Penso che con i metallizzato sara bellissimo molto luminoso.

    RispondiElimina
  2. Irene, immerso nel verde mi piace!

    RispondiElimina
  3. Molto promettente...! Verrà un capolavoro anche questo!

    RispondiElimina
  4. mi piace la tua variante....la trovo stuzzicante

    RispondiElimina
  5. Ein wunderschöner Start, deiner neuen Stickerei.
    Liebe Grüße Manuela

    RispondiElimina
  6. Great start! I really like the fabric and the green for the letters.

    RispondiElimina
  7. Ire preferisco mille volte il tuo!!! Non me ne voglia il nostro Parolin... la tela il verde i filati metallici tutto azzeccatissimo!!!!! Bravissima!!! Non vedo l'ora di vederlo finito!!! Buone xxx!!!
    Baci
    Chicca

    RispondiElimina
  8. Wunderschön dein Anfang! Mir gefällt deine Farbwahl sehr gut und du hast recht es wird schon Zeit über Weihnachten nachzudenken..lächel..die Zeit verfliegt.
    Grüße dich herzlich
    Sandra

    RispondiElimina
  9. se posso, senza offesa x Parolin, il tuo è mooooooolto più bello!! bravissima!!
    :)

    RispondiElimina
  10. Decisamente preferisco la tua versione😊

    RispondiElimina
  11. Bellissimo!! Mi piace di più la tua versione. Per lavorare con il metallizzato io infilo l'ago e poi unisco le due cime. Poi inizi così lasciando le due come da passare poi dopo sotto le XXX o sul retro. Essendo il filo libero nella cruna non si sfilaccia più e ricami molto più facilmente:)) un abbraccio e prova che vedrai che funziona.

    RispondiElimina
  12. That's a lovely design and I like your changes too. The spotty fabric is fun!

    RispondiElimina
  13. Molto bello
    Anche io adoro i disegni di Parolin

    RispondiElimina

Posta un commento

Su questo blog non sono permessi i commenti anonimi. Chi commenta è consapevole che il proprio profilo Blogger o Google+ sarà pubblico. Per ulteriori informazioni Privacy policy di Google

Post popolari in questo blog

Halloween Bat

Ve ne innamorerete, lo so, anche se non amate Halloween. Perchè questo pipistrello di Durene Jones è così carino... Poi vedremo come fare le zucche con i gambaletti e una cartella colori DMC in excel per avere tutto in ordine.

Cerco di fare i progetti che mi sono prefissata più o meno in ordine, ma quando vedo un free bellissimo, scombussolo tutto e lo faccio subito! É stato il caso di questo pipistrello di Durene Jones che trovate sulla sua pagina facebook e condiviso sulla mia: non è un amore? Tra l'altro i monocolore sono veloci da fare, di diverso ha solo gli occhietti che ho fatto con il DMC fluorescente E940, così si accendono al buio! Ho provato a fare la foto ma non si vede nulla, sarete costrette a immaginarlo.

Per farne un piccolo ornamento l'ho ricamato sull'aida 80, con il Satin S310 a un capo (è bello cicciotto, copre bene) che sto cercando di smaltire. Per farlo brillare ci ho aggiunto un filo di lurex in tono, dalle foto non si vede, ma con la luce fa un le…

Dashing Through the Snow and the Woods

La sentite già la musichina di Natale? Dashing Through the Snow... ma no, è un ricamo!! 😁 Sono due piccoli schemi di Lucie Heaton, bellissimi e davvero particolari, ne ho fatto degli ornamenti. Vedremo poi qualcosa per Halloween e un altro tutorial per ricamare dei fiori spettacolari.

Dai dai, ditemi che sono bellissimi, ne sono particolarmente orgogliosa! 😌 Perchè dalla foto non rendono, ma sono eleganti. Gli schemi sono stati pubblicati sulla rivista Just Cross Stitch Christmas Ornaments 2018, vi ho messo il link ma, se posso, ve la sconsiglio: chiaramente è questione di gusti, ma di tutto il fascicolo l'unica cosa che mi è piaciuta è questa di Lucie e un altro che farò prossimamente con le pecorelle, basta. Per me è un po' una delusione, sia gli schemi che le rifiniture, sembrano fatti in fretta e alla va là come la viene, invece a me serve ispirazione per impegnarmi e migliorarmi. Perciò, se non volete ricamare subito questi ornamenti, vi consiglio di aspettare, perchè …

Warmest Wishes

Pensiamo all'inverno nonostante l'autunno così caldo e radioso. Perchè a noi ricamine il freddo non dispiace, soprattutto ricamarlo! Ancora di più se lo facciamo in compagnia, come questo Warmest Wishes di Helga Mandl. Vedremo poi un tutorial per ricamare bene e facilmente rose a tela di ragno.

Quando Barbara mi ha contattata prima dell'estate chiedendomi se avevo voglia di ricamare qualcosa insieme le ho detto subito di sì. Perchè quest'anno avevo scelto di non partecipare a SAL per essere più libera, tuttavia l'isolamento un po' mi pesava: mi piace la compagnia, seppur virtuale. Mi ha proposto questo schema che ho trovato davvero molto carino, non conoscevo la disegnatrice, e poi ricorda Barbara Ana, vero?

E invece si chiama Helga Mandl, ma non ho trovato molto in rete su di lei. Viste le misure ho deciso di farne un quadretto, un ornamento sarebbe venuto troppo grande, non mi pareva il caso di ricamarlo a un filo per farlo piccolino, il punto scritto non sa…