Passa ai contenuti principali

Teneri Teddydou

Un tenerissimo accappatoio sui toni del rosso per un bambino in arrivo, 10 consigli per creare una craft room o un'embroidery room confortevole e funzionale e 2 fantastici blog che offrono anche schemi free.


Noi ricamine siamo fortunate, quando c'è qualche ricorrenza sappiamo sempre cosa regalare: ovvio, un ricamo fatto da noi! Soprattutto con le nascite e con la vita dei bambini ci sbizzarriamo. A novembre nascerà il bimbo di un'amica e io ho cercato qualcosa di pratico visto che è il secondo e la mamma ha già tutto: un piccolo accappatoio per i suoi primi bagnetti. Ho preso questo DMC perchè mi sembra fatto davvero bene (i ricamabili di cattiva qualità hanno un'aida scadente e spesso cucita storta), inoltre ha allegato un foglietto con tanti schemi di orsetti sia per maschietti che per femminucce.


Mi è piaciuto perchè non è il solito rosa o azzurro, rosso è un colore favoloso e gli orsetti sono tenerissimi. Asciugamani, bavaglini, sacchetti per l'asilo sono sempre apprezzatissimi e non se ne ha mai abbastanza.

Accappatoio Teddydou DMC con schema incluso
Filati DMC Mouliné: 3865, ecru, 842, 841, 840, 839, 3861, 3726, 777
DMC Coloris Nuit Canadienne 4522
Ora sto preparando qualcosa di halloweeniano per un piccolo regalo e qualcosa per me :)

Stai pensando di creare una craft room?

Come già vi avevo raccontato, io non ho una craft room: non sono una ricamatrice professionista, ho stipato tutto in scatole e cesti. Ma qualcuno ha la fortuna di avere spazio e magari una stanza tutta per se, e forse sta pensando di creare un laboratorio: da dove iniziare? Cosa acquistare? Come arredarla? La solita bravissima Mary Corbet ha descritto la sua embroidery room in questo post e, sulla base della sua esperienza, indica alcuni consigli utilissimi. Vediamoli (ci aggiungo anche qualcosa di mio):
  1. assicurati di avere un buon tavolo, anche se la prima cosa a cui pensi è una sedia comoda e tendi a ricamare su quella senza appoggiarti. Aggiungo io: meglio se il tavolo non è proprio di pregio, con l'uso tendiamo a rovinarlo (possiamo pensare di proteggerlo con i tappetini di gomma che usano le quilters, a volte solo appoggiando male e in fretta le forbici tendiamo a rigarlo). Deve essere facilmente pulibile. Mi raccomando, altezza giusta, che non ci troviamo poi con i gomiti in aria!!
  2. pensa bene all'illuminazione. Userai le lampade da terra? Illuminazione ambientale? Lampade da tavolo? Accertati che le prese elettriche siano adatte o se ti servono prolunghe. Se hai una stanza costruita appositamente o ristrutturata, prendi in considerazione seriamente la possibilità di una presa elettrica nel pavimento al centro della stanza.
  3. Considera i percorsi di movimento. Assicurati di avere spazio per muoverti. E assicurati di avere spazio per mettere un asse da stiro o un telaio o altre cose che potresti collocare o spostare temporaneamente.
  4. Pensa allo spazio di archiviazione. Gli armadi chiusi sono fantastici! Non solo nascondono bene quando le cose diventano un po' ingombranti (in modo da poter chiudere le porte e avere ancora un senso di ordine), ma sono ottimi per un ambiente senza polvere e la luce non danneggia libri, stoffe e filati. Meglio avere armadi più profondi di quelli normali, permettono spazio per contenitori di più dimensioni. Quando organizzi i tuoi armadi, metti le cose che usi più frequentemente nei luoghi più accessibili.
  5. Pensa che puoi immagazzinare anche nel tavolo.Questi li ho visti anch'io in varie foto, tavoli che al posto dei piedi e delle pareti hanno gli scaffali, si risparmia tanto spazio!
  6. Se stai costruendo da zero, considera di aggiungere una buona luce naturale. Sebbene le finestre occupino uno spazio prezioso sulla parete, la luce naturale è ottima per cucire e serve anche per il buonumore. Detto questo, considera anche le schermature nel caso in cui la luce sia troppa, specialmente in estate, o se hai progetti esposti che desideri proteggere.
  7. Se sei abbastanza fortunata da avere la stanza, considera l'aggiunta di un angolo in cui puoi avere una poltrona confortevole per cucire fuori dal tavolo principale.
  8. Investi in una piccola collezione di custodie o fogli poco costosi che è possibile utilizzare per coprire schemi e progetti che si faranno in futuro.
  9. Investi in una buona sedia da lavoro, comoda e che si muova facilmente in diverse aree della stanza. Ottime quelle da ufficio con le rotelle.
  10. Gli extra di lusso: considera opzioni di intrattenimento, come un altoparlante bluetooth per l'ascolto di musica o audiolibri, o una piccola TV se ti piace la TV ... e una presa telefonica, se usi una linea fissa!
Questo è ciò che dice Mary, posso aggiungere dell'altro io? Un bel cuscino o una cuccia per il nostro cane o gatto di casa che ci fa compagnia :)

Crafting a Craft Room

Due bellissimi blog da guardare

Grazie alle condivisioni di facebook, ho scoperto un paio di blog molto interessanti.
Il primo si chiama Il est cinq heures guardate che meraviglia di lavori che ci sono! In particolare vi segnalo un free natalizio che mette a disposizione, ma ce ne sono tanti altri.
Il secondo è Le panier à ouvrages de Cilou. Anche qui tante cose bellissime e vi segnalo un free per l'autunno.

Commenti

  1. Grazie carissima Irene per i tuoi preziosi consigli!
    E' sempre un piacere venire a trovarti. Teneri gli orsetti sul mini accappatoio.
    Un abbraccio Susanna

    RispondiElimina
  2. Ciao cara Irene, grazie per le tue sempre utili infos. Il tuo accapatoio è molto bello come pure il colore insolito! Sto ricamando a rilento.... ma vabbeh.... un abbraccio Woody

    RispondiElimina
  3. Grazie, come sempre interessanti i tuoi argomenti, bellissimi i blog che hai segnalato

    RispondiElimina
  4. Ciao Irene, gli orsetti sono troppo carini in effetti più carini dei soliti rosa e azzurro;
    craft room magari ne avessi una, come te ho tutto dentro scatole e cestini ma se un giorno dovessi averne una farò tesoro di questi consigli.

    RispondiElimina
  5. An interesting post again, Irene.
    I love the little teddy bears you stitched on the baby bath towel.
    Thanks for the blog links. I'll have to go and have a look.

    RispondiElimina
  6. Che lavori carinissimi!! e le tue informazioni veramente utili. Mariuccia

    RispondiElimina
  7. Oh the baby towel is so cute!!
    I too agree red is much nicer than the usual pink or blue.
    This is going to make one happy mummy and baby ;)

    RispondiElimina
  8. Ma che belli i tuoi orsetti! Sono proprio simpatici!! Anch'io come te non perdo occasione per regalare ricami, sono sempre tanto graditi. La mia è una craft room condivisa, nel senso che sarebbe la camera da letto del mio piccoletto, ma mi sono ricavata un angolino dove ho messo la macchina da cucire e i miei libri di ricamo. Ma si può migliorare, grazie delle preziose info!

    RispondiElimina
  9. Il rosso dell accappatoio piace tanto anche me , un colore diverso dai soliti destinati ai bebè e poi dicono porti fortuna!
    I consigli per la craft Room sono molto interessanti ,non ho lo spazio per farne una ma sognare non costa nulla , un stanza dove poter tenere tutto il materiale deve essere comoda ma se non si ricama per lavoro ma per piacere o quando ci si può ritagliare un po di tempo va bene anche senza !
    Buona settimana

    RispondiElimina
  10. Molto bello l'accappatoio, brava! e grazie delle preziose informazioni!!
    :*

    RispondiElimina
  11. Bravissima Ire, l'accappatoio è proprio bello e i tuoi consigli preziosi come sempre!!

    RispondiElimina
  12. The baby's bathrobe is adorable--and very useful! Thank you for the links to the blogs--beautiful designs :)

    RispondiElimina
  13. Mi piace un sacco il tuo accappatoio, un bel regalo

    RispondiElimina
  14. Ciao, ho ricamato su diversi tessuti di marca e devo dire che ultimamente usano pessime aide! Questo accappatoio è molto bello e si vede che l'aida è a quadretti e non a rettangoli!!!
    Bravissima per aver scelto quegli orsetti.
    Barbara

    RispondiElimina
  15. bello l'accappatoio e giusta l'idea di farlo rosso!
    sarà un regalo azzeccato=)

    RispondiElimina
  16. Ciao Irene,
    complimenti per il bellissimo ricamo.
    L'idea dell'accappatoio è proprio bella; anche io , oramai anni or sono, alla mia amica per la nascita della sua bambina avevo regalato un accappatoio come questo.
    Era giallo e con le paperette ... mamma mia quanto tempo, Francesca ora ha 10 anni.

    RispondiElimina
  17. Molto bello l'accappatoio con questi orsetti.....e che dire della craft room......un sogno!!!! Baci Gabry

    RispondiElimina
  18. Bellissimo l'accappatoio ricamato !! Un sogno avere una stanza così per lavorare...ma non mi lamento perché anche se ho un angolino piccolo è molto funzionale!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  19. Risposte
    1. Great Post, love the bath towel so cute .

      Elimina

Posta un commento

Su questo blog non sono permessi i commenti anonimi. Chi commenta è consapevole che il proprio profilo Blogger o Google+ sarà pubblico. Per ulteriori informazioni Privacy policy di Google

Post popolari in questo blog

Mini Shamrock: tutorial per un portachiavi

Ciao ragazze, oggi, grazie a un free di Faby Reilly, arriva il tutorial per il portachiavi! Parleremo poi di risparmio sui materiali per punto croce, vedremo un paio di altri tutorial per fare un coordinato per ricamatrice a pecorelle e alcuni free per la festa della mamma.

Non sono irlandese e nemmeno una fan della birra ma, quando Faby Reilly ha pubblicato questo free in occasione della Festa di San Patrizio l'ho subito salvato. All'inizio non sapevo bene cosa farne, poi, complici le vostre richieste di tutorial, ho realizzato un portachiavi.
Allora, iniziamo? Potete farlo con qualsiasi tipo di schema, basta che non sia troppo grande. Ricamate il vostro disegno (io l'ho fatto su entrambi i lati, ma voi potete fare due disegni diversi, oppure mettere le iniziali) e realizzate un punto scritto tutto attorno: quadrato, rettangolare, delle dimensioni che volete, basta che le due parti siano perfettamente uguali.


Ora ritagliate l'eccesso di tela lasciandone una parte di …

Letters for Santa

Dopo la festa del primo maggio e qualche giorno di relax a casa, riprendiamo i ricami. Oggi vi mostrerò qualcosa di natalizio con schema free di The Little Stitcher, poi vedremo un manuale di ricamo tradizionale e un paio di tutorial, infine qualcosa di divertente con i VIP che ricamano.

Con questo caldo ci mancava un ornamento natalizio, no? E allora è capitato a fagiolo questo schema free che The Little Stitcher ha pubblicato tempo fa sul suo blog (sotto trovate il link per scaricarlo). In realtà si trattava di uno schema più grande, ma io volevo fare qualcosa di piccolino per sfruttare avanzi di filo e tela. La foto non gli rende giustizia, è venuto davvero elegante e carino.

Anche se... vi confesso che l'ho cucito un po' storto, ma grazie a passamaneria e nastri si è nascosto il tutto. Letters for Santa Dear Santa schema free di The Little Stitcher che potete trovare alla fine di questo post Tela Zweigart Floba superfine 35 count color Platinum
Fili e Filati DMC Mouliné
Imbo…

Un runner pieno di conigli

Ciao ragazze! So che non è Pasqua ma oggi vedremo il runner di conigli Rico Design, la mia recensione del nuovo libro di Francesca Peterlini sulla broderie suisse, il video tutorial di Vonna per la rifinitura di un ornamento, il nuovo SAL di Sara Guermani e poi parleremo di schemi free sponsorizzati!




Era chiaro che avessi preparato questo progetto prima di Pasqua, vero? Tuttavia non l'avevo nemmeno iniziato, tra tutte le cose che dovevo fare, per questo non c'era posto. Ora, di metterlo via per un altro anno proprio non se ne parlava (non l'avrei fatto mai più), così ho preso il coraggio a due mani e l'ho iniziato!


So che vi piacerà tantissimo, perchè io stessa ne sono entusiasta (non pensavo sarebbe venuto così bene), però vi devo dire alcune cose. Innanzi tutto questo libretto Rico Design l'ho comprato l'anno scorso per sbaglio: ne volevo prendere un altro e ho scambiato numero. Quando l'ho ricevuto, ho deciso di tenerlo ma con poca fiducia: non pensavo …