Passa ai contenuti principali

Puntaspilli e trovaforbici di primavera!

Conoscete la mia passione per puntaspilli e trovaforbici? Mi piace averne per ogni occasione. E visto che arriva la primavera ne ho fatto in tema. Poi vedremo l'avvio di un HAL e di un SAL. Un HAL? Sì, avete letto bene, proprio un HAL. Siete curiose? Proseguite con la lettura.


Avevo il puntaspilli con i fiocchi di neve per gennaio, ora sto usando quello con i cuori (che vedrete nelle foto del WIP più sotto) per febbraio ma per la primavera non avevo nulla. Così ho preso una bella stoffina Tilda fiorita e ho fatto un citrullo, perchè adoro questa forma per i miei aghi. Volevo mettervi il link con il tutorial da cui ho imparato io ma il blog è stato rimosso!! Per favore, non cancellate i blog con i tutorial, servono sempre!! Era fatto così bene, uffi. Ne ho trovato un altro qui molto simile. Segnalo questo perchè come me lascia l'apertura a lato per imbottire, ho visto che molte cuciono tutto il bordo e poi fanno un buco in mezzo, ma a me non piace.


Siccome poi volevo complicarmi la vita, non mi bastava. Per decorare e personalizzare, ho provato a ricamare alcuni fiorellini con un punto piatto bianco ma non si vedeva nulla. Quindi via di perline e ho fatto dei fiorellini. A vederli finiti mi sono accorta che inconsciamente ho usato colori anni '50!! Quindi sono anche un po' retrò. Per il trovaforbici ho fatto un semplice quadratino imbottito. Vi piace?


Se volete farvi un puntaspilli personalizzato basta scegliere una bella stoffa e imbottirla, anche un semplice quadrato per farne un cuscinetto, viene benissimo. Con accessori eleganti si ricama meglio 😏.

Imparare e ricamare insieme con la tecnica dell'hardanger

La volta scorsa abbiamo visto un po' di SAL (Stitch A Long) che sono iniziati, tutti di punto croce. Ma non esiste solo quello! Ci sono i KAL (Knit A Long) per la maglia, i CAL (Crochet A Long) per l'uncinetto e così via. Ora parliamo di un HAL appena partito, un Hardanger A Long.
Qualcuna di voi conosce questa tecnica? Viene dalla Norvegia, si fa su tele di lino o a fili contabili generalmente usando filo perlé n. 5, 8 o 12 a seconda dei count della stoffa. É un ricamo elegante, da effettuare con precisione. Tanti anni fa vi confesso che avevo iniziato, ma poi l'ho accantonato per il semplice motivo che ho il terrore di tagliare la stoffa (stesso motivo per il quale ho abbandonato anche lo sfilato). Ma quando vedo lavori così belli mi torna la voglia...
Ora Veronique del blog Avec des fils et des couleurs, ha lanciato per il 2018 un HAL per imparare e ricamare insieme un sampler in hardanger, si chiama Blue Secret Sampler.
Allora, il blog è in francese, per chi non conosce la lingua c'è sempre google traduttore, ma se volete partecipare e avete bisogno di aiuto ci sono. Qui trovate le indicazioni sui materiali da prendere, qui c'è la prima tappa e qui la seconda. Prossimamente usciranno anche le altre.
Ovviamente è stato creato un gruppo Facebook per le partecipanti, lo trovate qui. Io non mi sono iscritta perchè il risultato sarà un sampler e non lo amo molto. Se fosse stato un centrino o una tovaglietta sì, chissà che finito questo non si faccia.

Un SAL a punto croce dal sapore antico

Se invece volete restare con il punto croce, vi segnalo un SAL free molto particolare, sempre un sampler ma di ispirazione antica. Trovate tutte le indicazioni e gli schemi qui. Il gruppo Facebook è qui.
Se vi piacciono questo tipo di disegni, andate su questa pagina, ce ne sono molti. Basta cliccare sull'immagine preferita e si apre lo schema.

Un bellissimo tutorial di Vonna

Chi non conosce Vonna di The Twisted Stitcher? Ebbene, se non l'avete mai incontrata da ora in poi seguitela, perchè pubblica tantissimi tutorial per la rifinitura dei ricami. Qui, in particolare, ne trovate uno per fare un ornamento. Perchè vi segnalo lei? Perchè oltre ad essere chiarissima con le foto (anche se è tutto in inglese si capisce con le immagini), c'è sempre un video. Guardate, anche se non è perfetta (o proprio per questo) si impara tantissimo.

Coming soon...

Ma cosa starò facendo mai? Lo so che lo sapete, è sempre la stessa cosa ma è un po' lunghetta, quindi mi sa che per altri 15 giorni mi ci dedicherò, i gattoni di Shannon Wasilieff, sono arrivata qui 


A tal proposito volevo dirvi una cosa. Le disegnatrici che pubblicano sulle riviste inglesi e americane (tipo Cross Stitch Gold, Cross Stitcher, Cross Stitch Crazy eccetera), dopo qualche mese che è uscita la rivista, avendo il copyright dei loro disegni, possono venderli autonomamente sui loro siti. Quindi, se non si vuole acquistare la rivista basta aspettare un po'. Spesso gli schemi singoli sono molto economici, a volte li troviamo a 5 o 7 euro e, in occasioni particolari (come il Black Friday ad esempio), sono scontati del 50%. Quindi non disperate se una rivista è esaurita, o vi sembra che lo schema costi troppo, basta avere pazienza. Francamente lo trovo un ottimo modo per combattere la pirateria: schemi digitali di ottima qualità, subito disponibili e a prezzi accessibili.

Per oggi è tutto, buon ricamo!
xx Irene

Commenti

  1. grazieee!! per tutte le notizie/novità/cose belle che ci regali!! adesso ti dico questa: sai da quanto tempo devo farmi un trovaforbici? Almeno da quando ricamo o poco meno.... :( ci riuscirò?????
    :*

    RispondiElimina
  2. quante belle cose, sei impegnatissima!!!!! complimenti, un abbraccio lory

    RispondiElimina
  3. +Sono oggetti stupendi li adoro <3

    RispondiElimina
  4. Grazie cara Irene, per tutto quello che ci racconti e ci sveli!
    E' sempre una lettura molto preziosa e stimolante quella che si ha dai tuoi post.
    Un grande abbraccio Susanna

    RispondiElimina
  5. Grazie di cuore per tutti i tuoi aggiornamenti ed informazioni: sono utilissimi!
    Quante cose riesci a fare!!!
    Bravissima!
    Rita

    RispondiElimina
  6. Quante belle novità e quante cose nuove ho imparato ,io so solo ricamare a punto croce ma mi piacerebbe tanto imparare a fare la maglia e l'uncinetto chissà se prima o poi imparerò ??
    Bellissimi i tuoi trova forbici , adorabili i micini hanno dei colori bellissimi.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Love to visit , you have so many lovely sewing things going on .
    Another wonderful post.

    RispondiElimina
  8. belli i tuoi puntaspilli e trovaforbici!!! e grazie per le segnalazioni

    RispondiElimina
  9. Ma fai delle meraviglie! Sei bravissima! Io adoro l' hardanger, mi rilassa molto come tecnica, ma è da molto che non mi cimento in qualcosa, devo assolutamente riprendere! Baci e a presto!

    RispondiElimina
  10. Hardanger frightens the life out of me.....having to take scissors to all your hard work.....nope, not for me (although it's truly beautiful, I'm just now brave enough to try it!)

    RispondiElimina
  11. Adesso ti imito e creo anche io trova-forbici e puntaspilli stagionali, che bella idea e naturalmente i tuoi sono bellissimi.
    Grazie per le informazioni che ad ogni post ci dai

    RispondiElimina
  12. Grazie Irene forse è la volta buona che pure io riesco a farmi un citrullo😅

    RispondiElimina
  13. che belli i tuoi trovaforbici mensili....mi ci hai fatto pensare...che nn bisogna dare mai per scontato nulla, quello che sembra un normale citrullino per una per un altra ha bisogno di tutorial per iniziarli a fare....ben vengano i tutorial....

    RispondiElimina
  14. Ciao Irene, complimenti per la bellissima coppia di puntaspilli e trovaforbici.
    A proposito di forbici, le ho notate sai?
    Hanno la forma di una airone, sono proprio eleganti.

    Bellissimi anche i ricami in corso coi gattoni, che procedono spediti.

    RispondiElimina
  15. Grazie Irene per tutte le info preziose (lette anche in Giappone dove mi trovo attualmente) belli i tuoi trovaforbici ma che dire dei tuoi gatti? Semplicemente stupendi!! 💓💓

    RispondiElimina
  16. Interessantissimo questo post e bellissimi i tuoi citrulli!

    RispondiElimina
  17. Thank you for the links and love your finish!

    RispondiElimina

Posta un commento

Su questo blog non sono permessi i commenti anonimi. Chi commenta è consapevole che il proprio profilo Blogger o Google+ sarà pubblico. Per ulteriori informazioni Privacy policy di Google

Post popolari in questo blog

Mini Shamrock: tutorial per un portachiavi

Ciao ragazze, oggi, grazie a un free di Faby Reilly, arriva il tutorial per il portachiavi! Parleremo poi di risparmio sui materiali per punto croce, vedremo un paio di altri tutorial per fare un coordinato per ricamatrice a pecorelle e alcuni free per la festa della mamma.

Non sono irlandese e nemmeno una fan della birra ma, quando Faby Reilly ha pubblicato questo free in occasione della Festa di San Patrizio l'ho subito salvato. All'inizio non sapevo bene cosa farne, poi, complici le vostre richieste di tutorial, ho realizzato un portachiavi.
Allora, iniziamo? Potete farlo con qualsiasi tipo di schema, basta che non sia troppo grande. Ricamate il vostro disegno (io l'ho fatto su entrambi i lati, ma voi potete fare due disegni diversi, oppure mettere le iniziali) e realizzate un punto scritto tutto attorno: quadrato, rettangolare, delle dimensioni che volete, basta che le due parti siano perfettamente uguali.


Ora ritagliate l'eccesso di tela lasciandone una parte di …

Letters for Santa

Dopo la festa del primo maggio e qualche giorno di relax a casa, riprendiamo i ricami. Oggi vi mostrerò qualcosa di natalizio con schema free di The Little Stitcher, poi vedremo un manuale di ricamo tradizionale e un paio di tutorial, infine qualcosa di divertente con i VIP che ricamano.

Con questo caldo ci mancava un ornamento natalizio, no? E allora è capitato a fagiolo questo schema free che The Little Stitcher ha pubblicato tempo fa sul suo blog (sotto trovate il link per scaricarlo). In realtà si trattava di uno schema più grande, ma io volevo fare qualcosa di piccolino per sfruttare avanzi di filo e tela. La foto non gli rende giustizia, è venuto davvero elegante e carino.

Anche se... vi confesso che l'ho cucito un po' storto, ma grazie a passamaneria e nastri si è nascosto il tutto. Letters for Santa Dear Santa schema free di The Little Stitcher che potete trovare alla fine di questo post Tela Zweigart Floba superfine 35 count color Platinum
Fili e Filati DMC Mouliné
Imbo…

Un runner pieno di conigli

Ciao ragazze! So che non è Pasqua ma oggi vedremo il runner di conigli Rico Design, la mia recensione del nuovo libro di Francesca Peterlini sulla broderie suisse, il video tutorial di Vonna per la rifinitura di un ornamento, il nuovo SAL di Sara Guermani e poi parleremo di schemi free sponsorizzati!




Era chiaro che avessi preparato questo progetto prima di Pasqua, vero? Tuttavia non l'avevo nemmeno iniziato, tra tutte le cose che dovevo fare, per questo non c'era posto. Ora, di metterlo via per un altro anno proprio non se ne parlava (non l'avrei fatto mai più), così ho preso il coraggio a due mani e l'ho iniziato!


So che vi piacerà tantissimo, perchè io stessa ne sono entusiasta (non pensavo sarebbe venuto così bene), però vi devo dire alcune cose. Innanzi tutto questo libretto Rico Design l'ho comprato l'anno scorso per sbaglio: ne volevo prendere un altro e ho scambiato numero. Quando l'ho ricevuto, ho deciso di tenerlo ma con poca fiducia: non pensavo …