Passa ai contenuti principali

E dopo il panda, un koala pasquale :)

Ciao ragazze,
vi avevo detto che avrei fatto un altro animaletto da regalare, eccolo qui, il koala


Tenerissimo, vero? Sulla rivista ce ne sono altri ma io mi fermo qui, a fare sempre la stessa cosa mi annoio 😊

Schema di Rhona Norrie tratto da Cross Stitch Card Shop, n. 89 2013
Tela Aida Zweigart 72 color bianco opalescente
Filato DMC : 3838, 413, 310, 415, blanc, 809, 3713
Tela Adige Grigoletto color pervinca
Imbottitura Prym e lavanda
E con la Pasqua ho finito, ora ho impostato un lavoro svuota scorte: avete presente quelle tele che si acquistano sull'onda dell'entusiasmo sicure di ricamarle subitissimo? Ecco, anni fa avevo preso una tela un po' strana, a quadrettoni con dell'aida ricamabile. E non ne avevo comprato mezzo metro, ma un sacco perchè era in offerta 👏. É rimasta nella scatola delle tele così tanto tempo che ha preso delle pieghe orrende. E adesso è ora di usarla!! Basta procrastinare, qualche prova, qualche idea e via, l'ho tagliata per fare nell'ordine: una coppia di tovagliette americane, un runner, una tovaglia. Con un avanzo ho fatto prove disegno e colore, eccole qui




E, con tutta la buona volontà, mi sono messa all'opera partendo dalle tovagliette americane (sono le più veloci 😌) su cui ricamerò farfalle e fiorellini. E le devo finire, chiaro? Non se ne parla neanche che le inizio e le abbandono, devono uscire da quella scatola. Sono determinatissima 💪. Tra l'altro, le prove mica le butto via, proverò a farne dei portalavanda.

Poi mi sto rendendo conto che... uh, siamo già ad aprile... mi sa che è ora di iniziare a pensare al Natale 👀!! Angie si è presa avanti e sta ricamando un ornamento al mese, io non ho ancora preparato niente, devo rimediare. Utilizzerò i vari ponti di Pasqua e 25 aprile per fare progetti.

Qualche segnalazione

Vi vorrei segnalare un tutorial di una cosa fichissima!! Purtroppo non sono brava a cucire e non riuscirò mai a farlo, ma voi che siete delle favolose sartine, guardate che bello questo puntaspilli da divano con tasca per i fili e portaoggetti. Non è utilissimo? Qui trovate il pdf con il tutorial.
Oppure c'è questo tutorial più semplice.
Poi... se proprio volete esagerare potete fare questo :)
Altrimenti, per noi imbranatine, ci sarebbe questo puntaspilli con la taschina per le forbici che non mi sembra difficile.

Commenti

  1. Ciao Irene, quando vedo un nuovo aggiornamento sul tuo blog, sono contenta.. sia perché vedo dei bei ricami sia perchè ci dai tantissime informazioni

    RispondiElimina
  2. Ciao Irene!! sì! sono d'accordo con te l'ultimo tutorial è più fattibile...anche se io ne ho di strada da fare!!! ;)
    grazie per la citazione e complimenti per la tela! questi quadrettini sono delicati e molto molto carini!
    anche io ho tanto da smaltire ( ricamabili innanzitutto..) ma non mi decido mai :(
    il cuscinetto, è un bijoux... come gli altri del resto ;)
    :*

    RispondiElimina
  3. Hi Irene!
    Another cute little finish :)

    RispondiElimina
  4. Che occhioni dolci quel koala ADORABILE.
    Scorte da smaltire anche qui ne abbiamo😔 e con calma e pazienza cercherò di smaltirli , i tuoi lavori sono sempre adorabili e grazievper tutte le info che ci dai

    RispondiElimina
  5. Cara Irene, davvero anche per me è piacevolissimo leggere che c'è un nuovo post sul tuo blog: imparo un sacco di cose interessanti e vedo ricami deliziosi. Ma soprattutto hai un'energia ed una voglia di fare che mettono proprio buonumore.
    Il koala...pasquale! Sei forte.
    Un abbraccio, a presto Susanna

    RispondiElimina
  6. Ciao, bello il tuo koala, io odio però fare tutti quei ciuffetti con il punto scritto.

    Al Natale non ho mai smesso di pensare, peccato che sono ferma da mesi con il ricamo, mi è preso un blocco davvero forte!!!
    Spero di riprendere in mano ago e tela, mi rilassava!!
    Barbara

    RispondiElimina
  7. Bellissimo questo e grazie dei link buona giornata

    RispondiElimina
  8. Cara Irene il tuo cuscinetto è ancora più bello e tenero dell'altro. Quanto ti capisco.... ma dacci dentro non puoi mollare 💪🏽 Un abbraccio 🤗 e a presto👋🏼💋

    RispondiElimina
  9. Sei un vulcano di idee!! Mi piacciono i tuoi nuovi progetti,aspetto di vederli finiti!

    RispondiElimina
  10. Beautiful finish and stitching. Good luck!

    RispondiElimina
  11. Wooowww!!! vedrai che meraviglia per la tua tavola!!! Bello e molto molto fine!!! A proposito di Natale....devo iniziare anche io a fare qualcosina!!!😍😘

    RispondiElimina
  12. il koala è di un tenero...da paura....le tovagliette già mi piacciono un sacco con questi teneri e piccoli ricami....e grazie per i tuto...conosco bene quelli di Jennifer e i suoi sono mitici...

    RispondiElimina
  13. Il koala e il panda sono carinissimi!!
    Mila

    RispondiElimina
  14. O koala tmbém ficou muito giro!
    Bjs

    RispondiElimina
  15. Che tenero il tuo koala :)
    Tantissimi auguri di Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  16. Great work on the little koala and the afghan fabric too.

    RispondiElimina
  17. Ire bellissima la tovaglia con i ricamini il risultato sara' molto molto fine!!!!!
    e simpatici anche i cuscinetti, bella idea!!!

    RispondiElimina
  18. che tenero cuscinetto ma vedo anche u simpatico conigletto...serene feste pasquali!!bacioni

    RispondiElimina
  19. I recognize that little Koala face! These little cuties were such fun to design and it's great to see them stitched. I love your finishing.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Mini Shamrock: tutorial per un portachiavi

Ciao ragazze, oggi, grazie a un free di Faby Reilly, arriva il tutorial per il portachiavi! Parleremo poi di risparmio sui materiali per punto croce, vedremo un paio di altri tutorial per fare un coordinato per ricamatrice a pecorelle e alcuni free per la festa della mamma.

Non sono irlandese e nemmeno una fan della birra ma, quando Faby Reilly ha pubblicato questo free in occasione della Festa di San Patrizio l'ho subito salvato. All'inizio non sapevo bene cosa farne, poi, complici le vostre richieste di tutorial, ho realizzato un portachiavi.
Allora, iniziamo? Potete farlo con qualsiasi tipo di schema, basta che non sia troppo grande. Ricamate il vostro disegno (io l'ho fatto su entrambi i lati, ma voi potete fare due disegni diversi, oppure mettere le iniziali) e realizzate un punto scritto tutto attorno: quadrato, rettangolare, delle dimensioni che volete, basta che le due parti siano perfettamente uguali.


Ora ritagliate l'eccesso di tela lasciandone una parte di …

Letters for Santa

Dopo la festa del primo maggio e qualche giorno di relax a casa, riprendiamo i ricami. Oggi vi mostrerò qualcosa di natalizio con schema free di The Little Stitcher, poi vedremo un manuale di ricamo tradizionale e un paio di tutorial, infine qualcosa di divertente con i VIP che ricamano.

Con questo caldo ci mancava un ornamento natalizio, no? E allora è capitato a fagiolo questo schema free che The Little Stitcher ha pubblicato tempo fa sul suo blog (sotto trovate il link per scaricarlo). In realtà si trattava di uno schema più grande, ma io volevo fare qualcosa di piccolino per sfruttare avanzi di filo e tela. La foto non gli rende giustizia, è venuto davvero elegante e carino.

Anche se... vi confesso che l'ho cucito un po' storto, ma grazie a passamaneria e nastri si è nascosto il tutto. Letters for Santa Dear Santa schema free di The Little Stitcher che potete trovare alla fine di questo post Tela Zweigart Floba superfine 35 count color Platinum
Fili e Filati DMC Mouliné
Imbo…

Un runner pieno di conigli

Ciao ragazze! So che non è Pasqua ma oggi vedremo il runner di conigli Rico Design, la mia recensione del nuovo libro di Francesca Peterlini sulla broderie suisse, il video tutorial di Vonna per la rifinitura di un ornamento, il nuovo SAL di Sara Guermani e poi parleremo di schemi free sponsorizzati!




Era chiaro che avessi preparato questo progetto prima di Pasqua, vero? Tuttavia non l'avevo nemmeno iniziato, tra tutte le cose che dovevo fare, per questo non c'era posto. Ora, di metterlo via per un altro anno proprio non se ne parlava (non l'avrei fatto mai più), così ho preso il coraggio a due mani e l'ho iniziato!


So che vi piacerà tantissimo, perchè io stessa ne sono entusiasta (non pensavo sarebbe venuto così bene), però vi devo dire alcune cose. Innanzi tutto questo libretto Rico Design l'ho comprato l'anno scorso per sbaglio: ne volevo prendere un altro e ho scambiato numero. Quando l'ho ricevuto, ho deciso di tenerlo ma con poca fiducia: non pensavo …