Passa ai contenuti principali

Buon Natale!


Ci siamo quasi, è l'antivigilia, ultime ore di lavoro e poi via a mettere i regali sotto l'albero e a preparare la lista della spesa per il pranzo.

Sapete che è il sesto Natale che passiamo insieme? Il blog mi ha permesso di creare un piccolo personale angolo aperto sul mondo, di conoscere persone nuove, tecniche nuove, di avere tante ispirazioni, ampliare gli orizzonti e, soprattutto, di condividere una passione. E tutto questo è grazie a voi. Quindi volevo farvi un regalo, ma cosa? Uno schema non lo so disegnare, e ci sono così tante brave disegnatrici che sfigurerei. Allora faccio una cosa, vi metto un link. Certo, non è un grandissimo sforzo, ma in rete ho trovato questo Little Book of Embroidery Basic che potete scaricare gratuitamente [UPDATE: il pdf è stato eliminato dal sito, non l'ho più trovato]. Si tratta di un manuale di base di ricamo redatto da esperti della Embroiderers' Guild of America, un'organizzazione no-profit per lo studio e lo sviluppo dell'arte del ricamo. Certo, è in inglese, se non sappiamo bene la lingua ci aiutiamo con san Google traduttore ma, visto che l'ho stampato per leggerlo durante le vacanze, se trovo qualcosa di particolarmente utile ve lo scriverò sul blog, in fondo c'è sempre da imparare!!

Allora, care amiche che con me condividete la bellissima arte gentile, anche se non tutte festeggiate perchè di religione e provenienza diversa, voglio augurarvi un Natale pieno di tenerezza, una delle cose più importanti della vita: ci infonde tanto calore anche se stiamo vivendo un periodo non troppo felice. Vi auguro di trovare sotto l'albero cose belle, non necessariamente materiali, ma piene di affetto e gioia. Che il mio augurio vi abbracci forte e vi tenga compagnia.

Buon Natale!

Commenti

  1. grazie e tantissimi auguri anche a te.

    RispondiElimina
  2. un grossissimo abbraccio e auguri a te e alle persone a te care :*
    grazie del dono
    <3

    RispondiElimina
  3. Ich wünsche dir auch ein frohes und besinnliches Weihnachtsfest.
    Liebe Grüße Manuela

    RispondiElimina
  4. Tante cose belle anche te Irene un sereno e felice natale è sempre un piacere passare da te 🎄🎄🎄🎄🎄🎄

    RispondiElimina
  5. So nice to know you and your blog and to see all the lovely things that you stitch and finish over the year.
    Merry Christmas to you, too!

    RispondiElimina
  6. Grazie Irene, auguro anche a te ed alla tua famiglia un Natale pieno delle cose più belle di cui necessiti. A presto

    RispondiElimina
  7. Que pases unas Felices Fiestas Irene.
    Besos

    RispondiElimina
  8. Contraccambio di cuore gli auguri di un Sereno Santo Natale

    RispondiElimina
  9. Desejo que o Natal lhe traga paz e amor e o Ano Novo seja festejado com muita alegria!
    Boas Festas!!!

    RispondiElimina
  10. Buon Natale cara Irene!!! Che belle parole....grazie...😘

    RispondiElimina
  11. Buon Natale cara Irene!!! Che belle parole....grazie...😘

    RispondiElimina
  12. Grazie...sereno Natale un grosso bacione

    RispondiElimina
  13. Buon Natale anche a te cara Irene, è sempre un piacere venire a leggerti!
    Susanna

    RispondiElimina
  14. Buone feste!
    Grazie per il link, d'accordo con te c'è sempre da imparare, e nel tuo blog trovo sempre il tuo amore per il ricamo, e non è da poco fai venire sempre voglia di ricamare.
    Un caro saluto,

    RispondiElimina
  15. Merry Christmas I hope it was great!

    RispondiElimina

Posta un commento

Su questo blog non sono permessi i commenti anonimi. Chi commenta è consapevole che il proprio profilo Blogger o Google+ sarà pubblico. Per ulteriori informazioni Privacy policy di Google

Post popolari in questo blog

Sono tornata! In tutti i sensi!

Ben ritrovate ragazze, come state? Siete ancora in vacanza o, come me, al lavoro? Come vi avevo annunciato mi sono presa qualche settimana di pausa, ne avevo bisogno, dopo vi spiego i motivi. Forse vi aspettate che vi mostri tanti lavori ma non è così, solo un work in progress ma ogni tanto si deve pur respirare e prendersela comoda. Allora partiamo, o meglio, torniamo!

Le mie ferie sono sempre brevi, sia per esigenze lavorative che famigliari, e sono ormai 3 o 4 anni che non viaggio a lungo, come ben saprà chi, come me, ha qualcuno di fragile o malato accanto che ha bisogno di presenza e di cure. Tuttavia non lo dico per lamentarmi, ma con molta serenità: bisogna prendere le cose con filosofia e amore, all’inizio pesa un po’, poi viene naturale e si riesce persino ad essere felici!
Quest’anno per me è stato uguale ma diverso: mi spiego. Restando a casa, usualmente i giorni precedenti le vacanze li passavo a programmare le cose da fare: pulizie, sistemazioni, acquisti, riordini. Vi r…

Eco ricamo: come convertire il ricamo in senso ecologico

Non è mai troppo tardi e non si fa mai abbastanza per salvare ed amare il pianeta in cui viviamo, vero? L’argomento va molto di moda, ma non è un male, sapete? Anzi. Parlarne, rifletterci, aiuta a modificare i propri comportamenti rendendoli più compatibili con la natura e la nostra amata terra che, per molti anni, abbiamo trascurato e la cui salute abbiamo sottovalutato.

So che siete già bravissime a riciclare la plastica, a risparmiare acqua ed energia, a raccogliere i rifiuti nei parchi e nelle spiagge, a non sprecare cibo. Possiamo fare altro? Magari nelle nostre piccole passioni? Io credo di sì, e di seguito vedremo qualche consiglio prezioso. Tuttavia, mi sento di fare un appunto: che questa non diventi un’ossessione o un problema per noi, eh? Prendiamo sempre tutto con serenità e abbiniamolo alle nostre capacità fisiche, mentali ed economiche. E anche alla nostra filosofia ed etica della vita, d’accordo? Anche le piccole modifiche possono fare la grande differenza.
Allora, cos…

Una Kokeshi a punto croce!

Questa è la storia di come un piccolo fallimento può essere rimediato con creatività. Sì, perché il quaderno rivestito che vedete nella foto, nella mia idea, non doveva essere così ma, complice l’imbranataggine con la macchina da cucire e, diciamolo, la mancanza di voglia di rifinire in modo complicato, alla fine è venuto carino lo stesso, vero?

La Kokeshi è una tipica bambolina giapponese.
Vi confesso che il ricamo lo avevo terminato da parecchio tempo: iniziato appena Piki lo aveva pubblicato free sul suo blog (lo trovate qui e, dato che ci siete, date un’occhiata al sito e ai lavori di Chiara, ha una semplicità così elegante che la invidio tanto!), già si era rivelato un po’ impegnativo perché lo volevo fare piccolino, quindi l’ho ricamato 1 su 1 con un filo di mouliné su lino 11 fili.
È stato quando ho visto il risultato che mi è venuta voglia di farne la copertina di un quaderno, ne ho trovato uno perfetto proprio in tono! Ho scaricato una miliardata di tutorial per ricoprirlo …