Passa ai contenuti principali

Vai con le api!

Ciao ragazze! Anche oggi vi faccio vedere delle api con schema di Durene Jones, sto proseguendo con i copribarattoli. Vedremo poi tante novità sul ricamo dal web e qualche free per punto croce e per punti tradizionali.



Eccoci con l'ape che avevate visto come WIP! Lo schema è sempre tratto dal bel libro di Durene Jones e, nonostante i tanti cambi di colore, è venuto proprio carino!


Ovviamente ho sempre il solito problema della cucitura del pizzo e degli angoli, ma vedrete che con la pratica migliorerò!

Schema tratto dal libro di Durene Jones Floral Summer Days
Tela Zweigart Floba Superfine color bianco antico

Ricamo tradizionale: un blog bellissimo

Non c'è solo punto croce, molte di voi sono esperte e appassionate di tutti i tipi di punti, perciò vi vorrei segnalare un blog stupendo, Stitch Floral, gestito da Amina (trovate la sua storia qui). Ha sempre avuto la passione per i lavori fatti a mano, ma ha iniziato a ricamare solo dal 2014 e guardate che risultato, è bravissima! Vi parlo di lei perchè, oltre ad avere una bella grafica per il blog, ci sono tanti tutorial, scuola di punti, guide di ricamo, e schemi free.
É davvero molto chiara nelle spiegazioni, con foto accurate (bastano quelle per capire come fare il punto) e guardate che lavori che fa!
Ha organizzato anche un SAL, se volete partecipare, la cosa che trovo bella è che l'autrice dello schema offre uno sconto del 25% sull'acquisto per le partecipanti. Dovrebbe essere sempre così!!
Ma ora torniamo a noi, perchè andiamo...

In giro per il web con il punto croce

Iniziamo con il free della serie dei gatti per chi li sta ricamando: qui trovate quello di giugno. 

Ne avevamo già parlato, ma vi risegnalo che su questa pagina trovate elencati molti SAL a punto croce (a pagamento e non) partiti quest'anno, magari ve ne piace qualcuno. Se invece siete voi ad organizzarlo, aggiungetelo in quel post nei commenti, così l'elenco verrà aggiornato e raggiungerete molte più persone in tutto il mondo.

Anche voi usate le tele Zweigart? Jacob, del blog Modern Folk Embroidery, è andato a visitare la fabbrica in Germania e ha postato molte foto. Pare che ci sarà un nuovo color senape... Guardate qui.

Infine Lord Libidan fa un riepilogo di suoi post passati ed elenca le 10 cose che non sai sul punto croce. Vediamo brevemente quali sono, poi potete approfondire sul suo blog:
  1. In Giappone il punto croce è arrivato accidentalmente grazie ad un samurai.
  2. Il più vecchio libro di schemi sopravvissuto è del 1545.
  3. Il punto croce è un'emulazione del Berlin Woolwork.
  4. É stato trovato su tessuti risalenti al VI secolo.
  5. É una delle più antiche forme di ricamo e si trova in tutto il mondo.
  6. Il lavoro più grande del mondo, è composto da 9 milioni di punti.
  7. É ancora usato per gli abiti tradizionali palestinesi.
  8. Attraversa tutti i confini delle classi sociali (durente la guerra ricamavano anche i soldati).
  9. Di solito si ricama un soggetto, nel punto Assisi invece tutto è invertito, poiché si ricama lo sfondo.
  10. Ci sono un sacco di VIP che ricamano e, il punto croce, lo si può trovare anche nei cartoni animati (come nei Simpson) e nei videogames.

GDPR: oddio siamo agli sgoccioli!!

Ragazze, prima di tutto niente panico, ma ve lo devo ricordare che fra qualche giorno entrerà in vigore il Regolamento UE 2016/679 sul trattamento dei dati personali e privacy che andrà a sostituire la Direttiva 96/46/CE. Ricordate che ne avevo parlato qui? Ora, in giro vedo un sacco di confusione e terrore, con ricamine che minacciano di rendere privato il loro blog per non incorrere in sanzioni. Calma!! Io non ne so molto di più, aspetto che qualche esperto illumini noi possessori di piccoli blog amatoriali (tenete d'occhio anche questo sito che promette a breve degli aggiornamenti, in particolare vi consiglio questo post), e confido nel fatto che titolare del trattamento dei dati sia Google per quanto riguarda i commenti, Facebook, Twitter eccetera per le condivisioni, e così via. Ad oggi Google non ha ancora aggiornato il banner che compare in automatico, ma sperò che lo farà (per legge lo deve fare). Se poi veniamo a scoprire che dobbiamo scrivere una paginetta di spiegazioni lo faremo. Sappiate però che (come sempre), non c'è chiarezza, si va molto ad interpretazione e il 90% dei siti, anche professionali, non sono preparati.
Ma rassicuratevi: se il vostro blog non ha secondi fini (ad esempio non contiene pubblicità), in teoria non siete sottoposte a questa legge. E poi, se anche sbagliassimo, no? Se in buona fede non fossimo corrette, la multa ammonta al 4% del fatturato. Ma cosa fatturiamo? Io proprio niente, al massimo ho 2 o 3 euro di sconto sugli ordini di Casa Cenina!! Perciò tranquille.
Quindi non prendiamo decisioni affrettate, aspettiamo che tutto sia più chiaro e ci adegueremo. Ormai ci siamo abituate che ne inventano sempre una!

Coming soon...

Oggi vi mostro un paio di WIP. Il primo è di Bent Creek ed è ancora un'ape! É già simpaticissima, vero?


Notate la finezza del mio needleminder a tema HAHA!
E poi mi sono decisa a preparare i materiali per il Xmas Xstitch Bauble Project, più o meno ho deciso i colori, ma posso anche cambiare in corso d'opera.


Per oggi è tutto, buon ricamo!
xx Irene

Commenti

  1. Irene sono in vacanza e non aspettavo altro che il tuo post ...qui non si può andare in spiaggia piove 😞😞😞, il copribarattolo e bellissimo e anche quello che hai iniziato mi piace quel'ape e simpatica; complimenti a te che riesci a fare due lavori io sempre dietro al mio lavoro che ora e in pausa (nn l' ho portato è complicato) ma ho portato via un ricamabile chissà se metterò qualche xxx?!?!
    Anch'io non vedo lol'o di iniziare le palline di Natale 😊😊😊 di quanti cm hai fatto il quadrato di tela ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la tela l'ho tagliata 19 x 19 cm, penso che possa andare bene :)

      Elimina

    2. Grazie Irene, farò anch'io questa misura , sai che anch'io ho scelto tra i colori per le bolle oro viola 😊😊😊

      Elimina
    3. Io ho scelto i colori per tutte e 4 poi vedrò in corso d'opera se le farò tutte ,usero del filato che voglio smaltire per ho scelto colori tradizionali :
      Oro e viola
      Oro e blu
      Oro e verde
      Bianco e rosso
      Spero che il colore oro mi basti ...se no cambierò colore .

      Elimina
  2. bellissimo, sembra un centrino. Mi piace anche l'apetta che sembra Barry, il cartone animato!!!
    Barbara

    RispondiElimina
  3. bellissimo il copribarattolo!

    Per la nuova normativa, io ho dovuto scriverne una per lo shop etsy (anche se non ho mai venduto nulla, ho preferito adeguarmi), per il blog aspetto il banner automatico di blogspot, anche se ho deciso anche io di specificare come hai fatto te, sopra il box dei commenti!

    RispondiElimina
  4. Sehr schön deine Honig Stickerei.
    Liebe Grüße Manuela

    RispondiElimina
  5. Mi piacciono molto i copri-barattoli, grazie per tutte le informazione

    RispondiElimina
  6. Wieder so ein wunderschönes Motiv, hätte nicht gedacht, dass man mit Bienen so schöne Bilder sticken kann.
    Auch der Rand des kleinen Deckchens ist sehr edel.
    Liebe Grüße, Martina

    RispondiElimina
  7. Simpaticissima l'ape Bent Creek!! Vorrei fare le bocce, ma sai dirmi cosa intendono per fabric 14 ct? Posso usare anche del lino 14 fili? Vedo che tu usi l'Aida e ho contato 50 punti dalla metà via, per cui sono ca. 100? Boh? Aspetto che mi dici. Grazie cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora, sul regolamento chiedono di usare esclusivamente aida 14 count che corrisponde a un'aida 55. Questo perchè devono essere tutte uguali, le ineriranno in telai standard da appendere sull'albero. Ogni palla misura 47 x 49 punti se non sbaglio, poi bisogna lasciare 5 cm di margine, quindi io ho tagliato la tela 19 x 19 cm. Puoi farne anche solo una o tutte, come vuoi :)

      Elimina
  8. Irene, ho capito. Allora il 14 ct vuol dire che in 2,54 cm ci stanno 14 X. Per cui devi prendere un Aida di questa misura. Almeno così mi sembra....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì perfetto! In Italia la chiamiamo aida 55, ci stanno 5,5 crocette in 1 cm

      Elimina
  9. Grazie Irene! i tuoi post sono, come sempre, ricchi di idee, spunti, consigli e .... meraviglie!
    <3<3<3<3
    :*

    RispondiElimina
  10. Another great blog post! Thanks you for searching out so many interesting sites for us to visit. Love your bee stitching, it's such a cute design!

    RispondiElimina
  11. Love the little bees , have a fun week.

    RispondiElimina
  12. Ciao Ire!!! Ti stai divertendo un sacco con le api vedo!! Meravigliose!!! Grazie per le info sulla privacy, monitorerò il link!! Buon lavoro e a presto!! Ps: grazie del commento sulle mie tende! Non

    RispondiElimina
  13. sempre un vulcano di idee e notizie....grazie...bellissime le tue apette

    RispondiElimina
  14. I enjoyed over read your blog post.
    Your blog have nice information, I got good idea from this amazing blog.
    I am always searching like this type blog post. I hope I will see again…
    ดูหนัง

    RispondiElimina
  15. Me paso tu blog Anna de poemias,
    http://anna-historias.blogspot.com/2018/06/jesus.html?m=1 Me ha gustado tu blog mas amenudo lo visitare.
    Besos

    RispondiElimina

Posta un commento

Su questo blog non sono permessi i commenti anonimi. Chi commenta è consapevole che il proprio profilo Blogger o Google+ sarà pubblico. Per ulteriori informazioni Privacy policy di Google

Post popolari in questo blog

La grande histoire de Noël n. 2: parte prima

Ragazze, cominciamo ufficialmente il Natale! Il freddo è arrivato, i maglioni escono dall'armadio, le renne non ne vogliono sapere di mettere il muso fuori, ma noi dobbiamo essere pronte! Come? Io con Les Brodeuses Parisiennes e La grande histoire de Noël n. 2. Voi? Poi parliamo di aghi, di influencer e di tessuti.

Ornamenti a tutto spiano! Perchè sono sempre graditi, sono belli e fatti con tanto amore. E non sono impegnativi. Les Brodeuses Parisiennes hanno disegnato varie versioni della Grande histoire de Noël: c'è la prima, c'è la terza vintage e, appunto, quella che ho io, la seconda, la più bella, secondo me, tutta sui toni del rosso. Offre un miliardo di spunti, e sono tutti così eleganti e semplici da fare, con pochissimi cambi di colore! Ovvio che lo schema era nel cassetto da qualche anno, vero? Già, mi conoscete. Con tutto quello che è costato! Quando l'ho tirato fuori e ho preparato i materiali pensavo di fare solo una o due cose, ma poi mi ha preso la mano, …

La grande histoire de Noël n. 2: parte seconda

Amiche americane avete mangiato il tacchino? E noi? Abbiamo finito di spendere con il Black Friday? Possiamo tornare ai ricami di Natale? Io continuo con quelli de Les Brodeuses Parisiennes e La grande histoire de Noël n. 2. Poi proseguiamo il discorso sulle matassine mouliné DMC e i loro numeri.

E niente, mi sono innamorata di questo stile, un po' nordico un po' parigino, così delicato ed elegante. Come vedete li rifinisco un po' con lo stesso stile, mi piacciono così, i prossimi li farò diversi, vedrete.
La grande histoire del Noël n. 2, schema di Les Brodeuses Parisiennes Tela Zweigart Floba superfine 35 count (uso gli avanzi quindi sono di colore diverso) Fili e Filati DMC Mouliné Ancora sui puntini delle matassine di mouliné DMC Ricordate che tempo fa abbiamo parlato dei numeri delle matassine che sono cambiati o non ci sono più? Avevo accennato anche al puntino che compare sull'etichetta di quelle matassine la cui formula di tinta è stata cambiata.
Riprendo il disc…

Halloween Fob

So che Halloween è passato e noi ricamine dovremmo già essere nell'umore natalizio, ma giuro che è l'ultima zucca che faccio per quest'anno, va bene? É di The Sweetheart Tree. Poi vedremo perchè a volte la DMC fa sparire o sostituisce alcune matassine di moulinè.

Chiedo come al solito venia per le orride foto ma mi riduco a farle nel weekend (durante la settimana arrivo a casa tardi dal lavoro) e piove sempre! Pazzesco. Comunque, questo schema giace nel cassetto da... uhm... da .... ehm... da diciamo troppo tempo 😶. Così un giorno ho detto: adesso lo faccio! Sì sì lo faccio, e non importa se vedo un milione di free bellissimi, adesso faccio questo 👍.
Da quando l'ho detto sarà passato un anno ed è rimasto nel cestino dei lavori con tutti i filati pronti 👎.
Ma ora l'ho fatto 👌.

Riconoscerete lo stile e la forma tipica di The Sweetheart Tree. Non ne ho fatto un trovaforbici come loro, perchè ho scelto di ricamarlo su aida per cucirlo meglio ed è venuto un po'…