Passa ai contenuti principali

Uh quanti progetti!

Care amiche, siete in vacanza? Se mi leggete lo stesso, oggi vedrete solo qualche progetto e qualche WIP, vi spiegherò il motivo. Poi parleremo di lama (sì, l'animale), di come crearsi un logo con poca fatica e un free molto piccante!


Non vorrei essere banale ma... uff che caldo malefico! Non riesco a fare quasi nulla, ma so che mi capite. Avevo un sacco di progetti per queste ferie in casa: pulizie, riordino fisico e mentale, un po' di abbronzatura in giardino e tanti ricami. E invece? La metà della metà della metà, pazzesco! In più ci si mette anche la connessione internet praticamente inesistente che non mi permette di venirvi a trovare come vorrei e abbiamo fatto bingo.

Come siamo con il ricamo? Ho finito il coniglio per mia nipote, ora lo sta assemblando mia mamma (io non sono così brava e non vorrei rovinarlo) quindi ve lo farò vedere prossimamente. Come vedete dalla foto sto andando avanti anche con i portachiavi per le chiavette del caffè delle colleghe, le ha disegnate Emma Congdon e anche di queste ve ne parlerò più avanti, ora ve le faccio solo vedere in lavorazione.


Ciò di cui vado fiera però, visto l'ultimo periodo un po' fiacco e svogliato, è che il mio cestino dei progetti si è riempito! Complice un riordino di materiali e schemi, ho trovato delle cose che vorrei proprio fare (Natale, Halloween, autunno) utilizzando le scorte e senza spendere un eurino.



Mi rendo conto di non avervi mostrato molto, sarò più proficua prossimamente quindi, per farmi perdonare, vi aggiungo qualcosa di divertente.

Vuoi essere alla moda? Fatti un lama!

Ragazze, ricordate che gli anni scorsi andavano di moda unicorni e fenicotteri? Preparatevi, perchè quest'anno arrivano i lama! Davvero, li ho visti ovunque, quindi ho fatto un po' di ricerca e ho trovato tutta una serie di tutorial (in varie lingue) che ora vi elencherò.
  • Volete farvi delle bobine per avvolgere i filati a forma di lama? Le trovate qui.
  • Vi piace lavorare il cartone e fare gli origami? Trovate i lama qui.
  • Vi piace il feltro? Qui dei lama su telaio, qui per fare una pochette; altri lavoretti qui e qui.
  • Amigurumi? Qui qui e qui.
  • Uncinetto? Qui (questo è davvero favoloso).
  • Ricamo? Qui qui qui e qui.
  • Applique? Qui.
  • Cucito creativo? Qui.
Ora non abbiamo più scuse, dobbiamo sicuramente farci un lama! Speriamo non sputi HAHA!

Mi sono rifatta il logo! Volete farlo anche voi? É facile!

No, non mi sono montata la testa, lo sapete che sono sempre io, tuttavia ho spesso guardato con invidia le creative che hanno un logo personale con cui fare le etichette, i bigliettini, e così ho deciso di farmelo anch'io!
Come? Servono programmi grafici? Competenze approfondite? No! O meglio, sì se volete qualcosa di alta qualità (meglio se vi rivolgete a qualche professionista), ma se vi basta una cosa fatta in casa, internet vi viene in soccorso.

Vi segnalo due siti che secondo me sono i migliori e i più semplici per chi non è grafico. Entrambi sono gratuiti (le versioni a pagamento a noi non servono, ci basta e avanza quella base. Unica cosa richiedono l'iscrizione con mail e password perchè poi avrete a disposizione una cartellina virtuale dove verranno conservati tutti i vostri progetti e le bozze).
Il primo, quello con cui ho creato il mio logo, è Canva, il secondo è Crello. Sono molto simili, io consiglio di iscriversi a tutti e due perchè hanno delle grafiche immediatamente utilizzabili favolose: banner per blog o per i vostri social, biglietti da visita, infografiche, immagini per post eccetera. L'unico sforzo che dobbiamo fare è scegliere la dimensione dell'immagine, il template, modificare le scritte o aggiungerne altre, scegliere i colori eccetera. É fantastico, per noi creative è un paradiso.
Il logo che ho ceato credo mi rappresenti molto: semplice, pulito, ho scelto il rosa perchè è un colore che mi piace e, oltre la scritta, ho aggiunto un'ape. Perchè è un animaletto così operoso, e poi ha l'ago anche lei! Perfetta per una ricamina, non vi pare?

Un piccantissimo free

Vi segnalo che Luli ha disegnato un bellissimo rametto di peperoncini a punto croce. Andate a vederlo!

Coming soon...

Oltre e ciò che avete visto sopra, sto facendo qualcosa assolutamente solo per me: un puntaspilli con trovaforbici coordinato per l'autunno! E siccome vi ho promesso di ricamare più italiano, lo schema è di The Little Stitcher! Vedrete, sarà bellissimo!


Per oggi è tutto, buon ricamo!
xx Irene

Commenti

  1. Ciao Irene vulcanica, sempre con tantissime idee con le quali invogli anche me... ma quanto è carina quella stoffina con i funghetti ?
    Il tuo logo è bellissimo, nonostante mio marito sia un designer non ha mai voluto disegnarmi un logo... adesso potrò farlo tutto da sola.
    Anche io mi sono accorta della Lama mania già da Tiger.
    Non vedo l'ora di vedere tutti i tuoi progetti ed io alla fine ho deciso che non inizierò nulla di nuovo ma che in vacanza porto solo ricami da finire.

    RispondiElimina
  2. Il tuo logo adorabile 😍😍😍 l'ape è un picccolo dolce insetto che mi piace molto; non ho mai pensato di fare un logo tutto mio ... magari coinvolgo mio figlio ...e lo facciamo insieme ...lui insiste da quasi due mesi per fare una mia pagina instagram (oltre al blog) ma non sono molto convinta.
    Il tuo cesto dei lavori e una meraviglia molto ordinato e pieno di progetti dai sempre ottimi spunti , dovrei cercare di essere più ordinata anch'io spesso scrivo i miei proggerti futuri su foglietti volanti 🤔🤔🤔.

    RispondiElimina
    Risposte

    1. Ho cercato dei colori non proprio natalizi , vorrei un effetto alternativo ma rispetto alla prima questa mi piace in po' meno 😊

      Elimina
  3. Ciao Ire! Sei già in ferie? Beata te!!! Bellissimi i tuoi nuovi progetti, curiosa di vederli avanzare!! A presto!!

    RispondiElimina
  4. What a wonderful post ,you have always got so many lovely things on the go.

    Take care in this heat have a good week.

    RispondiElimina
  5. Sehr schön deine Kaffee Stickerei.
    Liebe Grüße Manuela

    RispondiElimina
  6. Oh my world! The lama is truly awesome!!

    RispondiElimina
  7. I've read about your heat wave in Europe! I hope things cool down very soon for you, Irene :) Your little coffee finish is darling as is the blade :)

    Enjoy your vacation!

    RispondiElimina
  8. When it's so hot one can't do anything. Like you I can't find any motivation for anything. But now it seems that the worst will be over from tomorrow on. I hope that the forecast is right ...
    I love that coffee stitch, so great for your coffee colleagues. And your next project is already prepared and looks very promising.

    RispondiElimina
  9. Such great projects you are working on Irene. I like them all very much. It is very hot here in Florida too and it makes everything including me go much slower. RJ@stitchingfriendsforever

    RispondiElimina
  10. Troppe cose da vedere in questa casetta virtuale....bravissima come sempre...i lama sono stupendi ciao MGrazia

    RispondiElimina
  11. I really like your site and content so much,thanks for sharing the information keep updating, looking forward for more posts.

    ดูหนังออนไลน์

    RispondiElimina
  12. I hope it cools down for you soon. That little stitcher pattern is adorable and love the linen and fabric you chose for finishing. Thanks for the tutorial links. Have fun with the llama, it's looks like a challenge for sure!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Su questo blog non sono permessi i commenti anonimi. Chi commenta è consapevole che il proprio profilo Blogger o Google+ sarà pubblico. Per ulteriori informazioni Privacy policy di Google

Post popolari in questo blog

La grande histoire de Noël n. 2: parte prima

Ragazze, cominciamo ufficialmente il Natale! Il freddo è arrivato, i maglioni escono dall'armadio, le renne non ne vogliono sapere di mettere il muso fuori, ma noi dobbiamo essere pronte! Come? Io con Les Brodeuses Parisiennes e La grande histoire de Noël n. 2. Voi? Poi parliamo di aghi, di influencer e di tessuti.

Ornamenti a tutto spiano! Perchè sono sempre graditi, sono belli e fatti con tanto amore. E non sono impegnativi. Les Brodeuses Parisiennes hanno disegnato varie versioni della Grande histoire de Noël: c'è la prima, c'è la terza vintage e, appunto, quella che ho io, la seconda, la più bella, secondo me, tutta sui toni del rosso. Offre un miliardo di spunti, e sono tutti così eleganti e semplici da fare, con pochissimi cambi di colore! Ovvio che lo schema era nel cassetto da qualche anno, vero? Già, mi conoscete. Con tutto quello che è costato! Quando l'ho tirato fuori e ho preparato i materiali pensavo di fare solo una o due cose, ma poi mi ha preso la mano, …

La grande histoire de Noël n. 2: parte seconda

Amiche americane avete mangiato il tacchino? E noi? Abbiamo finito di spendere con il Black Friday? Possiamo tornare ai ricami di Natale? Io continuo con quelli de Les Brodeuses Parisiennes e La grande histoire de Noël n. 2. Poi proseguiamo il discorso sulle matassine mouliné DMC e i loro numeri.

E niente, mi sono innamorata di questo stile, un po' nordico un po' parigino, così delicato ed elegante. Come vedete li rifinisco un po' con lo stesso stile, mi piacciono così, i prossimi li farò diversi, vedrete.
La grande histoire del Noël n. 2, schema di Les Brodeuses Parisiennes Tela Zweigart Floba superfine 35 count (uso gli avanzi quindi sono di colore diverso) Fili e Filati DMC Mouliné Ancora sui puntini delle matassine di mouliné DMC Ricordate che tempo fa abbiamo parlato dei numeri delle matassine che sono cambiati o non ci sono più? Avevo accennato anche al puntino che compare sull'etichetta di quelle matassine la cui formula di tinta è stata cambiata.
Riprendo il disc…

Halloween Fob

So che Halloween è passato e noi ricamine dovremmo già essere nell'umore natalizio, ma giuro che è l'ultima zucca che faccio per quest'anno, va bene? É di The Sweetheart Tree. Poi vedremo perchè a volte la DMC fa sparire o sostituisce alcune matassine di moulinè.

Chiedo come al solito venia per le orride foto ma mi riduco a farle nel weekend (durante la settimana arrivo a casa tardi dal lavoro) e piove sempre! Pazzesco. Comunque, questo schema giace nel cassetto da... uhm... da .... ehm... da diciamo troppo tempo 😶. Così un giorno ho detto: adesso lo faccio! Sì sì lo faccio, e non importa se vedo un milione di free bellissimi, adesso faccio questo 👍.
Da quando l'ho detto sarà passato un anno ed è rimasto nel cestino dei lavori con tutti i filati pronti 👎.
Ma ora l'ho fatto 👌.

Riconoscerete lo stile e la forma tipica di The Sweetheart Tree. Non ne ho fatto un trovaforbici come loro, perchè ho scelto di ricamarlo su aida per cucirlo meglio ed è venuto un po'…