Passa ai contenuti principali

Buon Natale!


Ci siamo quasi, è l'antivigilia, ultime ore di lavoro e poi via a mettere i regali sotto l'albero e a preparare la lista della spesa per il pranzo.

Sapete che è il sesto Natale che passiamo insieme? Il blog mi ha permesso di creare un piccolo personale angolo aperto sul mondo, di conoscere persone nuove, tecniche nuove, di avere tante ispirazioni, ampliare gli orizzonti e, soprattutto, di condividere una passione. E tutto questo è grazie a voi. Quindi volevo farvi un regalo, ma cosa? Uno schema non lo so disegnare, e ci sono così tante brave disegnatrici che sfigurerei. Allora faccio una cosa, vi metto un link. Certo, non è un grandissimo sforzo, ma in rete ho trovato questo Little Book of Embroidery Basic che potete scaricare gratuitamente [UPDATE: il pdf è stato eliminato dal sito, non l'ho più trovato]. Si tratta di un manuale di base di ricamo redatto da esperti della Embroiderers' Guild of America, un'organizzazione no-profit per lo studio e lo sviluppo dell'arte del ricamo. Certo, è in inglese, se non sappiamo bene la lingua ci aiutiamo con san Google traduttore ma, visto che l'ho stampato per leggerlo durante le vacanze, se trovo qualcosa di particolarmente utile ve lo scriverò sul blog, in fondo c'è sempre da imparare!!

Allora, care amiche che con me condividete la bellissima arte gentile, anche se non tutte festeggiate perchè di religione e provenienza diversa, voglio augurarvi un Natale pieno di tenerezza, una delle cose più importanti della vita: ci infonde tanto calore anche se stiamo vivendo un periodo non troppo felice. Vi auguro di trovare sotto l'albero cose belle, non necessariamente materiali, ma piene di affetto e gioia. Che il mio augurio vi abbracci forte e vi tenga compagnia.

Buon Natale!

Commenti

  1. grazie e tantissimi auguri anche a te.

    RispondiElimina
  2. un grossissimo abbraccio e auguri a te e alle persone a te care :*
    grazie del dono
    <3

    RispondiElimina
  3. Ich wünsche dir auch ein frohes und besinnliches Weihnachtsfest.
    Liebe Grüße Manuela

    RispondiElimina
  4. Tante cose belle anche te Irene un sereno e felice natale è sempre un piacere passare da te 🎄🎄🎄🎄🎄🎄

    RispondiElimina
  5. So nice to know you and your blog and to see all the lovely things that you stitch and finish over the year.
    Merry Christmas to you, too!

    RispondiElimina
  6. Grazie Irene, auguro anche a te ed alla tua famiglia un Natale pieno delle cose più belle di cui necessiti. A presto

    RispondiElimina
  7. Que pases unas Felices Fiestas Irene.
    Besos

    RispondiElimina
  8. Contraccambio di cuore gli auguri di un Sereno Santo Natale

    RispondiElimina
  9. Desejo que o Natal lhe traga paz e amor e o Ano Novo seja festejado com muita alegria!
    Boas Festas!!!

    RispondiElimina
  10. Buon Natale cara Irene!!! Che belle parole....grazie...😘

    RispondiElimina
  11. Buon Natale cara Irene!!! Che belle parole....grazie...😘

    RispondiElimina
  12. Grazie...sereno Natale un grosso bacione

    RispondiElimina
  13. Buon Natale anche a te cara Irene, è sempre un piacere venire a leggerti!
    Susanna

    RispondiElimina
  14. Buone feste!
    Grazie per il link, d'accordo con te c'è sempre da imparare, e nel tuo blog trovo sempre il tuo amore per il ricamo, e non è da poco fai venire sempre voglia di ricamare.
    Un caro saluto,

    RispondiElimina
  15. Merry Christmas I hope it was great!

    RispondiElimina

Posta un commento

Su questo blog non sono permessi i commenti anonimi. Chi commenta è consapevole che il proprio profilo Blogger o Google+ sarà pubblico. Per ulteriori informazioni Privacy policy di Google

Post popolari in questo blog

Tele da ricamo: aida e count

Torniamo alla nostra rubrica sulle tele da ricamo. La volta scorsa abbiamo parlato della composizione delle varie declinazioni della tela aida. Oggi torniamo sull'aida ma cerchiamo di imparare le sue misure: cosa sono i count, come si calcolano, come si calcola la dimensione di uno schema, quanti fili dobbiamo usare. Procediamo con ordine. Le misure Quando andiamo in negozio a comprare la tela aida, ci viene chiesto a quanti count, a quanti fori o a quanti quadretti la vogliamo. Noi italiani parliamo di quadretti, nei paesi anglosassoni usano i count che non corrispondono, eh? Attenzione: una tela 20 count non significa che ha 20 quadretti in 10 cm. Vediamo di essere più chiari. Cosa sono i count I paesi anglosassoni hanno, come unità di misura, il pollice (inch) che corrisponde a 2,54 cm (arrotondiamo a 2,5). Con count, si intende il numero di quadretti di tela che ci stanno in un pollice (quindi in 2,5 cm). É un po' complicato per noi che non siamo abituati a questa unità d…

Come acquistare schemi di qualità

Prese dalla bellezza dei disegni, dalla vivacità dei colori e, a volte, dal basso costo, siamo invogliate ad acquistare schemi per il punto croce da tutte le parti: non ci sono, infatti, solo le mercerie o i mercati rionali, e non ci sono nemmeno solo i negozi ufficiali online. Ormai qualsiasi sito, anche privato, può vendere schemi in download. Ma saranno davvero di qualità? Semplici da ricamare? Legali?

Scrivo questo post prendendo spunto da quello di Lord Libidan che trovate in lingua originale qui, penso sia molto utile per tutte noi, sia per darci consigli su come muoverci, sia per essere sempre corrette senza temere di andare contro la nostra etica.
Non tutti gli schemi che troviamo online sono di qualità e fattibili, molti sono davvero pessimi: anche se costano poco, perchè buttare soldi e tempo per fare qualcosa che poi non ci soddisfa? Proviamo a seguire alcune regole, cinque in particolare: Prima di acquistare, cerchiamo un'immagine dello schema già ricamato. I software …

I filati da ricamo invecchiano?

Ciao ragazze, oggi parliamo di un argomento che riguarda tutte, la terza età dei nostri fili da ricamo. La nonna vi ha lasciato una borsa di filati? L’amica ha cambiato hobby e vi ha dato i suoi che non usa più? Avete trovato un vecchio progetto che non avete finito e desiderate recuperare i materiali? Tra le vostre scorte avete delle matassine di quarant’anni fa ancora intonse? Vi è sorto il dubbio se il filato sia buono o se conviene buttare tutto? Vediamo qualche consiglio.

Il filato, a seconda della composizione, non è inerte, chiaramente invecchia, soprattutto in determinate condizioni: ha preso luce e si è sbiadito?ha preso umidità e si è gonfiato o ha formato delle muffe (emana cattivo odore)? sono presenti degli insetti (farfalline, pesciolini d’argento, tarme, acari)?è macchiatoimpolverato?si spezza? I nostri ricami sono preziosi, non cerchiamo di utilizzare a tutti i costi il filato se vediamo che è rovinato, piuttosto sacrifichiamolo. Se è sbiadito, a meno che non vog…