Passa ai contenuti principali

Fatina di dicembre

Archiviato Halloween, messo via le ultime decorazioni, bisogna iniziare a pensare al Natale! Ho preso qualche appunto su ciò che voglio fare questo mese e per la fine anno: sicuramente voglio terminare tutti i SAL in corso, in modo da arrivare a gennaio con dei bei progetti nuovi.
Con le fatine di Lucie Heaton sono a buon punto: ho ricamato quella di dicembre e ora mi manca solo la fatina delle feste (che farò il mese prossimo)



Questa fatina mi piace particolarmente: dal vestito al dolcetto al pettirosso. L'ho rifinita con un tessuto e un fiocco più natalizio rispetto alle altre.
Schema di Lucie Heaton Fatina di dicembre
Tela aida Zweigart 55 (14 ct) color crema
Filati DMC Mouliné consigliati
Sono davvero orgogliosa di poter dire che quest'anno, nonostante le tante iniziative cui mi sono iscritta, sono riuscita a portarle avanti tutte. Mi riprometto sempre di non aderire a troppe cose, ma poi mi lascio prendere la mano: ricamare in compagnia, anche se a distanza, mi piace troppo! Sto pensando ad un progetto lungo da iniziare a gennaio, nel mio cestino ci sono schemi e materiali preparati da tempi immemorabili (e mai iniziati), ma ancora sono indecisa. Si vedrà :)

Commenti

  1. Queste fatine sono deliziose!! Piacerebbero un sacco alla mia bimba.. Magari ricamate tutte insieme e raccolte poi in un unico grande cuscino..
    Ciao buone xxx!!

    RispondiElimina
  2. Ogni tanto passo a vedere le tute fatate news ..e sempre mi fai sognare
    un dolce saluto

    RispondiElimina
  3. Questa fatina insieme a quella di ottobre sono le mie preferite 😊
    Buone crocette Irene , è sempre un piacere visitare il tuo blog

    RispondiElimina
  4. Well done for keeping up with all the SAL.
    Another cute fairy finish!!

    RispondiElimina
  5. Ma quanto è carina questa fatin, abbiamo avuto la stessa idea, prendere appunti sulle cose da finire... chissà quanti bei progetti avrai

    RispondiElimina
  6. Beautiful finish and congrats on accomplishing so much! I'm looking forward to hearing your January plans. :)

    RispondiElimina
  7. Another wonderful little fairy.

    RispondiElimina
  8. Ire questa fatina è meravigliosa... aspetto quella delle feste!! ;)) che bello avere dei progetti per il nuovo anno... anche io sto stilando un piccolo elenchino ( ehmm un blocchetto pieno) eh eh eh...speriamo di fare tutto!!!
    Un abbraccio! !

    RispondiElimina
  9. Irene, I did not aware that my readership with your blog had been dropped! I become your reader again and I am sorry for the post I missed during this period!

    This little cushion with fairy isafairy work indeed! Well done ♥♥♥

    Happy weekend!

    RispondiElimina
  10. Ciaoo grazie per essere passata dal mio blog...quante belle creazioni vedo nel tuo...le fatine...mi piacerebbe ricamarle tutte...e tienimi informata per i sal vorrei farne alcuni semplici per ricamare in compagnia!!Un bacione e buon fine settimana

    RispondiElimina
  11. Tutte adorabili queste fatine....bellissimi anche i lavori dei post precedenti!
    Anche io programmo tutto prendendo appunti...
    Un forte abbraccio
    Letizia

    RispondiElimina
  12. e si...troppo carina e dolcissima nei particolari...

    RispondiElimina
  13. Sei davvero brava, Irene, a rispettare con grande rigore tutte le scadenze che ti sei prefissa.
    Venire qui e vedere, anzi ammirare, tutti i tuoi lavori che produci con un ritmo intenso, è così piacevole.
    Un caro saluto, buona domenica
    Susanna

    RispondiElimina
  14. So lovely, our December fairy. How great that you could follow through with them.

    RispondiElimina
  15. Ciao Irene, complimenti per la splendida fatina.

    RispondiElimina
  16. Es divina tu hada me encanta !!por lo delicada y bonita que queda.
    Un abrazo

    RispondiElimina
  17. Another pretty little fairy, love them.Congrats on keeping up on the SALs, I´m way behind with the Joyful World one.

    RispondiElimina

Posta un commento

Su questo blog non sono permessi i commenti anonimi. Chi commenta è consapevole che il proprio profilo Blogger o Google+ sarà pubblico. Per ulteriori informazioni Privacy policy di Google

Post popolari in questo blog

Tele da ricamo: aida e count

Torniamo alla nostra rubrica sulle tele da ricamo. La volta scorsa abbiamo parlato della composizione delle varie declinazioni della tela aida. Oggi torniamo sull'aida ma cerchiamo di imparare le sue misure: cosa sono i count, come si calcolano, come si calcola la dimensione di uno schema, quanti fili dobbiamo usare. Procediamo con ordine. Le misure Quando andiamo in negozio a comprare la tela aida, ci viene chiesto a quanti count, a quanti fori o a quanti quadretti la vogliamo. Noi italiani parliamo di quadretti, nei paesi anglosassoni usano i count che non corrispondono, eh? Attenzione: una tela 20 count non significa che ha 20 quadretti in 10 cm. Vediamo di essere più chiari. Cosa sono i count I paesi anglosassoni hanno, come unità di misura, il pollice (inch) che corrisponde a 2,54 cm (arrotondiamo a 2,5). Con count, si intende il numero di quadretti di tela che ci stanno in un pollice (quindi in 2,5 cm). É un po' complicato per noi che non siamo abituati a questa unità d…

Come acquistare schemi di qualità

Prese dalla bellezza dei disegni, dalla vivacità dei colori e, a volte, dal basso costo, siamo invogliate ad acquistare schemi per il punto croce da tutte le parti: non ci sono, infatti, solo le mercerie o i mercati rionali, e non ci sono nemmeno solo i negozi ufficiali online. Ormai qualsiasi sito, anche privato, può vendere schemi in download. Ma saranno davvero di qualità? Semplici da ricamare? Legali?

Scrivo questo post prendendo spunto da quello di Lord Libidan che trovate in lingua originale qui, penso sia molto utile per tutte noi, sia per darci consigli su come muoverci, sia per essere sempre corrette senza temere di andare contro la nostra etica.
Non tutti gli schemi che troviamo online sono di qualità e fattibili, molti sono davvero pessimi: anche se costano poco, perchè buttare soldi e tempo per fare qualcosa che poi non ci soddisfa? Proviamo a seguire alcune regole, cinque in particolare: Prima di acquistare, cerchiamo un'immagine dello schema già ricamato. I software …

I filati da ricamo invecchiano?

Ciao ragazze, oggi parliamo di un argomento che riguarda tutte, la terza età dei nostri fili da ricamo. La nonna vi ha lasciato una borsa di filati? L’amica ha cambiato hobby e vi ha dato i suoi che non usa più? Avete trovato un vecchio progetto che non avete finito e desiderate recuperare i materiali? Tra le vostre scorte avete delle matassine di quarant’anni fa ancora intonse? Vi è sorto il dubbio se il filato sia buono o se conviene buttare tutto? Vediamo qualche consiglio.

Il filato, a seconda della composizione, non è inerte, chiaramente invecchia, soprattutto in determinate condizioni: ha preso luce e si è sbiadito?ha preso umidità e si è gonfiato o ha formato delle muffe (emana cattivo odore)? sono presenti degli insetti (farfalline, pesciolini d’argento, tarme, acari)?è macchiatoimpolverato?si spezza? I nostri ricami sono preziosi, non cerchiamo di utilizzare a tutti i costi il filato se vediamo che è rovinato, piuttosto sacrifichiamolo. Se è sbiadito, a meno che non vog…