Passa ai contenuti principali

Appassionate di punto croce: recensione

Eccoci ad una nuova recensione, l'ultimo numero di novembre/dicembre della rivista Appassionate di punto croce.


Lo acquisto ogni anno perchè gli schemi sono ben fatti, belli e simpatici e facilmente applicabili per qualsiasi lavoro. Tuttavia, nel tempo, tende a ripetersi e ad avere sempre meno progetti. Non dico che sia deludente, però speravo in meglio.
Vediamo ciò che mi è piaciuto di più: la serie delle renne su asciugapiatti, portapane, portatorta, presine e altro (la renna è uno dei miei soggetti preferiti)


C'è poi la sezione degli asciughini, questi della Tessitura artistica Chierese.


Calendari dell'avvento e bigliettini originali


Tag e alberelli non solo ricamati, ma anche cucito creativo.


Ecco, ovviamente c'è molto altro. Una mia personale considerazione: capisco i tempi di crisi e gli alti costi per la pubblicazione, tuttavia si sa che il numero natalizo va a ruba e vende più di qualsiasi altro. Io sarei disposta anche a pagare 1 euro di più pur di avere questa rivista ricca e bella come una volta.
Come sempre consigliata per gli schemi natalizi, ma in passato ha fatto di meglio.
Costa 4,50 € e si trova ora in edicola o qui.

Commenti

  1. looks lik a nice magazine.

    RispondiElimina
  2. Ooooh! Si tratta di un registro di magia!

    RispondiElimina
  3. Grazie Irene quando vadoin edicola darò una sbirciatina ...

    RispondiElimina
  4. Io prima compravo di tutto poi come dici tu certi progetti si ripetono.... Darò un'occhiata in edicola grazie.

    RispondiElimina
  5. Stesso discorso per la rivista Susanna: fino ad una decina di anni fa la compravo ogni mese, poi ha aggiunto cucina, maglia, casa dedicando solo un quarto di giornale al punto croce.
    Barbara

    RispondiElimina
  6. Personalmente non conosco questa rivista, provero a cercarla anche nella mia città, concordo pienamente con il commento precedente acquistando e conservando questa rivista. Secondo mevla carta stampata dovrebbe investire un po di più nella ricerca di nuovi disegnatori.
    Un saluto a te cara Irene

    RispondiElimina
  7. E' vero Irene che alla lunga i soggetti natalizi si ripetono. Non so quante riviste a tema "Natale" ho accumulato negli anni. Però...è sempre piacevole sfogliarle e grazie per la dettagliata recensione
    Susanna

    RispondiElimina
  8. nn l'ho mai presa ma queste tue foto mi hanno incuriosito....

    RispondiElimina
  9. Ciao Irene,grazie della visita al mio blog e per aver deciso di iscriverti.Ricambio con piacere,ho visto qualche tuo lavoro,ma tornerò con calma a curiosare bene :)
    Un forte abbraccio
    Letizia

    RispondiElimina
  10. Ciao Irene,grazie della visita al mio blog e per aver deciso di iscriverti.Ricambio con piacere,ho visto qualche tuo lavoro,ma tornerò con calma a curiosare bene :)
    Un forte abbraccio
    Letizia

    RispondiElimina
  11. cara Irene,ti dò proprio ragione!
    ho la fortuna di poter sfogliare le riviste in edicola,e devo proprio dire,che "appassionate" ha fatto di meglio anni precedenti =(
    un abbraccio
    Denny

    RispondiElimina
  12. It looks pretty but I'm sorry it's declined through the years. I hope you got a few good projects out of it at least!

    RispondiElimina
  13. Acquistata sabato scorso! Anche a me piacciono solo le renne (adorabili...)!

    RispondiElimina
  14. Le riviste natalizie sono sempre una tentazione. DI solito acquisto Le Idee di Susanna e Profilo, ma anche Appassionate è una rivista molto bella...

    RispondiElimina

Posta un commento

Su questo blog non sono permessi i commenti anonimi. Chi commenta è consapevole che il proprio profilo Blogger o Google+ sarà pubblico. Per ulteriori informazioni Privacy policy di Google

Post popolari in questo blog

I Sewing Set non bastano mai: arrivano le zucche!

Settembre è un mese importante, un inizio anno per chi va a scuola e per tutte noi che pensiamo alla prossima stagione, vero? Oggi vi mostrerò un set per il cucito creato per caso con i più piccoli avanzi. Poi penseremo alla scuola che inizia, vedremo un paio di Secret Stitch Along in partenza, infine una divertente sorpresa!

Non sono l'unica che considera il mese di settembre come un capodanno, vi vedo che preparate progetti, fate nuovi propositi e mentalmente siete già proiettate verso l'autunno e il Natale. Io lo faccio ad agosto, fate voi! 
Veniamo al ricamo. Ricordate che tempo fa ho preparato un Sewing Set con un free di The Little Stitcher? Quello è per inizio autunno, ma per novembre... beh, novembre significa zucche, no? Sempre sullo stesso post avevo condiviso qualche free, in particolare questo. Per le zucche bianche ho proprio un debole, dovevo assolutamente ricamarle! Avevo giusto giusto un avanzino di lino color arancio, in modo da creare la sorpresa dell'in…

L'attesa è finita: un runner con i pattini!

Ragazze, quanto vi ho fatto aspettare? Oggi finalmente vi farò vedere il mio runner per l'inverno con fiocchi di neve e pattinatori Rico Design! Poi parleremo di Halloween (di già?!) con qualche free per prepararci per tempo ma, dato che ci siamo, anche qualche free per l'autunno e una novità CCN.


Ve ne ho parlato fino allo sfinimento del mio runner di cui sono tanto orgogliosa (meno orgoglio per come fotografo!!) e oggi ve lo mostro finito! Questo schema lo amo così tanto che l'avevo già ricamato in passato su una banda di lino, ma non gli avevo fatto le foto e lo avevo regalato. Così ho deciso di farlo su un lino riviera quadrettato Graziano (ricamo italiano!) che avevo lì dalla preistoria! I quadretti color ecru danno profondità e smuovono il ricamo, dovrei usare questo tipo di lino più spesso!

Lo schema l'ho tratto dallo stupendo libretto Rico Design n. 108 Wintermärchen, è uno vecchiotto quindi ha le conversioni con i filati DMC e Anchor corrette. Si trova ancora…

Il caffè è sempre una buona idea

Care amiche, ve li avevo annunciati e oggi vi mostrerò i portachiavi per le chiavette dei distributori del caffè che ho ricamato con lo schema di Emma Congdon. Poi riprendiamo il discorso del ricamo ecologico ed ecosostenibile con Lord Libidan e ci sarà un nuovo SAL natalizio e dei free.

Visti questi schemi sulla rivista Cross Stitch Crazy, li ho subito messi tra i lavori da fare, perchè avevo delle idee: erano perfetti come portachiavi per le chiavette dei distributori automatici. In origine sono stati pensati per dei copritazza in feltro, ma noi non siamo abituati ad usare quei contenitori, poi li trovo un po' scomodi, li devi togliere ogni volta che vuoi lavare la tazza.  Proprio per questo gli schemi sono un po' grandi, e ho dovuto usare la tela aida (avanzi e ritagli) più piccola che c'è, la 20 count (o aida 80, ci stanno 8 crocette per cm).

Anch'io ho scelto il feltro per rifinirli, avevo dei colori giusti giusti, e li ho cuciti con un semplice punto festone. Un…